Blog di viaggio di Andrea. Spero che questo blog mi aiuti a viaggiare!

Blog di viaggio di Andrea. Spero che questo blog mi aiuti a viaggiare!

SCARICA POSTA LIBERO CON FREEPOP

Posted on Author Meshura Posted in Multimedia


    Alcuni provider Internet non permettono di scaricare le e-mail in locale se non utilizzando una loro connessione di rete. Libero fa parte di essi. ho da poco creato una casella free di posta libero che può essere . scaricare la tua posta da client anche se ti connetti con un Provider Internet diverso da Infostrada. . Mia configurazione Libero/FreePops su Thunderbird. FREEPOPS non c'e' che dire un piccolo grande freeware. un programma davvero utile in quanto consente di scaricare la propria posta elettronica tramite pr con. Per poter scaricare la posta di Libero tramite un comunissimo client di posta quasi tutti usano FreePoPs. Io però non sono tutti e ho optato per.

    Nome: posta libero con freepop
    Formato:Fichier D’archive
    Sistemi operativi: Android. Windows XP/7/10. iOS. MacOS.
    Licenza:Gratuito (* Per uso personale)
    Dimensione del file: 19.42 MB

    Twitter Donazione Le guide, le soluzioni e i consigli del Diario del Sistemista sono e saranno sempre gratuite. Tuttavia se vi piacciono gli articoli e avete voglia di contribuire alla crescita del blog potete fare una semplice donazione cliccando sul pulsante qui sotto. Grazie mille! Tutti servizi facilmente interfacciabili con Outlook e altri sistemi di posta come, ad esempio, Thunderbird.

    Cambiare account di posta potrebbe essere un'operazione seccante, sopratutto se usiamo da anni lo stesso indirizzo mail.

    Scarichiamo dal sito linkato sopra l'estensione. Riavviamo Thunderbird per rendere attivo il plugin.

    Poi sempre dal sito scarichiamo l'estensione per Libero Mail. Questa, in accoppiata con WebMail ci permetterà di scaricare agilmente la posta dal portale Libero.

    Una volta installata riavviamo ancora una volta Thuderbird e prepariamoci per configurare l'account. Prima di procedere è doverosa una piccola nota. Ci basterà andare su "Impostazioni server" e alla voce "Nome server" inserire la stringa "localhost".

    La porta è la di default. Naturalmente è rivolta a quei servizi che non offrono un server pop3 o imap oppure che, come nel caso di libero, lo offrono solo se ti colleghi tramite il relativo operatore.

    Grazie a freepops è possibile quindi scaricare sul proprio client di posta la mai. Il caso più diffuso è quello di libero che consente solo a chi si connette con libero di accedere al server pop.

    Nel seguito una breve guida per rendere freepops funzionante e configurare il download delle mail su un client di posta. La mia configurazione è per ubuntu e evolution ma le stesse cose si possono facilmente adattare a qualsiasi distribuzione Installare freepops Possiamo tranquillamente usare synaptic e cercare il relativo pacchetto freepops.

    Altrimenti per chi preferisce il terminale basta: sudo apt-get install freepops A questo punto apriamo un terminale e attiviamo il server freepops sulla porta Apriamo adesso evolution ma in modo analogo potrete fare le stesse cose anche su altri programmi.


    Ultimi articoli