Blog di viaggio di Andrea. Spero che questo blog mi aiuti a viaggiare!

Blog di viaggio di Andrea. Spero che questo blog mi aiuti a viaggiare!

SCARICARE EASYBCD

Posted on Author Najinn Posted in Libri


    Download EasyBCD Configurare l'avvio in dual-boot di Vista in qualsiasi sistema operati. EasyBCD è un programma di utilità che consente di modificare. EasyBCD è l'analogo di Vista Boot Pro. Si tratta di un programma di utilità semplice e facile per fare un multiboot tra diversi sistemi operativi: Windows, Linux e. Scarica l'ultima versione di EasyBCD: Ottima soluzione per scegliere quale sistema operativo usare sul tuo PC. EasyBCD, download gratis. EasyBCD Scegli quale sistema operativo desideri utilizzare sul tuo PC. EasyBCD è un software per il dual boot orientato ad.

    Nome: easybcd
    Formato:Fichier D’archive
    Sistemi operativi: Android. Windows XP/7/10. iOS. MacOS.
    Licenza:Gratuito (* Per uso personale)
    Dimensione del file: 55.38 MB

    All rights reserved. Buongiorno ieri ho avuto un problema col pc sezione windows ed al riavvio mi sono accorto che non ho piu pa pagina del dual boot, ovvero la schermata che mi dava la possibilità di scegliere se avviare windows xp oppure ubuntu. Adesso il PC si avvia direttamente con windows. Ho guardato le partizioni sono rimaste invariate ma non ho la possibilità di accedere a ubuntu. Esiste un modo indolore per ripristinare il dual boot?

    Vi ringrazio anticipatamente. O no c'ho capito proprio niente?

    Nelle righe successive, infatti, trovi segnalati quelli che, a mio modesto avviso, rappresentano i migliori programmi per boot attualmente presenti su piazza. Prenditi qualche minuto di tempo libero solo per te, posizionati bello comodo dinanzi la tua fida postazione multimediale e inizia subito a concentrarti sulla lettura di quanto riportato qui di seguito.

    Spero vivamente che, alla fine, tu possa ritenerti ben contento e soddisfatto di quanto appreso.

    Description:

    Generalmente, lo si trova sui PC di recente produzione, quelli equipaggiati con Windows 10 e Windows 8. Fatte le dovute precisazioni di cui sopra, veniamo al nocciolo vero e proprio della questione: qui di seguito, dunque, trovi indicati quelli che ritengo essere i migliori programmi per bootloader presenti in circolazione.

    Provali subito!

    Per scaricarlo, recati sul sito Internet del programma e fai clic sul collegamento plpbt-x. Per accedere al menu di avvio alternativo, seleziona la voce Plop Boot Manager e schiaccia il tasto Invio sempre presente sulla tastiera.

    Include anche opzioni per il backup e il ripristino delle impostazioni di avvio e permette di eseguire il boot da dispositivi USB, dispositivi di rete, immagini ISO e hard disk virtuali.

    Insomma, si tratta indubbiante di uno strumento molto utile quando si hanno due o più sistemi operativi installati sullo stesso PC.

    Per effettuare il download di EasyBCD, recati sul sito Internet del programma , scorri la pagina visualizzata, individua la colonna Non-commercial e clicca sul bottone Register. Digita, quindi, il tuo nome e il tuo indirizzo di posta elettronica nei campi appositi e clicca sul pulsante Download.

    EasyBCD, gestire il menu di boot di Windows e avviare file ISO

    A scaricamento avvenuto, avvia il file. Beh, allora smetti di sognare, apri gli occhi e installa Ubuntu sul tuo computer! È completamente gratuito, open source e include al suo interno molte applicazioni che avrai sicuramente già imparato a conoscere in ambito Windows, come ad esempio Mozilla Firefox e LibreOffice.

    Non richiede risorse hardware particolarmente avanzate e, per installarlo, basta copiarlo su un DVD o una chiavetta USB. Io fossi in te lo proverei subito.

    Inoltre, se utilizzi un PC piuttosto recente venduto con Windows 8. Nella finestra che si apre, fai clic destro sulla partizione principale del disco del PC es.

    EasyBCD 2.4.0.2

    Le versioni LTS vengono rilasciate ogni 2 anni e possono contare su un supporto della durata di 5 anni, quelle standard invece vengono rilasciate ogni 6 mesi e hanno un supporto di 9 mesi. Come facilmente intuibile, le versioni LTS di Ubuntu ricevono in ritardo le nuove funzionalità introdotte in quelle standard ma sono generalmente più stabili e hanno un supporto più esteso.

    Questo significa che in ambiti lavorativi e, più in generale, quando si vuole andare sul sicuro, è meglio optare per le versioni Long Term Support.

    Tutto chiaro? Bene, allora procediamo con il download di Ubuntu. La procedura dovrebbe durare appena pochi secondi. Il suo funzionamento è semplicissimo. A questo punto dovresti trovarti nella schermata iniziale di Ubuntu.

    Vedi tutti gli articoli di corsoantemar. Stai commentando usando il tuo account WordPress. Stai commentando usando il tuo account Google. Non ti preoccupare. Ti auguro una buona lettura e un buon divertimento!

    Perfetto, allora cominciamo! Ora puoi avviare MiniTool Partition Wizard Home facendo doppio click sulla sua icona presente sul desktop di Windows e pigiando sul pulsante Launch application presente nella sua schermata iniziale.

    Seleziona quindi la voce relativa alla partizione di sistema es. Nella finestra che si apre, utilizza il campo di testo Partition size per specificare le nuove dimensioni da assegnare alla partizione di sistema ossia il valore attuale meno quello che vuoi usare nella partizione su cui installare il nuovo sistema operativo e clicca prima su OK e poi su Apply in alto a sinistra e Yes per applicare i cambiamenti.

    Se ti viene chiesto di riavviare il sistema, accetta e attendi che la partizione venga ridimensionata automaticamente alla nuova accensione del PC. Per quanto riguarda le dimensioni da assegnare alla nuova partizione e quindi da sottrarre a quella di sistema , utilizza questi valori minimi di riferimento.


    Ultimi articoli