Blog di viaggio di Andrea. Spero che questo blog mi aiuti a viaggiare!

Blog di viaggio di Andrea. Spero che questo blog mi aiuti a viaggiare!

FOBIA DELLA BATTERIA SCARICARE

Posted on Author Vuhn Posted in Multimedia


    Se basta una batteria scarica per far esplodere l'ansia della disconnessione, la malattia si chiama nomofobia. Ecco cosa dicono gli esperti. Nomofobia è un termine di recente introduzione (nomophobia nel mondo anglosassone) che Il termine (formato col suffisso -fobia e un prefisso inglese, abbreviazione di no-mobile) è esauriscono la batteria o il credito residuo o non hanno copertura di rete". Crea un libro · Scarica come PDF · Versione stampabile. Secondo l'ultima ricerca condotta dalla Cass Business School di Londra, l'icona della batteria del telefono cellulare condiziona lo stato. L'ansia da ricarica del cellulare è ormai diventata una vera e propria allo sviluppo di una continua paura di ritrovarsi con la batteria scarica.

    Nome: fobia della batteria
    Formato:Fichier D’archive
    Sistemi operativi: MacOS. iOS. Windows XP/7/10. Android.
    Licenza:Gratuito (* Per uso personale)
    Dimensione del file: 35.15 MB

    Controllate compulsivamente il vostro smartphone quando siete per strada? Non potete fare a meno di averlo sempre tra le mani?

    E magari, essere sul limite di finire i Gb mensili vi mette un'ansia incontrollabile? Nessuna ulteriore paura, c'è un nome a questa comune patologia: con tutta probabilità, siete nomofobici. C'è stato un tempo in cui gli appuntamenti si fissavano dalla cornetta di casa e la puntalità era un obbligo, eppure sembra che il digitale abbia cancellato con un colpo di spugna ogni ricordo.

    ISCRIVITI ALLA MIA NEWSLETTER

    Lo studio suggerisce inoltre che questa dipendenza significa che le persone ormai si definiscono e giudicano gli altri in base alla loro gestione della batteria. Ti potrebbe interessare anche Commenta la notizia nel Forum di Mondo3.

    Questo sito imposta alcuni cookie, anche di terze parti, per migliorarne la fruibilità. Chiudendo questo banner, effettuando lo scrolling per visualizzare il contenuto, cliccando su un link o continuando in altro modo a fruire dei contenuti di Mondo3, acconsenti al loro uso.

    Per maggiori informazioni è disponibile la pagina "Info Privacy". Grazie per il tuo "unblock"!

    In ogni caso, rispettiamo la tua scelta: se deciderai di non sbloccarci, potrai comunque utilizzare il sito senza alcuna limitazione. Nascondi avviso per 3 giorni.

    Secondo l'ultima ricerca condotta dalla Cass Business School di Londra, l'icona della batteria del telefono cellulare condiziona lo stato d'animo degli utenti e incide pesantemente sulla loro quotidianità. Durante il sondaggio, gli intervistati hanno affermato che un indicatore di livello batteria completo li rende di ottimo umore, facendoli sentire capaci di andare ovunque e di fare qualsiasi cosa.

    Al contrario, quando il livello di carica della batteria scende sotto la metà, gli stessi utenti provano ansia e sconforto.

    Per fortuna o purtroppo, i telefoni cellulari sono ormai molto più che semplici mezzi di comunicazione e senza di essi ci si sente persi, isolati e irraggiungibili da chi potrebbe aver necessità di comunicare qualcosa di urgente o di particolarmente importante. La necessità di tenere il cellulare sempre carico influisce anche sulle attività quotidiane delle persone: c'è chi litiga perché vuole dormire vicino alla presa di corrente e c'è chi sceglie di andare a fare shopping in un negozio anziché in un altro, perché in quel determinato posto c'è la possibilità di ricaricare lo smartphone.

    Alcune volte, questi atteggiamenti diventano ossessivo-compulsivi, trasformandosi in fissazioni che condizionano l'intera esistenza dell'individuo. Infine, la ricerca ha evidenziato che le persone che lasciano esaurire le batterie dei loro telefoni sono etichettate dagli altri come "disorganizzate" e incapaci di essere membri competenti della società.


    Ultimi articoli