Blog di viaggio di Andrea. Spero che questo blog mi aiuti a viaggiare!

Blog di viaggio di Andrea. Spero che questo blog mi aiuti a viaggiare!

SCARICARE FILE DA FILEZILLA

Posted on Author Zologami Posted in Libri


    Una guida dedicata all'interfaccia del client Filezilla ed alle varie sotto le voci “ File, Modifica, Visualizza etc” e caratterizzata dal bottone. L'operazione di trasferimento file con FileZilla è del pannello di gestione file), puoi scaricare file dal. Se avete la necessità di interagire con un server FTP (per caricare on-line il vostro sito web, tanto per citare la circostanza più comune). Per trasferire dei file (immagini, video, testi) dal proprio PC direttamente sul sito FileZilla scaricare file dal server. Tags: filezilla, server, da locale a remoto, ftp.

    Nome: file da filezilla
    Formato:Fichier D’archive
    Sistemi operativi: iOS. Windows XP/7/10. MacOS. Android.
    Licenza:Gratuito (* Per uso personale)
    Dimensione del file: 53.24 MB

    Per favore, aggiungi TurboLab. Siamo un progetto no-profit, e la pubblicità è indispensabile per pagare le spese. Grazie per il tuo "unblock"! In ogni caso, rispettiamo la tua scelta: se deciderai di non sbloccarci, potrai comunque utilizzare il sito senza alcuna limitazione.

    Nascondi avviso per 3 giorni. Se avete la necessità di interagire con un server FTP per caricare on-line il vostro sito web, tanto per citare la circostanza più comune , vi serve un client FTP. FileZilla è uno dei migliori: è open source , in italiano e gratuito anche per scopi professionali ma in grado di offrire le stesse funzioni dei concorrenti a pagamento.

    Per eliminare un file dal server remoto è sufficiente scegliere la voce appropriata dal menu contestuale. Connessione rapida funziona benissimo, ma, sul lungo periodo, diviene noioso reinserire sempre le stesse coordinate d'accesso.

    Molto più pratico è l'uso di Gestore siti , accessibile premendo il primo pulsante della barra degli strumenti.

    Da qui, possiamo creare una sorta di "rubrica" dei server usati di frequente, rendendo i collegamenti futuri molto più rapidi. Una volta aperta la finestra di dialogo, selezionate la cartella I miei siti , poi cliccate sul pulsante Nuovo sito.

    La prossima volta che avrete bisogno di utilizzare lo stesso server FTP, apprezzerete il Gestore siti: cliccate sulla freccetta nera di fianco alla relativa icona nella barra degli strumenti e scegliete la voce appropriata per instaurare il collegamento. Se la struttura di cartelle e sotto-cartelle locali è simile a quella presente sul server remoto scenario piuttosto comune, se utilizzate FileZilla per aggiornare un sito web , vi risulterà molto comodo l'utilizzo della funzione Navigazione sincronizzata.

    Questa caratteristica consente di navigare "in parallelo" l'albero delle cartelle locali e remote: quando si accede ad una cartella del disco locale, viene aggiornata di conseguenza anche la visualizzazione del server, e viceversa. Quando si sale di un livello da una parte, succede lo stesso dall'altra.

    Per attivare Navigazione sincronizzata, aprite il Gestore siti, selezionate il server dalla rubrica di sinistra, quindi portatevi alla scheda Avanzate. Qui, cliccate sul pulsante Sfoglia.. Abilitate infine la casella Usa navigazione sincronizzata e cliccate Connetti : noterete ora che i due pannelli mostrano immediatamente le giuste cartelle nelle quali lavorare. Entrando nelle varie sotto-directory da una parte, viene aggiornata di conseguenza anche la visualizzazione dell'altra.

    Una volta spuntata la voce Abilita , il client evidenzierà con una colorazione i documenti differenti. Prima o poi avvertirete la necessità di cercare file sul server FTP remoto. FileZilla offre anche questa possibilità.

    Per raggiungere la finestra di dialogo dedicata, cliccate sull'icona del binocolo nella barra degli strumenti. Vi verrà proposto un campo di ricerca legato alla condizione Nome file , ma potete cercare anche per Dimensione file oppure Percorso , concatendo i vari attributi con le classiche condizioni Accetta tutti i seguenti "AND" logico: devono essere soddisfatte TUTTE le condizioni , oppure Corrispondenza trovata per tutti i seguenti "OR": ovvero basta che sia soddisfatta una singola condizione perché il file sia trovato.

    Vediamo rapidamente alcune delle più interessanti. Qui potete impostare l'uso di una connessione Passiva o Attiva , con tanto di check per ripiegare sull'altra in caso quella selezionata non funzioni. Generalmente, l'impostazione Passiva consigliata proposta di default è corretta, ma l'amministratore di sistema potrebbe richiedervi esplicitamente l'uso di una delle due: in caso, ricordate che dovete agire da qui.

    In alternativa, potete specificare di usare la connessione attiva o passiva dalla scheda Impostazioni di trasferimento di ogni singolo elemento del Gestore siti. Utilizzate FileZilla in ambiente aziendale?

    Trasferire file e cartelle via FTP con Filezilla

    Allora dovete probabilmente inserire le coordinate del proxy: fatelo da qui. Di default, FileZilla trasferisce al massimo due file per volta, accodando ogni successivo alla lista che viene processata in modo sequenziale. Ricordate che non sempre funziona: in caso un limite inferiore fosse configurato sul server, il settaggio remoto avrà la precedenza sulla vostra scelta locale.

    Sempre alla stessa schermata, trovate anche Limiti di velocità : se caricate o scaricate file molto voluminosi e non volete che il programma consumi tutta la banda a disposizione impedendovi di navigare, agite su questi parametri.

    Generalmente parlando, impostare Limite di download al valore e Limite di upload a 25 si rivela una scelta ben bilanciata.

    Cerchi siti per guest post?

    Per impostazione predefinita, FileZilla richiede esplicitamente come procedere in caso si cerchi di trasferire un file già presente nel percorso di destinazione. Personalmente, trovo molto più comodo impostare direttamente il comportamento di default a Riprendi trasferimento file. Da username e password utilizzati per la connessione iniziale passando per i file trasferiti fino ai comandi vari, altri utenti collegati alla vostra stessa rete sono liberi di catturare le informazioni in transito con grande facilità, con conseguenze preoccupanti in caso avessero intenzioni ostili.

    Fortunatamente, FileZilla è in grado di lavorare anche con FTPS e FTPES , estensioni del protocollo FTP originale con le quali tutto il traffico scambiato viene preventivamente crittografato e risulta inaccessibile a chi riuscisse a catturare il flusso di dati.

    La seconda è molto semplice da verificare abbiamo parlato in precedenza di come configurare FileZilla per lavorare con un proxy. Procedendo con Connetti , si potrebbe presentare una schermata nella quale vi si avvisa che il certificato è sconosciuto: limitatevi a spuntare la casella in basso Considera sempre sicuro il certificato nelle sessioni future e premere OK gli esperti mi vogliano scusare per la leggerezza con cui è descritto tale passaggio, ma un approfondimento su Certification Authority e certificati X.

    A questo punto, a meno di problemi di configurazione lato-server, dovrebbe presentarvisi la consueta schermata di trasferimento file Nella parte bassa della finestra, è ora presente un piccolo lucchetto: si tratta dell'indicazione che la crittografia è attiva.

    Inoltre, se provate a curiosare nel log presente nella parte alta, dovreste trovare la dicitura Connessione TLS stabilita.

    Si tratta della 20 TCP. Detta porta deve essere sbloccata anche sul firewall.

    Per le alternative realizzate da terze parti fate invece riferimento alla guida in linea. FTP è un protocollo arcaico, ma ancora ampiamente utilizzato in molti ambienti.

    Saperlo utilizzare tramite FileZilla è una skill importante, che tutti gli aspiranti "esperti" dovrebbero avere. Hai qualche precisazione, suggerimento ulteriore oppure "trucco" relativo a FileZilla o ai client FTP? Tengo inoltre a precisare che, per impostazione predefinita, FileZilla permette il trasferimento simultaneo di due file per volta: in caso di trasferimento di più file, quelli rimanenti vengono inseriti in coda e avviati non appena un trasferimento precedente viene completato o fallisce.

    Tanto per essere precisi, esistono anche altri modi per trasferire i file con FileZilla, che ti illustro brevemente di seguito.

    Come configurare FileZilla

    Di seguito ti spiego come utilizzare le sezioni e le voci che vengono proposte. Questo sito contribuisce alla audience di.

    Home Computer Software Altri software Come usare FileZilla Sei seriamente intenzionato a costruire il tuo primo sito Internet e, dopo aver acquistato il piano di hosting a te più congeniale , ti sei chiesto immediatamente come trasferire su di esso tutti i file che ti occorrono usando un metodo semplice e nello stesso tempo efficiente.

    Porta — digita il nome della porta su cui il server agisce. Riquadri per la gestione dei file — questi riquadri mostrano i file contenuti nelle cartelle selezionate tramite i pannelli subito superiori. Anche in questo caso, la parte sinistra mostra il contenuto della cartella del computer locale , mentre quella destra mostra il contenuto della cartella del server FTP remota.

    Riquadro dei trasferimenti — questa sezione della finestra di FileZilla mostra lo stato dei trasferimenti di file e cartelle. Lascia tutto intatto se non sai cosa significa.


    Ultimi articoli