Blog di viaggio di Andrea. Spero che questo blog mi aiuti a viaggiare!

Blog di viaggio di Andrea. Spero che questo blog mi aiuti a viaggiare!

CONFIGURARE XCHAT PER SCARICARE

Posted on Author Kigagis Posted in Multimedia


    Contents
  1. Wikibooks:Canale IRC
  2. Post navigation
  3. Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
  4. Navigazione articoli

Questo tutorial vi aiuterà per la connessione alla rete IRC utilizzando il client IRC punto di partenza per trovare server e canali IRC italiani per scaricare film da. Qui di seguito vi spieghero' come utlizzare quindi Xchat per potervi connettere ad alcuni server dove è possibile scaricare il materiale piu'. Xchat: Scaricare file tramite IRC In rete si trovano vagonate di guide in merito: per questo motivo metterò solo ed esclusivamente dei punti. Quanti di voi usano programmi p2p per scaricare films, musica e software? In questo tutorial vi insegnerò a scaricare velocemente.

Nome: configurare xchat per
Formato:Fichier D’archive
Sistemi operativi: MacOS. iOS. Windows XP/7/10. Android.
Licenza:Gratuito (* Per uso personale)
Dimensione del file: 30.21 MB

Per sapere come farti aggiungere alla lista leggi Info su TOR. Devi essere in grado di comprendere le hostmask IRC e nello specifico di riconoscere la parte relativa all'Username. Usiamo l'username come ID di rete. L'username è mostrato in questo esempio:nick! Devi fornire ad un operatore del canale help il tuo username e la tua password preventivamente trasformata in HASH. Questo è l'hash che dovrai fornire allo staff di help assieme alla tua username per poter essere aggiunto alla Lista d'Accesso tramite TOR Per favore, se non rispetti questi requisiti, non farci perdere tempo.

A questa finestra si accede scegliendo "Server" dalle impostazioni generali. Il canale in cui entrare automaticamente. A questa finestra si accede scegliendo "Server" dalle impostazioni generali, doppio click su "irc. Le opzioni di nickserv dove inserire nick e password. Vedere la guida dedicata. Verificare ed estendere la guida Cos'è una guida Debianized.

Da Guide Debianizzati. Vai a: navigazione , ricerca. Categoria : Instant Messaging. Categoria nascosta: Da controllare. Namespace Pagina Discussione. Visite Leggi Visualizza sorgente Visualizza cronologia. Ma basta parole tanto ne trovate di nozioni teoriche online se ne avete bisogno :P passiamo subito alla pratica!

Etichette: archlinux , irc , linux , ubuntu , warez , windows , xchat. Francesco 28 agosto Red Squirrel 28 agosto Francesco 29 agosto Matto Nella 10 luglio Per evitare questo comportamento è possibile abilitare per default lo è questa variabile, in modo che la richiesta sia lasciata passare senza controlli da parte del "Private Killer System". Permette di configurare il tempo minimo, espresso in secondi, che deve trascorrere tra l'emissione di un segnale acustico e l'altro quando il plugin deve avvertire l'utente che si e' verificata una condizione "monitorata".

Wikibooks:Canale IRC

Commuta l'utente locale in stato di AWAY in tutti i server ai quali e' connesso. Senza parametri esegue un Clone Scanning nel Canale Corrente , altrimenti, se viene specificato un [nome], verifica se quest'ultimo e' un possibile Clone.

Risolvere il comando significa che il sistema andrà a verificare la presenza di variabili, attributi o funzioni avanzate BuDuScRiPt e li sostituirà di conseguenza. Per ulteriori informazioni, vedere il comando if. Risolvere il comando significa che il sistema andrà a verificare la presenza di variabili o attributi BuDuScRiPt e li sostituirà di conseguenza.

Allo stesso modo è possibile censurare solo i colori, in modo che il testo ricevuto passi "de-colorato".

Post navigation

Rimuove tutti i colori dai messaggi scritti da "budus", nel canale " buduscript" sul server "irc. Rimuove tutti i colori dai messaggi nel canale " buduscript" sul server "irc. Censura tutte le frasi che contengono "Sto ascoltando", ma solo sul server "irc.

Scarica anche:SCARICA FLIPPINGBOOK

Sul network "irc. Censura tutte le frasi scritte nel canale " mychan" sul network "irc.

Oltre alle variabili standard elencate sopra, è possibile accedere anche a tutte le variabili interne dello script quelle usate per determinare il comportamento dello script. Gli attributi sono simili alle variabili, ma sono associati ad un nickname tramite la sintassi nickname. Gli attributi disponibili sono: hostname , rappresenta l'indirizzo dell'utente username dominio.

Serve per ignorare completamente il Dominio appartenente al [nome] specificato se viene omesso, il plugin utilizza il nome della QUERY eventualmente attiva comunicandolo a tutto il Canale corrente o comunque nella finestra corrente.

Per togliere l'ignore e' necessario utilizzare la sintassi riportata nella terza riga dell'esempio; in tutti i casi, se il comando viene usato in QUERY non e' necessario specificare il parametro [nome]. E' ovvio che e' assolutamente da evitare l'uso di immagini troppo grandi; oltre il 40x40 risultano fastidiose occorre anche troppo tempo per stamparle. XPM; il plugin la da per scontata.

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Monitorizza tutti gli utenti che entrano nel canale impostato come primo parametro facoltativo - se omesso, viene preso di default il nome del Canale Corrente emettendo un segnale acustico , oltre che testuale se necessario. Serve per sapere quando, in un canale poco frequentato, entra qualcuno. Stampa la lista di tutti gli utenti memorizzati nel database del plugin. Cio' risulta utile affinche' sia possibile controllare in modo particolare solo una parte dei domini registrati nel file perche', nel caso in cui quest'ultimo sia composto da molte righe, e' possibile che avvengano dei forti rallentamenti nell'ipotesi che l'utente locale entri in un canale nel quale siano presenti molti utenti remoti.

E' sufficiente invocare il nome del file senza l'estensione; se non viene specificato nessun file, il comando tenta di eseguire la macro precedente. Praticamente serve per sapere quando, in un canale "dormitorio", qualcuno da un segno di vita. Elenca tutte le volte che il proprio nickname è stato invocato nella sessione corrente.

Stampa una lista di tutti gli utenti memorizzati nel database del plugin presenti nel Canale Corrente. Esce dal canale corrente dando, come ragione, l'eventuale parametro [reason] e chiude la finestra.

Navigazione articoli

Attiva il monitoraggio dei cambiamenti effettuati in una sessione QUERY aperta, in modo da avvisare l'utente con dei segnali acustici e testuali, se necessario delle eventuali modifiche. Se non si attiva questa funzione all'interno della QUERY stessa, il plugin si limita ad emettere segnalazione solo in corrispondenza dell'apertura.

L'algoritmo e' fatto in modo che le decorazioni piu' lunghe da disegnare vengano stampate piu' raramente delle altre piu' semplici all'utente viene anche detto quale disegno e' stato scelto. Consente di associare ad una [variabile] un [valore]. Se non viene specificato un valore, il comando cerca la variabile e ne mostra il valore. Se non viene specificato il nome, il comando mostra tutte le variabili utente.

Non e' possibile cancellare una variabile una volta definita ma, non essendo permanenti, comunque saranno tutte eliminate alla chiusura dello script. Se la la stringa [text] e' composta da piu' parole ogni parola e' separata da uno spazio sara' necessario che ogni parola venga soddisfatta. Se non viene specificata l'opzione [text], il comando cerca, a seconda se viene usato in un canale o in una query, rispettivamente tutti gli utenti appartenenti al canale stesso identificandoli o il nickname dell'utente identificandolo.

Allo stesso modo della funzione list , viene anche verificata la possibilita' che gli utenti soddisfacenti alla ricerca eseguita possano essere delle persone conosciute in "incognito" vedere sopra per ulteriori informazioni.

Se viene specificato anche il parametro [reset], le variabili vengono azzerate ai valori di default. Stampa nel canale corrente la Versione del plugin serve quando qualcuno chiede quale script si sta usando.

BuDuScRiPt gestisce un database proprio e parallelo a quello di XChat contenente tutti i dati relativi agli utenti presenti nelle varie sessioni siano esse canali o finestre private ; la stragrande maggioranza delle features realizzate nello script clone scanning, monitoring, Events Manager, ecc Esegue il salvataggio su disco, in un semplice file di testo, del database relativo alle connessioni DCC di XChat.

Tramite questo file è possibile, per una procedura esterna, conoscere esattamente le connessioni in coda, attive, abortite, ecc Inibisce l'aggiornamento automatico del database.

Effettua un controllo di allineamento tra il database interno del plugin e quello di XChat, per verificare non sussistano discrepanze; nel caso in cui vengano individuate anomalie, il comando provvede anche ad allineare il database. Esegue il salvataggio su disco, in un semplice file di testo, del database interno del plugin.


Ultimi articoli