Blog di viaggio di Andrea. Spero che questo blog mi aiuti a viaggiare!

Blog di viaggio di Andrea. Spero che questo blog mi aiuti a viaggiare!

DEFIBRILLATORE JOULE SCARICA

Posted on Author Douk Posted in Software


    Il defibrillatore manuale è un dispositivo in grado di effettuare la defibrillazione delle pareti Si applica una scarica da joule, con scariche successive da a joule: dopo una terza scarica vengono utilizzati anche mezzi di supporto e. Sei in: Home / Il defibrillatore automatico esterno (DAE) ( joule) che è meno dannosa per il miocardico rispetto a una normale scarica monofasica. Il defibrillatore è un dispositivo salvavita che rileva anomalie nella frequenza cardiaca ed eroga una scarica elettrica per ripristinare il battito del cuore. più energia a Joule più bassi, riducendo i danni miocardici e cerebrali. Di solito più è alta l'energia (il massimo è di Joule) più è efficace la scarica di defibrillazione, anche se ciò che rende efficace una.

    Nome: defibrillatore joule
    Formato:Fichier D’archive
    Sistemi operativi: iOS. Android. Windows XP/7/10. MacOS.
    Licenza:Gratuito (* Per uso personale)
    Dimensione del file: 61.68 MB

    Il defibrillatore automatico esterno Il defibrillatore cardiaco impiantabile Si tiene a precisare, fin da subito, che il defibrillatore cardiaco impiantabile è uno strumento particolare, che, per dimensioni e modalità di utilizzo, ricorda più un pacemaker che non un generico defibrillatore.

    Dal punto di vista funzionale, la coniugazione del defibrillatore manuale a uno strumento per l'elettrocardiogramma è fondamentale. Infatti, è in base al tracciato elettrocardiografico risultante, che l'operatore medico decide quale scarica elettrica trasmettere al paziente.

    Figura: defibrillatore manuale. L'utilizzo corretto del defibrillatore manuale richiede una preparazione specifica sia su come funziona lo strumento per la defibrillazione, sia su come funziona un elettrocardiografo lettura dei tracciati, saper riconoscere un'aritmia ecc. Per la specifica preparazione richiesta, e per altri motivi, il defibrillatore manuale è un dispositivo che trova impiego, generalmente, solo in ambito ospedaliero o in alcune ambulanze.

    L'analisi del ritmo cardiaco richiede dai 10 ai 20 secondi e avviene per mezzo delle stesse piastre metalliche che servono alla trasmissione della scarica elettrica.

    L'utilizzo corretto del defibrillatore manuale richiede una preparazione specifica sia su come funziona lo strumento per la defibrillazione, sia su come funziona un elettrocardiografo lettura dei tracciati, saper riconoscere un'aritmia ecc.

    Per la specifica preparazione richiesta, e per altri motivi, il defibrillatore manuale è un dispositivo che trova impiego, generalmente, solo in ambito ospedaliero o in alcune ambulanze.

    Albert Einstein

    L'analisi del ritmo cardiaco richiede dai 10 ai 20 secondi e avviene per mezzo delle stesse piastre metalliche che servono alla trasmissione della scarica elettrica. Il rilascio della scarica elettrica dipende dalla digitazione di uno specifico pulsante, solitamente presente al centro dello strumento e contrassegnato da un lampo.

    I defibrillatori semiautomatici odierni sono pratici, semplici da usare e richiedono una preparazione minima per poterli utilizzare correttamente.

    Una volta azionati, infatti, emettono una voce-guida, che serve a supportare l'utente soccorritore nella delicata procedura di defibrillazione e a dirgli quando premere il pulsante per la scarica elettrica. Negli ultimi anni, in seguito ad alcuni tragici episodi di morte per arresto cardiaco, sempre più locali ad accesso pubblico - tra cui aeroporti, ristoranti , centri sportivi, hotel, scuole, università negozi, offici governativi ecc - hanno cominciato a dotarsi di uno o più defibrillatori semiautomatici e a istruire alcuni membri del personale all'utilizzo di queste apparecchiature.

    Di solito, chi partecipa a questi corsi per l'uso di un defibrillatore semiautomatico riceve istruzioni anche su come provvedere alla rianimazione cardiopolmonare, procedura complementare alla defibrillazione. Figura: defibrillatore semiautomatico In altre parole, chi usa un defibrillatore automatico deve soltanto azionare lo strumento, posizionare le piastre metalliche sull'individuo che necessita della defibrillazione e lasciare che il dispositivo faccia le sue operazioni.

    La domanda è quindi legittima: è pericoloso usare un defibrillatore?

    Posso emettere una scarica manualmente? No, questo principio sta alla base della differenza tra defibrillatore semiautomatico esterno e manuale: il defibrillatore manuale infatti è usato solo in ambito ospedaliero o in ambulanza da un medico, il quale sceglie l'energia da usare nella scarica da applicare sul petto del paziente attraverso speciali elettrodi e decide di erogarla al momento opportuno.

    Di conseguenza, chiunque agisca su una persona in arresto cardiaco cominciando con il massaggio cardiaco e avviando il defibrillatore non peggiorerà la situazione, ma al contrario farà il possibile per ripristinare un ritmo cardiaco compatibile con la vita.

    Usare un defibrillatore e fare il massaggio cardiaco possono provocare effetti collaterali?

    Pericolo di ustioni: Nei pazienti con cospicua peluria si crea uno strato di aria tra elettrodi e cute che provoca uno scarso contatto elettrico. Ma è anche vero che, come indicano le linee-guida internazionali, il massaggio cardiaco deve essere energico!

    Si potrebbe dire che uno sterno spezzato è una complicanza che, di fronte alle condizioni drammatiche del paziente, assumono i connotati di un inconveniente spiacevole ma ben ripagato dalla possibilità di salvare una vita.


    Ultimi articoli