Blog di viaggio di Andrea. Spero che questo blog mi aiuti a viaggiare!

Blog di viaggio di Andrea. Spero che questo blog mi aiuti a viaggiare!

GIOCO SCOPA CON CARTE NAPOLETANE DA SCARICA

Posted on Author Yonris Posted in Rete


    Gsoftware vi presenta l'unico gioco di Scopa che vi consente di giocare anche a Scopone. Puoi scegliete di giocare a Scopa da solo on in multiplayer sfidando. Dal Negro presenta il migliore gioco di Scopa del gratis per Android, l'unico con le carte originali che da generazioni accompagnano i tuoi momenti felici. Scarica La Scopa - I Classici italiani direttamente sul tuo iPhone, iPad e iPod touch. Scegli con quali carte giocare (ci sono tutti i mazzi regionali ORIGINALI! Divertenti obiettivi di Game Center da raggiungere e collezionare - 3 livelli di Siciliane -- Piacentine -- Milanesi -- Bergamasche -- Bresciane -- Romagnole. di carte. Scarica Scopa - Gioco di carte direttamente sul tuo iPhone, iPad e iPod touch. EVENTI SPECIALI: preparati a partecipare a eventi speciali con montepremi da urlo e classifiche dedicate. Sbaraglia + Napoletane.

    Nome: gioco scopa con carte napoletane da
    Formato:Fichier D’archive
    Sistemi operativi: MacOS. iOS. Windows XP/7/10. Android.
    Licenza:Gratuito (* Per uso personale)
    Dimensione del file: 71.78 Megabytes

    Account Options Accedi. Nuove uscite. Scopa originale Dal Negro digitalmoka Carte. Per tutti. Aggiungi alla lista desideri.

    Home Scopa. Entra e gioca! E' vietata la riproduzione anche parziale di materiali presenti sul sito, ogni marchio è proprietà dei legittimi possessori.

    Pantomedia S.

    Via Piave, 74 - Roma P. Registrati Gratis Gioca senza scaricare o installare nulla Iscriviti e gioca gratis tutte le partite che vuoi: uno contro uno, a coppie, il divertimento è assicurato e senza limiti.

    Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati fanno uso di cookie necessari al proprio funzionamento. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la privacy policy.

    Scopa (gioco)

    Chiudendo questo banner, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, accetti la nostra politica d'uso. Un mazzo di 40 carte è diviso in quattro semi: coppe, denari, bastoni, spade.

    Le carte per ciascun seme sono: asso, 2, 3, 4, 5, 6, 7, fante chiamato anche donna soprattutto nel sud Italia , cavallo, re. Prima di distribuire le carte, il mazziere fa tagliare il mazzo all'avversario.

    Il mazziere distribuisce tre carte all'avversario, tre a se stesso e quattro sul tavolo da gioco regola spesso disattesa. Se il cartaro scopre in tavola tre re, rimescola e fa una nuova distribuzione, perché tre re impediscono le scope per tutto il corso della partita.

    Quando entrambi hanno esaurito le carte in mano, distribuisce nuovamente tre carte a testa sino ad esaurimento del tallone. La vittoria si ottiene raggiungendo per primo il punteggio di 11 talvolta ci si accorda per un punteggio maggiore.

    A parità di punteggio superiore ad 11 si giocano ulteriori mani sinché uno dei due giocatori prevale nel punteggio. Se entrambi i giocatori superano il punteggio prefissato, vince chi ha il punteggio maggiore. La scopa è un tipico gioco di presa. Le prese si effettuano utilizzando la carta giocata.

    Scopa Free

    Se la carta giocata è di valore uguale a quello di una carta sul tavolo, o alla somma dei valori di più carte che si trovano sul tavolo, il giocatore prende la carta da lui giocata e quella o quelle di valore corrispondente, e le pone coperte in un mazzetto di fianco a sé; altrimenti lascia la carta sul tavolo. Al termine della mano, tutte le carte eventualmente rimaste sul tavolo sono catturate dal giocatore che ha preso per ultimo.

    Se un giocatore prende tutte le carte che si trovano sul tavolo, realizza una scopa.

    Per segnare la scopa fatta, il giocatore pone, sotto il mazzetto delle sue prese, una carta scoperta di traverso alle altre. Oltre alla scopa che vale un punto, gli altri punti presi in considerazione sono: - Carte: un punto per chi ha il maggior numero di carte; in caso di parità il punto non viene assegnato.

    Per calcolare la primiera si tenga conto che i valori delle carte sono i seguenti: il sette vale 21 punti, il sei vale 18 punti, l'asso ne vale 16, il cinque ne vale 15, il quattro 14 punti, il tre 13 punti, il due 12 punti, le figure 10 punti. Si prende la miglior carta per ciascun seme e si effettua la somma.

    Bisogna avere almeno una carta per ciascun seme altrimenti la primiera è nulla.

    Istantanee

    Infatti, se la somma dei valori numerici delle carte che hai in mano con quelli delle carte che sono in tavola è un numero pari vuol dire che la somma delle tre carte dell'avversario e' pari quindi ha o tre carte pari oppure due dispari e una pari ; al contrario, se la somma è dispari, la somma delle tre carte dell'avversario e' dispari quindi ha o tre carte dispari oppure due pari e una dispari.

    La regola del Nella scopa considerata una serie di dieci carte, dall'asso al re, se si somma il loro valore facciale, si avrà un totale di 55 che, moltiplicato per i quattro semi, dà un totale di Ora, se si sommano i valori delle carte che hanno formato oggetto di presa durante il gioco e a questo totale si aggiunge, all'ultima distribuzione, il valore delle carte ancora sul tavolo e il valore delle tre che il giocatore ha in mano, si otterrà un risultato sicuramente inferiore a Se la differenza fosse 3, quali carte ha in mano il tuo avversario?

    Per ragioni grafiche, visivamente, si potrà vedere un massimo di quattro scope a giocatore.


    Ultimi articoli