Blog di viaggio di Andrea. Spero che questo blog mi aiuti a viaggiare!

Blog di viaggio di Andrea. Spero che questo blog mi aiuti a viaggiare!

SCARICARE LIBRETTO IMPIANTO CALDAIA PIEMONTE

Posted on Author Gardasar Posted in Multimedia


    Contents
  1. Libretto impianto: Nuovi download
  2. Manutenzione caldaia, a chi spetta eseguirla e chi paga
  3. Impianti termici
  4. Libretto di impianto compilabile, ecco il nuovo file dal CTI

di Connettività che ti permette di accedere a Sistema Piemonte e a tutti i servizi i nuovi modelli di libretto di impianto e di rapporto di efficienza per le attività di che a vario titolo sono coinvolti nella gestione dell'impianto termico nel corso. dell'impianto termico nel corso del suo intero ciclo di vita;. ✓ dell'ultimo libretto consolidato, scaricare l'XML con i dati dell'ultimo libretto. Tipologia di servizio: Servizio digitale. Catasto Impianti Termici (CIT). Ascolta. Rivolto a: Cittadini: Imprese e liberi professionisti. Link di accesso al servizio. Cosa deve sapere un cittadino della Regione Piemonte in merito al Catasto Impianti e al Libretto di Impianto.

Nome: libretto impianto caldaia piemonte
Formato:Fichier D’archive
Sistemi operativi: Android. iOS. MacOS. Windows XP/7/10.
Licenza:Gratuito (* Per uso personale)
Dimensione del file: 15.31 Megabytes

Dal è in vigore il nuovo Regolamento europeo sui gas fluorurati a effetto serra F-gas n. Sul registro vanno riportati i dati seguenti:. In funzione dei quantitativi di gas contenuti nelle macchine, sono stati introdotti gli obblighi elencati in tabella.

Il sistema di rilevamento delle perdite è obbligatorio solo per dei quantitativi di gas refrigerante superiore a tonnellate di CO 2 equivalente. Sono previste delle sanzioni amministrative che possono arrivare fino a Save my name, email, and website in this browser for the next time I comment.

Il bollino verde deve essere apposto obbligatoriamente in occasione delle verifiche del rendimento di combustione analisi dei fumi :.

Le manutenzioni vanno previste tenendo conto delle istruzioni del costruttore degli apparecchi installati. Per le Caldaie a Condensazione la manutenzione andrebbe fatta ogni anno, la pulizia dell'impianto garantisce una maggiore resa ed un sensibile risparmio energetico, oltre a prevenire il deterioramento precoce della caldaia.

Caldaie inferiori ai 35kw: la prima verifica si effettua dopo 4 anni, con caldaie sopra gli 8 anni, ogni 2 anni, ogni 2 anni per caldaie a per camera aperta. Maggiori Informazioni sul sito di Regione Piemonte. Anche in questo caso ad ogni manutenzione, il manutentore dovrà compilare la scheda N. La normativa impone che in occasione degli interventi di controllo e manutenzione , oltre al libretto di impianto da compilarsi a carico delle figure di competenza, debba essere compilata anche una scheda aggiuntiva apparentemente molto più complicata che si chiama appunto rapporto di efficienza energetica , MA solo per:.

Ma ogni quanto è necessario effettuare il controllo di efficienza energetica, e quindi compilare la relativa scheda? Per fortuna nessuno si è fatto male, e ci sono stati solo danni materiali…. I controlli previsti, che in Veneto sono delegati a Province e Comuni, riguardano SOLO gli impianti soggetti al controllo di Efficienza Energetica, cioè quelli che come prima hanno le seguenti caratteristiche:. Le sanzioni previste riguardano sia i tecnici installazione e manutenzione sia il soggetto responsabile, cioè TU: in caso di mancato controllo, per te le sanzioni variano da a euro.

Se infine stai pensando di togliere il gas dalla tua casa per risolvere il problema , devi sapere che il libretto di impianto ci vuole lo stesso, anche se evidentemente avrai un impianto più sicuro che funziona solo ad energia elettrica.

Se vivi altrove, sul sito della tua regione dovresti trovare il libretto giusto, altrimenti qui sotto ho messo un link a quello generico come prescritto dalla legge.

Libretto impianto: Nuovi download

Salve, ho un dubbio. Ho chiamato il tecnico per il bollino blu per una caldaia a condensazione da 24kW, ma il libretto di impianto era stato rilasciato prima del , e, a detta del tecnico, andava sostituito. Oltre al normale controllo ha voluto 35 euro per la compilazione e i bolli necessari alla comunicazione al comune del nuovo libretto.

Buongiorno Mauro, normalmente il libretto di impianto deve essere caricato nel catasto impianti della regione, cosa che non richiede bolli perché la procedura è telematica…. Ho due stufe a legna con potenza NOMINALE di 5 kw cadauna potenza massima di ciascuna 8 kw, minima 2,5 kw poste in zone diverse della medesima unità immobiliare e ciascuna con propria canna fumaria a norma. Occorre il libretto di impianto? La manutenzione pulizia stufe e canne fumarie che sinora ho effettuato personalmente deve ora essere eseguita da tecnico abilitato che la certifichi?

Si, uno solo per tutte e due. Non serve invece il controllo di efficienza energetica perché macchine alimentate esclusivamente da fonti rinnovabili. Anche andando esclusivamente a legna? Il gas lo uso solo in estate con un piccolo scaldabagno che comunque annualmente faccio pulire dal tecnico. Come devo regolarmi? Scusate…avrei una domanda da sottoporvi. Mio padre, proprietario di un appartamento con caldaia a gas impianto autonomo, è deceduto. Ora mi rivolgo a loro chiedendogli il codice catasto e la chiave e mi sento rispondere che devo pagare 20 euro per la pratica di registrazione.

Inoltre mi chiedo se tale adempimento rientrava nel contratto continuativo di manutenzione che mio padre pagava ogni anno. In questo caso bisognerebbe capire perché il libretto non è stato registrato la prima volta, e comunque un libretto compilato ma non registrato non va bene, dal mio punto di vista è comunque fuori legge….

Sono un tecnico e lavoro in Lombardia. Sto cercando di reperire informazioni anche per la mia regione.

Salve Luca, grazie! Purtroppo non ne ho idea. Credo che il catasto impianti collegato con il censimento dei certificati energetici come avviene in Veneto sia un bel passo in avanti, ma come sempre accade in questo strano paese, tutto accade a macchia di leopardo….

Mi e stato detto che il rapporto di controllo efficienza energetica della mia caldaia deve essere spedito alla provincia ogni 4 anni on line : La ditta che fa la manutenzione si occupa di farlo dietro pagamento di 35 euro. Qualcuno sa darmi chiarimenti? Quindi,pongo 2 quesiti: 1 se non si rispetta la manuntenzione prescritta dal manuntentore,cosa si rischia?

Ps: sarebbe interessante un vostra risposta chiarificatrice,visto che molti manuntentori protrebbero approfitarsene di questa confusione Grazie. Per riscaldarmi ho solo ed esclusivamente un termocamino a biomassa… che documentazione devo avere e che tipo di controlli devo fare? Salve oggi è venuto a fare controllo fumi della mia caldaia.

Tutto bene. Mi ha detto che per legge è obbligatorio ogni anno fare prova dei fumi e nella compilazione del nuovo libretto mi ha detto che se nei prossimi anni chiamo un altro tecnico diverso da lui devo rifare il libretto con ulteriori costi del nuovo libretto altrimenti non è più valido e posso essere multato….

Inoltre guardando il mio climatizzatore dice che anche quello lo devo far controllare ogni anno da un tecnico per la pulizia sanitaria.

Manutenzione caldaia, a chi spetta eseguirla e chi paga

Grazie a tutti. No, il libretto rimane sempre quello. Salve, ho bisogno di 2 chiarimenti. Io ho una caladai tradizionale a gas a cui ho interfacciato una caldai a pellet. Il libretto è cumulativo o devo farne 2 distinti? Il manutentore che compila il libretto lo deve fare gratuitamente o imputa delle spese? A me chiedono 5 euro ….. Arrivederci e grazie. Decine di telefonate e nessuno che esce a farmi il libretto.

Per la verità ho trovato anche qualcuno che mi ha detto che viene per la caldaia e fa finta di non vedere la stufa, tanto non sono nello stesso locale, ma non voglio una soluzione di comodo. Voglio mettermi in regola! Nel frattempo spero non arrivino i famigerati controlli…. Ciao Flavio sono un manutentore non capisco perchè non ti fanno il nuovo libretto impianto devono soltanto dichiarare sul libretto alla pagina altro generatore di calore si marca e modello il rapporto efficienza energetica per questa tipologia di generatore non serve e quindi neanche il bollino quindi non vedo il problema.

Sono di Perugia Ti allego liter da seguire come da normativa. In ogni caso, le singole Regioni potranno dare specifiche disposizioni per la compilazione o per la le modalità di trasmissione al Catasto del libretto. Comunque mi hanno detto che anche la termostufa deve essere sottoposta a regolare manutenzione come la caldaia, quindi pulizia, prova fumi, ecc per poi rilasciare questo libretto UNICO di impianto.

Ma poiché loro fanno esclusivamente manutenzione alle caldaie, non potendo certificare il tutto non certificano niente. Vorrei solo mettermi in regola ma quanto è difficile.

Bisognerebbe leggere il gazzettino ufficiale informarsi ed essere preparati purtroppo noi in questo siamo messi molto male uno per colpa nostra ma soprattutto ritorniamo sempre li è di chi deve legiferare lo stato italiano si perde sempre in dilungaggini burocratiche. Mi sembra di interpretare, leggendo il DPR da lei citato, che i caminetti e le stufe non sono da considerarsi impianti termici e quindi non sono da regolamentare con il libretto di impianto, se erogano potenze inferiori ai 5 KW.

Buonasera vorei capire come si fa il rapporto di efficenza energetica su un gruppo frigo e che strumento bisogna utilizzare. Buona sera, una domanda? Grazie mille. Le manutenzioni annuali non sono più obbligatorie per caldaie sotto i 35 kw di potenza anche se consigliate vivamente.

Per avere il libretto, il mio installatore mi richiede di eseguire alcuni lavori nel vano caldaia: Il vano è composto da impianto completo di: caldaia a condensazione, serbatoio e impianto per ricircolo acqua dai pannelli solari.

La porta è in ferro con molle di chiusura obbligata, con maniglia e serratura. Porta con apertura in garage.

Impianti termici

Grazie Saluti Milanesi franco. Gentilissimo Loris, Grazie per la tempestiva risposta. Salve Simone direi proprio di si. Salve, 9 mesi fa una ditta specializzata mi fatto la manutenzione ordinaria della caldaia sono 6 anni che ho il libretto di impianto ….

Diciamo che nei 40 euro ti potevano tranquillamente iscrivere anche al catasto. Salve forse non capisco bene..

Va tenuto aggiornato e basta o va registrato da qualche parte? Grazie,articolo molto esaustivo. Anche per chi come me fa questo lavoro da oltrr 30 anni molto utile per tenersi sempre aggiornato.

Tutti tecnici delle caldaie con cui o parlato mi hanno detto che sotto potenza di 5 kw non è possibile rilasciarmi un libretto. Save my name, email, and website in this browser for the next time I comment.

Libretto di impianto compilabile, ecco il nuovo file dal CTI

Chi siamo Iscriviti alla newsletter Libri. GT — Il Giornale del Termoidraulico. Attualità In evidenza. Quali sono gli obblighi per i proprietari delle pompe di calore — e quale il ruolo degli installatori — nella redazione del libretto e del registro delle apparecchiature e nella conduzione dei controlli periodici? Regioni come la Lombardia e il Piemonte lo hanno istituito da diversi anni, in altre come la Campania è stato istituito da pochi mesi.


Ultimi articoli