Blog di viaggio di Andrea. Spero che questo blog mi aiuti a viaggiare!

Blog di viaggio di Andrea. Spero che questo blog mi aiuti a viaggiare!

EPISODI DRAGON BALL Z ITALIANO SCARICARE

Posted on Author Akibar Posted in Sistema


    Dragon ball Z Download ITA immagineprincipale_zpsc7dd54a2. Titolo Originale: Doragon Bōru Zetto Autore: Akira Toriyama Data di Uscita: 7. AnimeWorld - Dragon Ball Z (ITA) Streaming e Download: La serie Dragon Ball Z è composta da episodi. L'intera storia si suddivide convenzionalmente in. Titolo Originale: Dragon Ball Autore: Akira Toriyama Genere: Arti Marziali, Azione , Combattimento, Demenziale, Superpoteri Episodi: Durata Episodi: Titolo: Dragon Ball Z Anno: Episodi: Dragon Ball Z Streaming ITA disponibile anche su Dreamsub · Dragon Ball ITA · Dragon Ball Z ITA · Dragon Ball.

    Nome: episodi dragon ball z italiano
    Formato:Fichier D’archive
    Sistemi operativi: iOS. Windows XP/7/10. MacOS. Android.
    Licenza:Gratuito (* Per uso personale)
    Dimensione del file: 22.67 MB

    Senior Member. Dragon Ball Kai. Per superarli! Queste sono due autentiche chicche: negli anni 90 venne fatta una innovativa console che non ebbe successo e venne dimenticata : questa console alternava animazioni a momenti di gioco, e questo è il film esclusivo che venne dedicato a Dragon ball, ossia l'OAV Dragon Ball Z Gaiden: Piano per lo sterminio dei saiyan : esso è diviso in due parti, e si colloca nei giorni prima del Cell game e vede come malvagio uno tsufuru parente di Baby; successivamente, nel novembre , con l'uscita del gioco per PS3 Dragon ball Raging Blast 2, è stato fatto un remake di questo speciale, cno la stessa storia, ma una grafica migliorata, ed il titolo è stato modificato in Dragon ball gaiden: Piano per lo sterminio dei Super Saiyan.

    Ovviamente sono non sono mai usciti dal giappone, quindi esistono solo in lingua giapponese ma con sottotitoli in italiano.

    Trunks nel frattempo mette in salvo Bulma, Mai e la popolazione rimasta per poi fiondarsi nel bel mezzo del combattimento per aiutare i due Saiyan ormai feriti ed esausti. Goku attacca il nemico ricorrendo al Kaioken unito al Super Saiyan blu, ma il dio gli resiste e lo scaglia sul terreno, il tutto mentre inizia ad assumere una forma mostruosa in quanto si sta creando uno sbilanciamento tra il corpo mortale di Black e quello immortale di Zamasu.

    Goku suggerisce a Vegeta di tentare la fusione con i Potara, dando vita a Vegeth , che in forma Super Saiyan blu si dimostra superiore a Zamasu. Trunks intanto colmo della speranza dei terrestri sopravvissuti, rigenera la sua spada utilizzando l'aura e corre in aiuto di Goku e Vegeta, i quali, avendo usato tutta la potenza a disposizione, hanno causato lo scioglimento della fusione prima di infliggere il colpo di grazia.

    Zamasu affronta quindi Trunks e il Saiyan riesce ad assorbire inconsapevolmente l'energia dell'ambiente circostante e dei viventi sopravvissuti e a infonderla nella spada.

    Con un fendente, Trunks riesce infine a sconfiggere Zamasu tagliandolo in due. A seguito dell'eliminazione di Zamasu, nel futuro di Trunks e nel presente si apre uno squarcio dimensionale da cui appare la forma spirituale di Zamasu. Goku, Vegeta e Trunks non riescono a distruggere l'entità che nel frattempo ha eliminato tutti i terrestri rimasti nel futuro di Trunks eccetto Mai, Bulma, Gowasu e Kaioshin.

    I due accettano la soluzione e salgono sulla macchina del tempo per tornare alla loro epoca. Goku decide di raccogliere le sfere del drago per riportare in vita Re Kaio, ma la missione si rivela difficile vista l'improvvisa voglia di esprimere un desiderio da parte dei suoi amici: Bulma vuole ottenere un minerale particolare per utilizzare la macchina del tempo, C vuole sapere quale regalo fare a Crilin, il maestro Muten vuole la compagnia di giovani donne, Olong vuole nuovamente mutandine da donna, Pilaf la conquista del mondo, e infine Goten e Trunks vogliono semplicemente esprimere un desiderio.

    Nel mezzo si mette anche Gohan che usa uno dei desideri per far guarire la piccola Pan da una febbre ostinata. Bulma riesce a esaudire con le sue forze i desideri degli altri e acconsente a che Goku possa esprimere il suo desiderio a condizione che poi lui la aiuti a recuperare il minerale che cerca dal centro della Terra.

    Beerus comprende i piani della scienziata e distrugge il minerale e la macchina del tempo per impedirle di compiere ancora viaggi temporali. Goku a questo punto non fa in tempo a resuscitare Re Kaio prima che il tempo d'evocazione del drago si sia esaurito. Sulla Terra si tiene una conferenza per premiare lo scienziato il quale avrà portato l'invenzione migliore di quell'anno. A vincere il premio con una macchina che crea qualsiasi cosa desiderata, è il Dr. Senbei Norimaki. Mentre viene premiato arriva il suo acerrimo nemico, il Dr.

    Mashirito , il quale torna dall'aldilà con una pozione che fa aumentare di moltissime volte la voglia di giocare a un bambino, per rovinare la conferenza alla quale non era stato invitato. Bulma cerca quindi di convincere Beerus a intervenire, attirandolo con le immagini e l'odore dei cibi prodotti dall'invenzione di Senbei. Beerus si precipita sulla Terra e, dopo aver mangiato, distrugge infine il Dr. Mashirito, rendendo Arale nuovamente innocua. Vados infatti con un trucco riesce a farlo partecipare alla partita, dicendogli che dopo aver fatto molta attività fisica il cibo avrebbe avuto un sapore migliore.

    Dopo aver lasciato la Terra, Champa inizia ad allenarsi insieme ai suoi compagni per prendersi la rivincita contro Beerus. Goku è inquieto da quando si è reso conto che qualcuno sta cercando di ucciderlo; Hit infatti ha ricevuto l'incarico di assassinare il Saiyan e si reca sulla Terra per eseguire la missione. Hit riesce a sorprendere alle spalle Goku, il quale ha difficoltà a localizzare l'aura del nemico.

    Sebbene Goku si trasformi nel Super Saiyan blu, il guerriero non riesce a colpire neanche una volta Hit, molto migliorato dal loro scontro precedente. Goku prova a lanciargli una sfera di energia, ma prima di poterlo fare Hit lo trafigge con un colpo al cuore, il Saiyan cade al suolo lanciano verso il cielo la sfera di energia che voleva scagliare contro Hit. Quando giungono Piccolo, Gohan e Goten, insospettiti dallo strano comportamento del loro compagno, i tre piangono la dipartita del loro amico.

    Goku si riprende grazie alla sfera di energia che lui stesso aveva lancianto verso il cielo prima di essere atterrato, che cade su di lui rianimandolo. Hit accetta la sfida di Goku di attaccarlo nuovamente, sfruttando la difficoltà di Goku nell'individuarlo per sferrare il suo colpo micidiale, ma all'ultimo secondo questi viene schivato.

    Goku tuttavia comprende di non essere in grado di colpire l'avversario, poiché egli si sposta ricorrendo a salti temporali. Goku sfrutta infine la sua energia per distruggere il mondo parallelo di Hit e poi finirlo con una Kamehameha.

    Intanto Jaco è sulle tracce di un pericoloso alieno parassita in grado di possedere le persone e moltiplicarne la forza. Gohan si scontra con la creatura nel tentativo di fermare una rapina in banca e l'alieno fugge subito dopo.

    La sera Gohan accompagna a casa una delle attrici e Jaco lo ferma puntandogli addosso un'arma dicendo di averlo riconosciuto come la creatura che stava inseguendo. Jaco mette al corrente Gohan del parassita che sta cercando. La sera, mentre il Saiyan e l'attrice sono intenti a provare le parti per il film, la ragazza lo bacia mentre il suo complice, l'attore Barry Kahn, invidioso di Gohan, scatta loro delle foto. Per sabotare Gohan, Barry mostra quindi le foto a Videl ma viene allontanato in malo modo.

    Il parassita Watagash, che si trova nei paraggi, prende possesso di un infuriato Barry e dopo aver tramortito Gohan e rapito Pan, lascia un messaggio al Saiyan per indicargli il luogo dove si sarebbero affrontati.

    Gohan si reca all'appuntamento e inizia ad affrontare la creatura che nel frattempo diventa un gigante. Dopo aver subito pesanti colpi, Gohan risveglia in se la voglia di proteggere la sua famiglia e si trasforma in Super Saiyan e sconfigge il nemico con una Kamehameha.

    Dopo lo scontro, Jaco arresta Watagash, il film viene completato e Barry Kahn viene messo a tacere. Nello spazio, Jaco sta pranzando e non si accorge che Watagash si sta liberando dalla sua prigionia ancora una volta. Gohan, nelle vesti di Great Saiyaman inizia a combattere contro suo padre, ma i due si lasciano trasportare troppo e distruggono i campi appena arati da Goku facendo infuriare la moglie.

    Goten suggerisce allora al padre di allenarsi con Crilin, e i due si recano dal Maestro Muten come i vecchi tempi. Il maestro inizia l'allenamento mettendo severe limitazioni a Goku, il quale si dimostra comunque superiore all'amico. Il giorno dopo Muten manda i due a raccogliere delle erbe speciali su un'isola e al primo che gliele avrebbe portate avrebbe insegnato una tecnica segreta per aumentare la forza. Dopo essersi addentrati in una grotta i due vedono comparirsi di fronte numerosi nemici affrontati in passato, con Crilin che si spaventa terribilmente nel vedere anche Tamburello che in passato lo uccise per la prima volta.

    Impaurito dalle apparizioni, Crilin fugge lasciando Goku da solo; il Saiyan capisce che esse crescono e diventano più forti a causa della sua aura, quindi dopo averla azzerata riesce a farle sparire. Il guerriero ancora una volta affronta le sue paure e libera Goku che si trasforma in Super Saiyan blu, i due sconfiggono infine il drago con una doppia Kamehameha e da esso nascono molte erbe del paradiso, le stesse che il maestro Muten stava cercando.

    Prese le piante, i due tornano alla Kame House dove scoprono che il maestro non ha nessuna tecnica da insegnare loro e che lo scopo della gara era solo di far rilassare la mente ai due allievi. Il giorno dopo Crilin si fa rasare la testa e torna a essere un combattente e Goku va a trovarlo per allenarsi insieme. Dopo essere stato assalito da alcuni malviventi, Goku si rende conto che deve tornare ad allenarsi.

    Compra quindi dei daifuku per convincere Whis a fargli da maestro. Goku rammenta a quello del presente del torneo e scopre che se ne era dimenticato, ma che lo organizzerà subito. Goku si reca insieme a Beerus e a Whis sul pianeta di Kaioshin per discutere della faccenda.

    Qui li raggiunge il Gran Sacerdote che, dopo aver fornito luogo e data del Torneo del Potere , avverte che i concorrenti di ogni universo dovranno essere dieci. Goku recluta Gohan e Majin Bu e i tre si recano all'arena, dove sono riuniti tutti gli Dei della distruzione e i corrispettivi Angeli e Kaioshin. Poco dopo inizia il primo incontro contro i tre fratelli del Trio Dangers; i primi combattenti sono Majin Bu e Basil, un esperto tiracalci.

    Basil continua a colpire Bu con i suoi poderosi calci, ma l'essere rosa non prova dolore, al contrario si sta divertendo e incita il combattente a continuare a giocare con lui.

    Majin Bu inizia a fare sul serio solo quando Basil, durante una dimostrazione del suo potere, ferisce Mr. Satan con una sfera energetica. Dopo aver ripristinato l'arena, il Gran Sacerdote fa scendere in campo Gohan e Lavender per il secondo round.

    Lavender acceca Gohan con un veleno sputato dalla bocca e lo costringe a combattere facendo affidamento esclusivamente sull'udito per percepire il nemico. Gohan tiene testa all'avversario, ma il veleno che è in circolo nel proprio corpo lo indebolisce sempre di più; i due avversari finiscono quindi per colpirsi a vicenda e mettersi fuori gioco in contemporanea. Il Gran Sacerdote dichiara che lo scontro è finito in un pareggio e Goku cura il figlio con un senzu.

    Scendono quindi in campo gli ultimi due combattenti: Goku e Bergamo. Il Gran Sacerdote detta le regole del Torneo del Potere, per vincere un incontro bisogna lanciare il nemico fuori dal ring, sarà vietato usare armi o uccidere gli altri combattenti, le tecniche levitatorie sono inutili nel Mondo del Nulla inoltre il tempo degli incontri sarà di 48 minuti. Goku poi fa arrabbiare gli Dei chiedendo loro di riunire i combattenti più forti, perché lui li avrebbe battuti tutti.

    Subito dopo Toppo dell'universo 11, il leader dei Pride Troopers, scende in campo per sfidare Goku. La sfida tra Goku e Toppo comincia: dopo i primi minuti in cui viene sopraffatto, il Saiyan riesce a tenere testa all'avversario trasformandosi in Super Saiyan blu. Anche Toppo libera la sua massima potenza, ma i due vengono interrotti dal Gran Sacerdote che dice loro di riservare questo spettacolo per il torneo, anche per evitare che uno dei due contendenti finisca per morire.

    Toppo si congeda da Goku rivelando che nell'universo 11 c'è qualcuno di più forte di lui: Jiren. Il Gran Sacerdote comunica a tutte le divinità che sta costruendo il campo di battaglia e che ci vorranno 40 ore per finirlo e per iniziare il torneo.

    Tale notizia mette in ansia i partecipanti visto il poco tempo rimasto, venendo poi congedati alla ricerca dei dieci guerrieri per ogni universo. Goku e gli altri tornano sulla Terra alla Capsule Corp. Nel frattempo Goku e Gohan pensano alla scelta degli altri sette guerrieri del proprio universo che parteciperanno al Torneo del Potere.

    Goku propone Crilin, Mr. Satan suggerisce che anche C sarebbe una valida scelta, mentre Gohan menziona Muten e C Goku parte per andare da Crilin in modo tale da invitare sia lui che C al torneo e chiedere notizie riguardo a C Gohan tuttavia vuole mettere alla prova Crilin e lo sfida a un test match, che vede vittorioso il terrestre grazie a una nuova versione del Taiyoken , il Taiyoken x, che acceca Gohan permettendo a Crilin di scagliarlo fuori dal ring.

    Anche Goku vuole testare la forza dell'amico e lo sfida a sua volta. Con l'intrusione di C e di Gohan, l'incontro si trasforma ben presto in una battle royale, da cui emergono vincitori Crilin e C quanto Goku e Gohan interrompono la battaglia. Prima di andarsene Goku apprende da C che C lavora in una riserva come guardiacaccia. Mancano 37 ore all'inizio del torneo, e sia i Kaioshin che gli Dei della distruzione dei dodici universi indicono delle riunioni nella speranza di evitare il Torneo dei Potere e la distruzione dei loro universi.

    Tuttavia non si trovano soluzioni alternative e tutti provvedono a reclutare i combattenti. Sulla Terra dell'universo 7, Gohan si reca da Piccolo per allenarsi e invitarlo nella squadra, mentre Goku ha un breve incontro con Majin Bu, il quale è impaziente di combattere e si è allenato senza sosta con Mr. Satan, perdendo peso e diventando più veloce e potente. Satan propone di usare le regole del torneo del potere e Majin Bu con una geniale tecnica vince la battaglia scaraventando Goku a terra.

    Il Saiyan richiede poi l'aiuto di Dende per trovare C Giunti sopra l'isola della riserva naturale, la Monster Island , Goku localizza C nei pressi di una zona montuosa intento a scacciare alcuni bracconieri e Goku si unisce a lui per mandare via i cacciatori. I due si presentano per la prima volta e Goku, venuto a sapere da Dende che il cyborg si è allenato, decide di sfidarlo ed egli accetta poiché non ha mai potuto testare la forza del Saiyan.

    I due combattono con Goku che diventa prima Super Saiyan e poi Super Saiyan blu con C che sembra essergli di pari potenza, dopo qualche scambio di colpi C ferma lo scontro per il bene della riserva e i due cenano insieme.

    Goku gli parla quindi del torneo, ma il cyborg se ne infischia e rifiuta di unirsi al Saiyan. Altrove Beerus passa le sue giornate a mangiare e dormire conscio che tanto verrebbe eliminato mentre nello spazio alcuni alieni si stanno dirigendo sulla Terra per catturare gli animali della riserva.

    Goku parla con C delle super sfere del drago quando all'improvviso fanno la loro comparsa i bracconieri spaziali, che catturano ogni animale della riserva.

    Goku e C si intrufolano allora sull'astronave e combattono contro i soldati alieni. Il cyborg ripensa poi alle super sfere del drago e decide di unirsi al team di Goku con la promessa che se vinceranno esprimerà il desiderio di avere un incrociatore per viaggiare con la sua famiglia.

    Gohan e Piccolo continuano ad allenarsi insieme e il namecciano mostra al giovane tutti i suoi punti deboli, in particolare il fatto che si distrae troppo facilmente. Piccolo si offre di aumentare ancora la forza di Gohan e quest'ultimo propone di studiare una strategia congiunta e un attacco combinato. Altrove Crilin e C si allenano insieme e il cyborg si dimostra superiore al marito, invece a casa di Bulma, Beerus e Whis sono preoccupati per la troppa sicurezza di Vegeta e valutano se rivelare o meno il vero scopo del torneo, ma pensando a come potrebbe reagire Bulma ci ripensano.

    A casa sua Yamcha spera ancora che Goku lo recluti nella sua squadra di dieci combattenti. Quando Goku si reca dal Maestro Muten, Olong gli riferisce che quest'ultimo si trova nel dojo che ha aperto Tenshinhan. Goku invita Tenshinhan nella sua squadra, ma egli si rifiuta di lasciare il dojo e i suoi allievi. La nuova discepola Yurin sfugge alle avance del Maestro Muten e, usando una strana magia, ipnotizza i monaci del dojo e ordina loro di distruggere il villaggio.

    Goku, Tenshinhan e Muten si recano sul posto, ma, distratto dalle mutande della ragazza, anche Muten viene ipnotizzato e costretto ad affrontare i suoi compagni. Yurin viene infine riconosciuta da Tenshinhan, è una sua vecchia compagna della scuola della gru che ha sempre voluto sfidarlo, ma che egli ignorava ogni volta; dopo aversi scusata, Yurin accetta di entrare nella scuola del suo vecchio compagno con la promessa di poterlo sfidare in qualsiasi momento.

    In seguito sia Tenshinhan che Muten entrano a far parte della squadra di Goku.

    Download Dragonball Z ITA

    Mancano poche ore all'inizio del torneo e la squadra di Goku è completa, inoltre Cabba è riuscito a reclutare Caulifla dopo averle mostrato il Super Saiyan e aver promesso di insegnarle a trasformarsi. Le combinazioni di Gohan e Piccolo mettono in difficoltà Goku e Tenshinhan e quest'ultimo viene subito sconfitto. Gohan sfida quindi il padre in un uno contro uno al massimo delle loro capacità, da cui Goku emerge vittorioso. Alla fine dello scontro Goku nomina suo figlio leader del team del settimo universo.

    Nel decimo, Gowasu non ha ancora trovato i dieci guerrieri per la sua squadra per paura di ritrovarsi elementi simili a Zamasu, ma in suo aiuto intervengono Rumsshi e Cun, rispettivamente il Dio della distruzione del suo universo e il suo Angelo. I due hanno chiesto a un guerriero di nome Rumsshi di procurare loro i dieci guerrieri ed egli presenta loro la sua squadra. Mentre l'universo 7 ha già messo insieme i suoi rappresentanti, non tutti gli universi hanno ancora riunito dieci guerrieri: nell'universo 9 infatti vi sono soltato i tre guerrieri dell'incontro dimostrativo, poiché si era sparsa la voce della fine dell'universo e molti alieni si sono dati alla criminalità, finendo per essere distrutti da Sidra.

    Nell'universo di Champa, Hit recluta Frost, mentre nell'universo 10 Gowasu ha trovato i suoi dieci guerrieri che insieme all'angelo Cus stanno improvvisando una danza per rinforzare il loro legame. Nell'universo 7 tuttavia succede qualcosa di inaspettato, Majin Bu va in letargo e non si sveglierà prima di un paio di mesi. Goku si trova quindi con nove concorrenti su dieci e decide di recarsi da Bu per svegliarlo. Nell'universo 3 un alieno di nome Nigrisshi presenta al Dio della distruzione Mosco il suo ultimo guerriero modificato, Narirama, e propone di potenziare anche gli altri combattenti.

    La Saiyan inoltre invita pure Kale , anch'essa una Saiyan, obbligandola ad imparare la trasformazione. Messo con le spalle al muro, Goku decide di andare a reclutare Freezer come ultimo membro del team. Nel tentativo di bloccarla, Caulifla riesce a trasformarsi anche in Super Saiyan 2. Ottenuto il consenso dei suoi compagni, Goku si teletrasporta da Re Enma che gli dà il permesso di andare da Freezer nel Regno degli Inferi dove il Saiyan propone all'alieno di combattere al torneo riportandolo nel mondo dei mortali per 24 ore grazie ai poteri di Baba.

    Sentendosi mancato di rispetto, il dio accetta di mandare una squadra di assassini per eliminare Goku e Freezer. Goku intanto rivela agli altri che Freezer ha accettato di unirsi a loro solo se vincendo lo avrebbero resuscitato, subito dopo invia Crilin, C, Goten e Trunks a prelevare C mentre il Saiyan andrà da Baba per prendere l'alieno. A casa di Bulma si incontrano finalmente tutti i guerrieri.

    Intenzionato a uccidere i sicari, Freezer si trasforma quindi in Golden Freezer. Freezer, che nel tempo passato all'inferno ha imparato a controllare al meglio la sua forma dorata, e Goku iniziano a lottare contro gli assassini inviati da Sidra.

    Dopo aver ucciso tutti gli avversari, l'alieno ritorce contro Goku una sfera della distruzione di Sidra e si mette in contatto con il Dio della distruzione esprimendo la richiesta di unirsi a loro per vendicarsi di Goku e dei suoi amici e farsi resuscitare tramite le super sfere del drago.

    Mentre Sidra pondera il da farsi, giungono sul posto Whis e Beerus, che liberano Goku dalla sfera di distruzione di Sidra. Goku blocca il dio e chiede a Whis un minuto di combattimento con Freezer in cui se Goku vincerà, Freezer dovrà schierarsi con lui. L'alieno accetta essendo sicuro di sé, ma lo scontro termina in parità con un singolo pugno al viso di entrambi che cadono svenuti.

    Intanto il ring del torneo è pronto e l'evento sta per cominciare. Poco prima dell'arrivo dei guerrieri dei vari universi nel Mondo del Vuoto, dove si terrà il Torneo del Potere, il Gran Sacerdote invita gli Dei della distruzione esenti dal torneo a provare il ring. Nell'universo 7, Goku e Freezer raggiungono gli altri a casa di Bulma e insieme si teletrasportano nel Mondo del Vuoto, dove giungono anche le squadre di tutti gli altri universi partecipanti.

    Whis spiega che il ring è stato costruito per impedire ai partecipanti di volare a meno che essi non abbiano ali o altre funzioni che glielo permettano, inoltre ogni concorrente avvertirà la gravità del proprio pianeta d'origine per evitare favoreggiamenti.

    I Kaioshin, gli Dei della distruzione e gli Angeli assisteranno alla battle royal dalla gradinata. Il Gran Sacerdote elenca le regole: la battle royale durerà quarantotto minuti, non saranno permesse armi o espedienti che permettano di guarire dalle ferite, i guerrieri dovranno affidarsi solo alle loro tecniche e alle loro abilità, altrimenti verranno squalificati, ed è vietato uccidere l'avversario. Il torneo inizia e Goku, Vegeta, Freezer, C e C si mettono a combattere per conto loro senza rispettare la strategia di Gohan.

    Nink aveva deciso di buttarsi fuori dal ring col Saiyan, ma Goku usa il Super Saiyan blu per buttare solo l'avversario eliminandolo. Botamo, Lavender, Shosa, Dercori e Comfrey attaccano Gohan e gli altri i quali usano una tecnica combinata per respingerli. Alla fine Goku viene circondato da Basil e i suoi fratelli e altri due avversari pronti a combatterlo. Bergamo e i suoi fratelli iniziano ad attaccare Goku che riesce comunque a resistere alle loro tecniche e combinazioni; Vegeta che nel frattempo stava lottando contro Hyssop decide di andare in aiuto di Goku poiché irritato dalla sua tranquillità, ma allo stesso tempo Hyssop e altri compagni dei tre fratelli circondano i Saiyan che decidono di dividersi quattro avversari a testa.

    Durante il combattimento il braccio di Vegeta viene congelato da Hyssop, Hop e Lavender ne aprofittano per eliminarlo, tuttavia Vegeta evita gli attacchi facendoli scontrare a vicenda, Goku e Vegeta si trasformano in Super Saiyan e sconfiggono Hyssop, Hop, Chappil, Comfrey e Oregano, mentre C sconfigge Sorrel, invece Roselle per paura di affrontare Freezer si auto-elimina, lasciando solo il Trio Dangers a lottare in rappresentanza del proprio universo.

    Goku e Vegeta si trasformano in Super Saiyan blu e dopo pochi minuti eliminano dal torneo anche i tre fratelli. I partecipanti al torneo riprendono a combattere, Vegeta e Goku vengono avvicinati da Botamo e Hit, il principe dei Saiyan affronta il guerriero giallo e sta per spedirlo fuori dal ring, ma interviene Magetta in difesa del suo compagno.

    Moglie e marito poi usando un attacco combinato eliminano Shosa dal torneo. Crilin felice per le sue vittorie abbassa la guardia e Frost che era nei paraggi ne approfitta per eliminarlo dal torneo buttandolo fuori dal ring.

    In un'altra parte del ring, Hit distrugge alcuni pezzi di Narirama e lo butta fuori dal ring. Kale invece sta per essere eliminata da Napapa e Mechiorp, ma viene salvata da Caulifla che malmena il secondo ed elimina Napapa. Le due raggiungono quindi Goku desiderose di imparare la trasformazione del Super Saiyan Blu. Kale inizia a trasformarsi nel Super Saiyan leggendario. Goku ha difficoltà contro la ragazza non riuscendo a fermarla nemmeno con il potere del Super Saiyan blu, Kale intanto non riesce a controllare la sua potenza fino a perdere la ragione e sconfigge Merchiop e anche Vuon dei Pride Troopers con alcuni colpi energetici.

    Quando Caulifla prova a calmarla con la sua voce, la sua protetta si scaglia verso di lei, ma viene bloccata da Jiren che con un solo colpo la sconfigge facendola tornare normale, ma ancora in gara. Goku e Jiren si ritrovano poi faccia a faccia. Goku vorrebbe affrontare Jiren ma l'avversario si allontana mentre il Saiyan viene attaccato da altri cinque Pride Troopers: Kahseral, Tupper, Zoiray, Cocotte e Kettol. Goku propone un'alleanza con Kale e Caulifla, a cui si aggiungono anche C e C, quest'ultima sconfigge Cocotte e Tupper.

    Unendo le forze e grazie alla trasformazione di Kale in semplice Super Saiyan detto anche, in questo caso, Super Saiyan leggendario controllato , lei e Caulifla sconfiggono Kahseral, Kettol e Zoiray. Goku permette alle due Saiyan di allontanarsi evitando di combattere contro di loro, almeno per il momento. Ribrianne combatte contro Vegeta, e nel farlo elimina dal torneo Jirasen, un combattente dell'Universo Intanto Goku e C affrontano rispettivamente Rozie e Kakunsa, quest'ultima mette in difficoltà il cyborg con i suoi attacchi veloci, ma lui, fingendosi debole ai suoi colpi, la intrappola nella sua barriera energetica e la lancia fuori dal ring, salvo poi essere salvata da un'altra combattente dell'Universo 2, la guerriera alata Vikal.

    C affronta entrambe e le scaglia fuori dal ring. Alla fine Obuni esaurisce il suo ki diventando un bersaglio facile per Gohan che lo manda fuori dal ring con una Kamehameha. Dopo l'ineluttabile eliminazione dell'Universo 10, Hit dell'Universo 6 combatte contro Dyspo dell'Universo 11 che lo mette in difficoltà con la sua velocità, inoltre grazie al suo super-udito prevede e anticipa i salti temporali di Hit.

    Hit è in seria difficoltà, ma poi Goku, trasformandosi in Super Saiyan God, interviene in aiuto di Hit. Quest'ultimo elimina Kunshi dal torneo mentre Dyspo batte in ritirata. Belmod e Kai, rispettivamente il Dio della distruzione e il Kaioshin dell'Universo 11, malgrado siano rimasti con soli tre combattenti in gara, sono ancora sicuri della vittoria del loro universo, dato che in campo ci sono ancora guerrieri come Jiren e Toppo.

    Alla fine, Goku e Hit decidono di posticipare il loro combattimento, separandosi. La prima prova inutilmente a sedurlo e alla fine, spaventata dall'uomo, decide di autoeliminarsi. Dercori lo attacca usando tecniche illusorie e talismani, ma Muten ha la meglio usando la Mafuuba per sigillarla in una boccetta e buttandola fuori dal ring. Ganos furioso per la sconfitta delle due compagne di squadra decide di trasformarsi nella sua forma aviana e riesce a provocare seri danni al vecchio maestro.

    Tuttavia Muten non si dà per vinto e aumenta la sua massa muscolare fino a raggiungere la massima potenza e con una potentissima Kamehameha sconfigge Ganos eliminandolo dal torneo. Crilin e Beerus festeggiano le loro tre vittorie, ma all'improvviso Muten sviene. Giunge Goku a rianimarlo e i due si incamminano a cercare altri avversari.

    Gohan e Piccolo sono in difficoltà a causa di un misterioso nemico che li bombarda con dei raggi energetici dalla distanza. Intervengono anche Vegeta e Goku e Tenshinhan, il quale crea tre copie di se stesso per affrontare Harmira.

    Il Dr. Rota, dopo aver recuperato le forze, prova a combattere contro Pran, ma Vegeta lo colpisce con un raggio energetico e lo spinge contro Pran eliminandoli entrambi dal torneo.

    Quando Frost attacca Muten, Goku prova a fermarlo ma interviene Ribrianne che gli si para davanti per vendicarsi. In soccorso di Muten arriva quindi Vegeta, ma la Mafuuba che il maestro vorrebbe scagliare verso Frost e Magetta viene da questi reindirizzata su Vegeta.

    Lista Episodi Dragon Ball Z ITA

    Con le sue ultime energie Muten libera il Saiyan dalla tecnica e, dopo che Vegeta mette in fuga Frost e sconfigge Magetta, Muten si ritira infine dal torneo. Nel frattempo Goku si prepara a combattere contro Ribrianne. Mentre Goku è alle prese con Ribrianne, Toppo sta lottando contro Cabba. I due vengono raggiunti da Frost. Freezer finge di tradire il suo universo e si scaglia su Gohan per poi scagliare fuori dal ring Frost una volta che questi ha abbassato la guardia.

    Dopo una specie di incoraggiamento da parte di Freezer, Gohan si allontana per cercare altri avversari. Goku affronta Ribrianne e questa vedendo l'enorme potenza del Saiyan decide di potenziarsi facendosi crescere delle ali sulla spalla e diventando Super Ribrianne.

    Goku tuttavia la sconfigge con facilità nella forma di Super Saiyan blu mettendola in fuga. Nel frattempo, Vermoud contatta telepaticamente Jiren ordinandogli di sconfiggere Goku. Jiren pronto per affrontare il Saiyan rilascia tutta la sua energia che viene avvertita da tutti i presenti, ogni combattimento in corso s'interrompe per l'enorme potenza che emana Jiren che sorprende persino le divinità presenti.

    Goku inizia a combattere contro Jiren in forma base, in Super Saiyan, in Super Saiyan 2 e in fine nel Super Saiyan God per studiarlo, senza riuscire a metterlo in difficoltà.

    Successivamente affronta Jiren nella forma di Super Saiyan blu potenziata con il Kaioken x20 ma il nemico non dimostra difficoltà. Messo alle strette, Goku decide di ricorrere alla sfera Genkidama e assorbe l'energia di tutti i suoi compagni di squadra, eccetto Vegeta, creando la sfera. Goku scaglia la sfera contro Jiren ma questi la respinge con facilità obbligando Goku a utilizzare tutte le sue forze per resistere. Goku e Jiren continuano a contendersi la Genkidama finché questa esplode.

    Goku viene investito in pieno dall'esplosione e nonostante sia regredito al suo stadio base, il suo corpo è pervaso da una strana energia e i suoi occhi diventano grigi. Goku inizia a combattere in una maniera insolita, come se non fosse più in sé, riuscendo a stare a pari passo con Jiren.

    Whis e Beerus capiscono che Goku ha sbloccato nella parte più recognita del suo potenziale latente, l' Ultra Istinto , e ora il suo corpo reagisce da solo alla battaglia anticipando la mente che ne limitava il potenziale.

    Goku riesce a colpire Jiren, e proprio quando stava per sferrargli un potente pugno, l'energia della Genkidama che il suo corpo aveva assorbito svanisce, facendogli perdere l'Ultra Istinto. Nuovamente in vantaggio, Jiren blocca il pugno e mette il Saiyan fuori combattimento.

    Goku viene avvicinato da Freezer, mentre Jiren si appresta a combattere contro Hit. Freezer dona una parte della sua energia a Goku per permettergli di riprendersi più velocemente saldando il debito che aveva con lui dai tempi di Namecc. Altrove Vegeta riesce a mandare in crisi Ribrianne, ma prima che possa finirla interviene Rozie a difendere la sua compagna con la quale va a nascondersi dal Saiyan. Dopo la sconfitta di Hit, il Gran Sacerdote avvisa tutti i partecipanti che è già passato metà del tempo da quando è iniziato il torneo.

    Jiren avvisa i suoi compagni che non c'è più nessuno che possa fermarli e che la sua presenza è ormai inutile e quindi inizia a meditare ergendo attorno a se una barriera che respinge chiunque cerchi di attaccarlo. Cabba e Monna iniziano a lottare e quest'ultima si scaglia sul guerriero Saiyan buttandolo fuori dal ring.

    Vegeta arriva giusto in tempo per salvarlo, ricordandogli della promessa fattagli tempo prima, ovvero portarlo sul pianeta Sadala per incontrare il re dei Saiyan. Sentitosi motivato dal proprio maestro, Cabba torna ad affrontare Monna e raggiunge il secondo livello del Super Saiyan con il quale sconfigge la sua avversaria in breve tempo eliminandola dal torneo. Freezer poi si avvicina sfidando Cabba e buttandolo fuori dal ring. Freezer ignora il suo avversario, Catopesra, che lo aveva invitato a seguirlo dopo essersi trasformato in modalità Speed, mentre Vegeta continua a combattere contro Toppo.

    Kale riesce finalmente a controllare la sua trasformazione in Super Saiyan leggendario trasformandosi in Super Saiyan ed insieme a Caulifla mette in difficoltà Goku tanto che il Saiyan deve trasformarsi in Super Saiyan God per contrastarle, Goku scaglia quindi due sfere energetiche verso le ragazze, Kale devia facilmente l'attacco, ma Caulifla viene colpita duramente e scagliata verso il bordo ring.

    Kale la soccorre e le due si fondono con gli orecchini Potara che Champa aveva dato loro poco prima del torneo da utilizzare come arma segreta, dando vita a Kefla. La nuova potenza di Kefla che si trova solo allo stato base impressiona sia Goku che Vegeta, la nuova guerriera si scaglia quindi a una velocità impressionante su Goku e i due iniziano a combattere.

    Vegeta riesce a liberarsi dalla presa di Toppo e a respingerlo. Gohan e Piccolo continuano a lottare contro Saonel e Pirina e Piccolo sembra in difficoltà. Altrove C si è ferita alla caviglia e viene avvicinata da Catopesra, ma prima che possa attaccarla, C lo scaglia lontano con un colpo energetico. Kefla inizia a lottare contro Goku e nel semplice stadio base lo supera in potenza nonostante sia trasformato in Super Saiyan God. Goku decide di trasformarsi in Super Saiyan blu per combattere, ma la potenza dell'avversaria, trasformata in Super Saiyan, è troppo elevata, e il Saiyan soccombe.

    Poco prima che Goku possa essere eliminato, il Saiyan riesce a risvegliare l' Ultra Istinto ancora una volta e a sorpassare Kefla che inizia a disperarsi.

    Jiren nel frattempo si sveglia dalla meditazione pronto a raggiungere Goku. Goku sprigiona una grande quantità di energia e Kefla risponde trasformandosi in Super Saiyan 2, l'enorme potenza delle loro aure genera una tempesta che spazza via gli altri partecipanti, Jiren intanto si sveglia per osservare lo scontro insieme a Dyspo e Toppo che ha interrotto la sua lotta con Vegeta.

    Nonostante i potenti attacchi della sua avversaria e le sue provocazioni, Goku schiva tutte le tecniche di Kefla e la contrattacca, ma a detta di Whis le mosse di Goku non sono sufficienti a battere la Saiyan poiché non è ancora abituato all'Ultra Istinto, inoltre deve sbrigarsi se non vuole esaurire le forze. Tra l'altro gli orecchini Potara si rompono e Caulifla e Kale tornano ad essere entità separate.

    Vegeta, desideroso di attivare l'Ultra Istinto, si lascia colpire da Catopesra, quest'ultimo entrato in modalità battaglia, ma poiché non accade nulla il Saiyan si libera dell'avversario. Grazie alla strategia dei fratelli, Ribrianne colpisce Rozie e C la butta fuori dal ring. C invece colpisce duramente Ribrianne che esaurisce le forze e torna nella sua prima forma, tuttavia riesce a intrappolare il cyborg in una prigione di energia mandandola in crisi.

    Nella sua nuova forma sta per eliminare C quando quest'ultima, dopo aver ripreso lucidità grazie a Crilin, riesce a distruggere la corazza dell'avversaria e a scagliarla fuori dal ring.

    Goku con l'aiuto di C e C combatte contro Zirloin, Rabanra e Zarbuto che dopo aver ricevuto l'amore di tutto l'universo 2 si trasformano nella stessa forma di Ribrianne, Rozie e Kakunsa, mettendo in difficoltà il Saiyan e i cyborg. Sfruttando la sua capacità di rendersi invisibile, Gamisaras riesce quasi a buttare Vegeta fuori dal ring e inizia a dare non pochi problemi a tutti i partecipanti. Grazie a una sua strategia, Gohan permette a Piccolo di individuare il combattente ed eliminarlo dal torneo.

    In realtà si tratta di un trucco, un altro guerriero si nasconde tra le illusioni e sfrutta il momento buono per attaccare. Sconfitto Shantsa, Piccolo viene eliminato dal secondo guerriero invisibile, Damon. C capisce che Damon è in realtà un uomo insetto molto piccolo, per questo nessuno riusciva a notarlo, il cyborg collabora quindi con Goku e insieme catturano Damon che viene buttato fuori dal ring da C Biarra combatte contro C e C, ma i due fratelli essendo dei cyborg non sono per niente stanchi e grazie alle loro tecniche combinate riescono a sconfiggerlo.

    Siccome Gohan è troppo potente per loro, i tre robot su ordine di Paparoni si fondono dando vita a Koichiareta la cui potenza e velocità mettono in difficoltà il Saiyan. Gohan viene quindi affiancato da Goku e Vegeta e i tre Saiyan riescono a respingere il robot con un attacco energetico e a scagliarlo contro Paparoni.

    Paparoni si fonde con Koichiareta per dar vita ad Anilaza, un gigantesco essere bio meccanico dalla potenza e velocità inaudite. C che viene spinto fuori dal ring, ma C riesce a ributtarcelo dentro venendo eliminata al suo posto.

    Anilaza a questo punto si fa spuntare delle ali e inizia a generare una sfera energetica con la quale vuole distruggere il ring ed eliminare gli altri cinque avversari. Gohan e C combattono contro Toppo, mentre Freezer viene messo in difficoltà da Dyspo.

    Vegeta impara a prevedere gli attacchi di Jiren, schivandoli, e lo colpisce in più occasioni, ma l'avversario gli sferra un potente attacco energetico che il principe dei Saiyan respinge, ma adoperando tutte le sue energie, tanto che regredisce allo stadio base.

    Goku combatte da solo con Jiren ma le sue strategie per sconfiggerlo non servono a nulla, Dyspo invece continua a combattere contro Freezer mentre Gohan e C provano a buttare Toppo fuori dal ring con una strategia d'attacco combinata, ma senza successo. Vegeta si rialza e trasformandosi in Super Saiyan blu oltrepassa i suoi limiti trasformandosi nel Super Saiyan blu evoluto e, supportato da Goku che combina il potere del Super Saiyan blu con il Kaioken, combatte nuovamente con Jiren, e nonostante la superiorità dell'avversario i due Saiyan iniziano a metterlo in difficoltà.

    Freezer è alle prese con Dyspo ma non riesce a stare dietro alla sua velocità nemmeno in modalità dorata, quindi Gohan interrompe la lotta con Toppo per aiutarlo. Gohan scopre il punto debole di Dyspo quindi Freezer, seguendo le direttive del compagno, intrappola lui e Dyspo in una zona circoscritta dai suoi laser energetici, che non permettono via di fuga. C continua a lottare contro Toppo. Freezer giunto sul luogo dello scontro aiuta C a infliggere un duro colpo a Toppo che a questo punto libera i suoi poteri da Dio della distruzione.

    L'aura divina di Toppo fa tremare il Mondo del Vuoto e con un solo attacco annienta Freezer e spacca a metà l'arena costringendo i guerrieri rimasti a lottare sulle macerie fluttuanti. Gli attacchi fisici sono inefficaci sul nuovo Dio della distruzione, le barriere di C vengono distrutte con facilità e i colpi energetici si dissolvono non appena lo sfiorano.

    Sopravvissuto all'attacco ma regredito alla forma precedente, Freezer prova ad eliminare Toppo con la Supernova. Toppo annienta la tecnica con un colpo energetico e stritola Freezer, l'alieno viene quindi lanciato verso il bordo ring e sta per essere eliminato, ma C lo salva e l'androide si prepara ad affrontare Toppo con un'onda di energia. Toppo respinge l'attacco di C mettendolo alle strette, quando Freezer lo attacca con dei colpi energetici.

    Toppo sta per eliminare entrambi gli avversari quando nota la presenza di Goku, Vegeta e Jiren e decide di assistere il compagno e di lottare con Vegeta. Il Saiyan viene inizialmente messo in difficoltà, ma quando Toppo lo insulta per i valori in cui crede, Vegeta libera una potenza straordinaria superando il dio.

    Come ultima mossa Vegeta usa l'autodistruzione con la quale sconfigge definitivamente Toppo eliminandolo dal torneo. Tra il panico generale, Vegeta sopravvive, ma torna alla forma base e anche C, sopravvissuto, emerge dalle macerie.

    Infuriato, Jiren libera il suo vero potere. Ora che Jiren è l'unico Pride Trooper rimasto in campo, scatena tutta la sua energia e prevale nettamente sui suoi avversari. Belmod racconta di come Jiren rimase traumatizzato da piccolo quando i suoi genitori vennero uccisi da un criminale, e con loro pure il suo maestro e tutti i suoi discepoli che lo aiutarono nella lotta.

    Dopo il sacrificio di C, Goku e Vegeta sono gli unici guerrieri rimasti a rappresentare il loro universo, tuttavia solo Vegeta è in grado di reggersi in piedi sebbene non abbia più energia per trasformarsi. Spinto solo dal desiderio di proteggere la sua famiglia e di mantenere la promessa fatta a Cabba, Vegeta inizia a lottare contro Jiren che senza difficoltà lo butta fuori dal ring. Prima di raggiungere gli spalti Vegeta dona un po' della sua energia a Goku.

    Sebbene l'energia del compagno lo rimetta parzialmente in sesto, Goku viene nuovamente atterrato e spinto a bordo del ring. Prima del colpo di grazia, tuttavia, il Saiyan pensa alla fiducia che i suoi amici nutrono per lui e al sacrificio di C, e attiva nuovamente l'Ultra Istinto evitando l'attacco dell'avversario e teletrasportandosi alle spalle dell'avversario.

    Jiren non riesce più a colpire il Saiyan e quest'ultimo lo ferisce con un singolo pugno, segno che Goku sta imparando a controllare la nuova forma e acquisendo più potenza. Goku e Jiren combattono alla pari. Purtroppo Goku attacca ancora seguendo i propri pensieri e quindi capisce che deve attaccare senza pensare e quindi "svuota" la sua mente e si concentra solo sulla sua battaglia e proprio quando sta per essere eliminato va alle spalle di Jiren.

    Dopo che la luce si dissolve, Goku mostra che i suoi capelli e sopracciglia sono diventati argentei. Adesso che Goku padroneggia al massimo del suo potenziale l'Ultra Istinto, riesce a superare Jiren in potenza, infatti il nemico non riesce più a stare a pari passo con la forza del Saiyan che lo indebolisce e lo mette al tappeto con una serie di attacchi potentissimi. Seppur stanchi, Goku, Freezer e C sono pronti a combattere contro Jiren con l'intento di batterlo. Freezer, capendo che non verrà mai resuscitato, chiede a Goku di farlo tornare in fretta negli inferi, ma Beerus permette a Whis di farlo tornare in vita come premio per il suo impegno.

    Tutti sulla Terra tornano alle loro vite quotidiane. Goku rivela di aver perso l'Ultra Istinto poiché si è spinto troppo oltre, ma il Saiyan e Vegeta promettono di continuare ad allenarsi per diventare ancora più potenti. Gli episodi di Dragon Ball Super vengono pubblicati per il mercato home video nipponico in edizione DVD e Blu-ray dal 2 dicembre fino al 3 luglio Essi mantengono lo stesso doppiaggio italiano televisivo oltre a quello giapponese , senza alcuna censura video, e sono presenti sottotitoli fedeli all'edizione originale con i nomi giapponesi, come Piccolo per Junior e le anticipazioni delle puntate successive, tuttavia esse non sono doppiate in italiano ma c'è solo la musica di sottofondo e le immagini senza audio.

    I dischi non dispongono di alcun contenuto speciale. Da Wikipedia, l'enciclopedia libera. Tale errore non è invece avvenuto nell'episodio precedente, dove sia Bulma che la voce narrante dicono correttamente sei mesi. Hope era la parola che Trunks scrisse sulla macchina del tempo in Dragon Ball Z.

    URL consultato l'11 ottobre archiviato dall' url originale il 13 ottobre URL consultato il 6 dicembre Montori, Dragon Ball Super: arrivano i nuovi episodi su Italia 1 , su badcomics. URL consultato il 29 agosto URL consultato l'11 dicembre URL consultato il 31 ottobre URL consultato il 2 febbraio URL consultato il 20 gennaio URL consultato il 12 maggio URL consultato il 19 agosto URL consultato il 25 ottobre URL consultato il 13 settembre URL consultato il 19 settembre URL consultato il 5 aprile Portale Anime e manga : accedi alle voci di Wikipedia che trattano di anime e manga.

    Categoria : Stagioni di Dragon Ball. Menu di navigazione Strumenti personali Accesso non effettuato discussioni contributi registrati entra. Namespace Voce Discussione. Visite Leggi Modifica Modifica wikitesto Cronologia. Il testo è disponibile secondo la licenza Creative Commons Attribuzione-Condividi allo stesso modo ; possono applicarsi condizioni ulteriori. Vedi le condizioni d'uso per i dettagli. Dove ci porta il sogno?! Obiettivo: le Sfere del Drago! La grande manovra della banda di Pilaf!

    Pirafu ichimi no dai-sakusen! Non fate arrabbiare il Signore della distruzione! Birusu-sama kara no rasuto chansu!? Kami to kami no tatakai o! La fine dell'universo? Goku, spingiti oltre il Super Saiyan God! Kami to kami. Satan, l'eroe, fai un miracolo! Vegeta diventa un discepolo di Whis! È nata Pan Il ritorno di Freezer! Un avvertimento da Jaco! Masaka no fukkatsu! Sono na wa Ginyu!! La Terra e Gohan sono in pericolo, torna presto Goku!

    Gohan ga! Battaglia ai massimi livelli! Hangeki kishi da Son Goku! Ketchaku no Kamehameha. Alla volta del pianeta senza nome! Minna de 'namae no nai hoshi' e! Koroshi ya Hitto kenzan!! Deru ka!? Soretomo Shanpa? Appari, oh drago, ed esaudisci il mio desiderio, da bravo, bravo drago! Goku combatte finalmente contro Monaka? L'addestramento di Gohan.

    La metamorfosi di Gohan. Il robot. Il primo combattimento di Gohan. Il risveglio dei Saiyan. Tenshinhan si riunisce al gruppo. Il frutto magico di Re Enma. La principessa. Gohan vuole tornare a casa. Gohan torna a casa.

    L'incontro con i due Saiyan. La fine del serpentone. All'inseguimento di Bubbles. La storia dei Saiyan. L'arrivo dei Saiyan. I Saibaimen. Addio, Yamcha!

    Il sacrificio di Jiaozi. L'ultima carta di Tenshinhan. La fine della tregua. Arriva Goku. La scomparsa di Piccolo e di Dio. La Genkidama. Triplo Kaiohken La trasformazione di Vegeta. L'ultima chance.

    In aiuto di Goku. Vittoria temporanea. Finale a sorpresa. Namecc La speranza vive su Namecc. Il veicolo spaziale di Dio. Il trio al decollo. Collisione nello spazio. A bordo della navicella-specchio. Atterraggio su Namecc. La guarigione di Vegeta. Colpo di scena all'ultima sfera. Un nuovo nemico. Tre pretendenti per le sette sfere.

    Goku in azione. Scontro con i Namecciani. La furia di Dodoria. Vegeta contro Dodoria. Pronto intervento nello spazio.

    da dove posso scaricare le puntate intere di dragonball z in italiano?

    La sorpresa di Re Kaioh. Vegeta contro Zarbon. La trasformazione di Zarbon. Una sfera per Crilin. Le prove di Re Kaioh.

    La fuga di Vegeta. La sconfitta di Zarbon. Scacco matto! Buona fortuna Bulma.

    Bulma contro gli uomini di Freezer. L'arrivo della squadra Ginew. La squadra Ginew in azione. Fuori uno! Secondo Round. All'ultimo minuto. La straordinaria potenza di Goku. Capitano Ginew Jeeth e Butter all'attacco. Il capitano Ginew scende in campo Goku mostra la sua vera forza. L'anziano saggio. Scambio d'identità.

    Il falso Goku. Goku contro Goku. Ginew diventa un ranocchio. Freezer Il drago di Namecc I tre desideri La trasformazione. La rabbia di Gohan. L'arrivo di Piccolo. Freezer è in difficoltà. La seconda trasformazione. Non voglio salvare Vegeta! Addio Dende. L'ultima speranza.

    La fine di Vegeta. Comincia la battaglia finale. Freezer si scatena. L'incontro tra Bulma e Ginew. Goku e Freezer a confronto. Goku al contrattacco. L'ultima carta di Goku. L'intervento di Piccolo. La sfera dall'enorme potere. Goku si trasforma. La vendetta di Goku. Il pianeta Namecc è in pericolo. Freezer al cento per cento.

    Il risveglio del drago Shenron Shenron in azione Il terzo desidero. Ultimo round. Fine del gioco?! La sconfitta di Freezer. Goku contro Freezer: la fine.

    Di nuovo tutti insieme. Garlic Jr. Nubi all'orizzonte. La polvere magica. Alla ricerca dell'acqua miracolosa. Gohan contro i quattro re. La trappola. La trasformazione di Garlic Jr. Il mistero della zona inviolabile.

    L'altra dimensione. La fine di Garlic Jr. La perla della felicità.

    Trunks Il ritorno di Freezer. Il ragazzo misterioso. Un altro Super Saiyan. Il misterioso guerriero. Il mistero è svelato. Scommessa per il futuro. L'allenamento dei guerrieri. Androidi La riunione dei guerrieri. I Cyborg. Che ti succede, Goku? Arriva Vegeta. La sconfitta di Numero Il ritorno di Trunks. La vera identità del Cyborg Numero L'incubo diventa realtà.

    Il risveglio di Numero La supremazia di Numero La vittoria dei Cyborg. Il piano di Piccolo. Goku deve sparire. Una strana fotografia. Imperfect Cell Chi ha viaggiato nel tempo prima di Trunks? Il ricongiungimento tra Piccolo e Dio. Il segreto del mostro venuto dal futuro. Il nuovo nemico. La fuga di Cell. Ritorno al laboratorio del Dr.

    Gelo Goku è di nuovo in forma. Oltre il limite del Super Saiyan. Il super guerriero namecciano.

    Vicino alla trasformazione finale. Piccolo contro Cell. Ultima risorsa. Cell assorbe Numero 17 Perfect Cell Goku salva Tenshinhan. Super allenamento per Goku e Gohan.


    Ultimi articoli