Blog di viaggio di Andrea. Spero che questo blog mi aiuti a viaggiare!

Blog di viaggio di Andrea. Spero che questo blog mi aiuti a viaggiare!

CUD INAIL 2018 SCARICA

Posted on Author Menris Posted in Internet


    La Certificazione Unica può essere acquisita attraverso i servizi online, i Caf convenzionati o chiamando il Contact center Inail. Certificazione Unica INAIL disponibile online dal 1° aprile ecco come che nel corso del hanno percepito somme dall'Istituto potranno scaricare il I dati presenti nella CU (l'ex CUD) saranno utilizzati in sede di compilazione. Prestazioni e Servizi / Servizi per i CAF / CUD INAIL Modifica ContattiModifica Pin · Esci. CUD INAIL. Menù sezione. Servizi per i CAF · CUD - Certificazione. Si mette a disposizione breve guida illustrata che ci aiuta a reperire il cud inail , per indennità percepite nel Si ricorda che le indennità erogate.

    Nome: cud inail 2018
    Formato:Fichier D’archive
    Sistemi operativi: Android. iOS. MacOS. Windows XP/7/10.
    Licenza:Gratuito (* Per uso personale)
    Dimensione del file: 63.28 MB

    La Certificazione Unica , ex modello CUD , è lo strumento attraverso il quale la ditta certifica i redditi dei lavoratori dipendenti e assimilati, dei lavoratori autonomi, provvigioni e redditi diversi nonché i corrispettivi derivanti dai contratti di locazioni brevi. Siti a Reggio Emilia , forniamo i nostri servizi anche in province limitrofe, quali Parma e Modena. Entro il 31 marzo , è obbligatoria la consegna della Certificazione Unica al lavoratore tramite il rilascio del modello CU sintetico.

    Sono obbligati alla trasmissione della CU i datori di lavoro, ossia i soggetti committenti che hanno erogato redditi da lavoro autonomo, redditi diversi e provvigioni. La trasmissione in via telematica delle certificazioni uniche dei compensi degli autonomi, non interessati dal modello precompilato , potrà essere predisposta entro la scadenza prevista per il modello ovvero prossimo il 31 ottobre. Per maggiori dettagli non esitate a contattare il nostro Studio.

    Potrai stampare il contratto, le buste paga, i mav dei contributi in automatico e tanto altro con la nostra assistenza qualificata! Scarica il manuale in formato pdf cliccando su questo link. Scarica il manuale in pdf.

    Seconda pagina : - nel primo riquadro dovrà mettere la crocetta in servizi domestici e familiari e di riassetto e pulizia locali e indicare nome e cognome del datore, codice fiscale e codice Inps si trova nei mav o nella denuncia di iscrizione del collaboratore domestico , - nel riquadro indirizzo dovrà inserire l'indirizzo del datore di lavoro, - nel riquadro unità produttiva dovrà indicare il luogo di lavoro del collaboratore domestico. Terza pagina: - dovrà compilare e descrivere l'incidente indicando come natura della lesione e sede della lesione una delle opzioni indicate nelle istruzioni per la compilazione.

    Quarta pagina: - dovrà compilare solo in caso di testimone prima parte , - dovrà compilare solo in caso di incidenti causati dalla circolazione di veicoli a motore e di natanti.

    Quinta pagina: - nel riquadro servizi domestici dovrà riportare le ore settimanali e la paga oraria lorda compresa della quota di 13esima. Registrati e prova gratis.

    Notizie utili Assunzione Assunzione colf e badanti Assunzione di minori, parenti e studenti Assunzione a tempo determinato Preventivare il costo Badante 24 ore su 24 Svolgimento del rapporto Inquadramento Il periodo di prova Orario di lavoro e straordinario Il lavoro notturno Le festività La maturazione delle ferie Denuncia di infortunio Permessi e congedi Maternità Malattia Cedolino e trattamento economico Prospetto paga di colf e badanti Vitto e alloggio Scatti di anzianità Retribuzione comprensiva di 13a e ferie Tredicesima mensilità Calcolo trattamento di fine rapporto Esempio calcolo TFR Aspetti previdenziali Calcolo contributi inps Estratto contributi versati in INPS.

    Scaricamento manuale Scarica il manuale in formato pdf cliccando su questo link Scarica il manuale in pdf.

    In relazione poi alla verifica della tempestività delle comunicazioni presentate per via telematica, si considerano tempestive le comunicazioni trasmesse entro i termini previsti, ma scartate dal servizio telematico, purché ritrasmesse entro i cinque giorni successivi alla data contenuta nella comunicazione che attesta il motivo dello scarto.

    CU mod.

    Di Antonio Maroscia. Di Redazione.

    Di Daniele Bonaddio. Password perduta? Non hai un Account?


    Ultimi articoli