Blog di viaggio di Andrea. Spero che questo blog mi aiuti a viaggiare!

Blog di viaggio di Andrea. Spero che questo blog mi aiuti a viaggiare!

SCARICARE MP3 SHOMER MA MI-LLAILAH GUCCINI FRANCESCO


    Trova midi MID, video di Shomer ma mi-llailah Guccini Francesco, scarica mp3 torrent di Shomer ma mi-llailah Guccini Francesco, video YouTube di Guccini. Artist: Francesco Guccini, Song: Eskimo, Duration: , Size: MB, Bitrate: other tracks: Francesco Guccini Francesco Guccini Shomèr ma mi-llailah?. Guccini - Canzone Delle Colombe E Del tourismepeymeinade.info · Download · Guccini - Canzone Delle Osterie Di Fuori tourismepeymeinade.info Guccini - Shomer Ma Mi - tourismepeymeinade.info . Ascolta senza pubblicità oppure acquista CD e MP3 adesso su tourismepeymeinade.info Francesco Guccini. Dall'album The Platinum Shomèr Ma Mi-Llailah? (Remaste .

    Nome: mp3 shomer ma mi-llailah guccini francesco
    Formato:Fichier D’archive (mp3)
    Sistemi operativi: Android. iOS. MacOS. Windows XP/7/10.
    Licenza:Gratuito (* Per uso personale)
    Dimensione del file: 9.86 MB

    Clicca qui per tutto il regolamento. Di chi si tratta è sufficiente indicare il titolo del brano? Cosa intende con questa espressione? Di quale brano si tratta? Come si chiamava? Chi era il suo autore nome e cognome? Qual è la modifica in questione?

    Auschwitz Anfiteatro Live Francesco Guccini. All Right Reserved. We have noticed that you have an ad blocker enabled on your browser. To experience full features of the site please disable it for www. Please enter the OTP sent. Resend OTP in 15 seconds. Mobile Number. Log In. Full Name.

    Confirm Password. Existing User? LOG IN. You have been successfully Logged In! A verification link has been sent on your Email ID. Please verify. Didn't receive verification mail? You can now login with your mobile number too. Register Mobile Number.

    Ok got it! Your password has been successfully updated Ok got it!

    Shomèr ma mi-llailah? testo

    Enter Existing Password. Enter New Password. Re-Enter New Password. Enter New Email ID. Let us know you better Full Name. Submit Later. Profile Successfully Updated.

    This Email ID is already registered. Submit or click Cancel to register with another email ID. Submit Cancel. Please enter Valid details Ok got it! Enter Email ID Submit. Edit Email Id Contact Us. Create New Save OR. Select From Existing Playlist. Listen to Taang Uthake - Housefull 3 1 day ago. Labheshs iPhone 6s Active Save. Are you sure want to delete the Playlist Delete Cancel. Recent Searches. Songs View all. Albums View all. Playlist View all. Radio View all.

    Videos View all. Il pilotaggio buono credo che l'avrei gia', solo che ora oltre alle K mi e' venuta la tentazione delle ms1i che costerebbero anche un po' meno e non so piu' che decidere :. Quindi mi vendi le Beyer?

    Pensa che non ho ancora ascoltato un pezzo rock :stordita: Suonano bene da subito, al contrario delle MS No dai lascialo ragionare più a freddo,il caldo,l'attesa prolungata, gioca brutti scherzi :p :D Se ci pilota le con la tv,meno problemi con le DT :cool: Iron dov'è la cantante stavolta Mica ho l'escusiva su di loro :rolleyes: :D Le voci sono anch'esse molto molto vicine, ci sono differenze cmq in 2 segmenti, nei bassi e nei contorni e corpo delle voci, ci vorra' piu' tempo affinche' possa rispondere.

    La beyer ha piu' soundstage, questo e' indubbio. Iron dov'è la cantante stavolta E' un PDF di circa 26 Mb quindi scaricatelo solo se avete la larga banda ci sarà in giro ancora qualcuno che si collega in V90? Potrebbe essere una bella cosa inserire il link in prima pagina per un rapido accesso a chi fosse interessato. Aggiungerei una importante nota. La guida è stata sponsorizzata dal costruttore HiFi-man. Quindi è sempre una buona norma soppesare i giudizi. In compenso, quando le ascolti cominci a battere i piedi e ti scordi di tutto il resto.

    Mi hai bruciato sul tempo :cry: Ciù link is megl che uan! Bene vedrai che col tempo la "morsa".. Pertanto se la cuffia ha una risposta in frequenza sbilanciata su frequenze comprese tra Khz, e' piu' facile percepire il "fastidio" Come hai giustamente detto, le Sennheiser perdonano di piu', perche' operano meno sulle frequenze incriminate.

    E' proprio la sensazione che ho provato gia' dal primo brano, non ricordo se l'avevo scritto dato che l'ho scitto di getto. Ah, avevo scritto che avevio sudato per l'emozione :stordita: La spontaneita' in primis ; Veramente mi ha emozionato dal primo istante, ed e' stata una sorpresa, a vederla da fuori dalla scatola, peraltro anonima anch'essa, sembrava una cuffia da un centinaio di euro, vista la leggerezza :p Gli acuti, gli acuti, che classe Il cavo dell'HD è sicuramente migliore di quello della HD e inoltre ha una impostazione sonora molto simile al Cardas, ecco perchè non senti grossi miglioramenti.

    Sostanzialmente come dire : " me lo son comprato il cardas? Bavo stronzo! Bene :D Ottima cosa da sapere. Come sono? Le ho viste oggi andando a caccia di diffusori.. Ho risposto "si per quello ne vendono a bilioni usate", ma comunque sia Hai trovato differenza fra le T1 e le RS-1, riguardo le voci, il loro corpo, i contorni?

    Domanda molto difficile. Un po' perchè la RS-1 ormai è lontana nel tempo di vari mesi, un po' perchè le due cuffie hanno una presentazione molto diversa. Intanto trovo che la T1 abbia una risoluzione maggiore: c'è tanto di quel microdettaglio che a volte saltano fuori particolari specie in gamma bassa che non avevo mai sentito, nemmeno con la K A questo punto la Grado sceglie una resa vocale in primissimo piano, dai contorni dolci, poco spigolosi anche se ben definiti, la Beyer pure ma con i contorni un po' più netti e proiettando lo spettatore un po' più lontano dal cantante.

    Ad ogni modo è praticamente impossibile descrivere queste sensazioni a parole, si tratta di sfumature molto sottili e la maniera migliore per capire sarebbe l'ascolto diretto. Puoi sempre provare a rivenderlo, i Cardas sono abbastanza apprezzati sia su head-fi che sui forum nostrani. Io ho ascoltato l'Apuresound con la ed è una bomba.

    Allora se ne lavano le mani e te lo mettono sostituibile, se e come lo si vuole ottimizzare sono fatti dell'acquirente. Santana rende cupa l'esecuzione come se avessero un velo, te ne accorgi se fai il confronto con le HD che suonano enormemente più aperte e cristalline, bada Non è che nelle P5 non ci siano le medioalte solo che sono messe in secondo piano contro le K Non c'è storia:O. Hai voglia che sarà sofferto!

    Ho visto che l'ha disponibile, credo da poco anche PlaYstereo, la Tesla, avendo fatto un paio d'acquisti,confermo,la serietà,disponibilita e velocità nelle consegna , già ribadito e confermato da altri utenti. Ma dovre lo si trova?? Su moon Audio c'e' il silver onestamente caro si, ma mi aspettavo peggio da come me lo avevi descritto : ma questo no. Ad ogni modo a questo puntoa spetto e lo prendo quando rprendo l'amplificatore che senno mi tocca cambiare gli ingressi.

    Ma se ne parlera' non prima di gennaio, l'estratto conto di questo mese sara' da brividi :D. Mi servirebbe un consiglio. Vorrei comprare una cuffia per ascolto di musica, prevalentemente jazz. Prevedo di ascoltarla collegando la cuffia a una scheda audio esterna, tipo usb quindi non un ampli dedicato, ma nemmeno un lettore mp3. Pero' non prendermi roppo alla lettera, aspetta gli esperti :. Visto l'ascolto prevalente col jazz credo che siano quasi tutte troppo sbilanciate in basso.

    Tra quelle indicate la k o la corrispondente k99 nei negozi per musicisti dovrebbe andare. Non è necessario cambiare gli ingressi. Archi, ma gli devi spedire la cuffia per fare quelle modifiche, giusto? Ho visto che anche sulla K la effettuano :oink:. Ho visto che anche sulla K la effettuano :oink: Se hai il cavo fisso si, ma la HD ha il cavo sostituibile dall'utente. Sulla , a quanto ho capito, il cavo ideale sarebbe uno dal suono molto corposo, come il Cardas.

    Chissà che non riuscirebbe ad aggiungere quel pizzico di pienezza che a detta di alcuni manca alla Si tratta della stessa cuffia, una destinata al mercato home, l'altra a quello pro. In genere sono diversi i canali di distribuzione e alcuni particolari come come cavi e pads, ma a livello sonoro differenze non ce ne sono.

    AKG usa la stessa politica per tutta la sua linea di cuffie: ad esempio, la K è la stessa cuffia della K, ma è più gradevole esteticamente perchè destinata all'utenza home. In genere, ma molto in genere, aperte e semi-aperte hanno una presentazione del palcoscenico virtuale più ampia, meno "nella testa".

    Sottolineo in genere, perchè ci sono cuffie apertissime con un palcoscenico più piccolo Ad ese. Grado e cuffie chiuse con una presentazione molto ampia es. L'isolamento nelle semi-aperte è intermedio fra aperte e chiuse, ma in genere comunque piuttosto basso.

    Ho avuto varie AKG, anche se modelli superiori, tutte accomunate da un suono con queste caratteristiche. Le Sennheiser invece sono generalmente più corpose, cremose, con più impatto in gamma bassa. Dunque al posto tuo pure io, fra quelle che hai postato, anch'io andrei sulla K Certo, il comfort non è quello di una circumaurale come quella che cerchi, ma non sono neanche scomode. Ma soprattutto, per quel prezzo, il suono che tirano fuori è un vero è proprio miracolo: trasparenza, pulizia, definizione, basso ben articolato e presente.

    Hanno inoltre una garanzia a vita, roba da kamikaze :D In alternativa, migliore, le yuin G2A che pero' costano di piu', ma si tratta solo di una decina di euro in piu'. Sono un po' piu' comode. Si, le g2A sono un po' più rifinite in gamma media ed hanno un suono appena più dolce. Cioè costano circa un terzo delle Yuin, ma sono quasi alla pari per qualità audio.

    Perà costano già sui 40 euro. Che mod vuoi fare? Vorrei fare quella di Kramer di cui avevo parlato tempo fà, visto che ho due KSC Infatti ne avevi parlato sul 3D auricolari, Grazie Vorrei fare quella di Kramer di cui avevo parlato tempo fà, visto che ho due KSC Trovi che potrebbero piacerti con un suono ancora più aperto? Io l'ho provata, ma il suono mi sembra perdere un po' troppo di corpo e si apre molto in alto; l'headstage migliore parecchio, la scena si apre, ma io trovo il suono delle Koss già parecchio aperto "al naturale".

    A me intriga il ricablaggio, ma il cavo costa più della cuffietta e per ora non è il caso. Dai un'occhiata: Gentilissimo Archi, specialmente per il link relativo alle istruzioni :cool: per la sostituzione. Lo ritengo un eccellente prodotto "audio Hi-fi" :D Grazie ;. Mi hanno sconsigliato le 5. Che ne dite? Esattamente cosa nonti piace delle Sennehiser? Non capisco cosa tu intnda per "avvolgenti".

    In base a quello si puo' correggere il tiro. Guarda, io le non le ho mai ascoltate, ma da possessore di e ti dico che non ritrovo nessuno dei difetti da te riscontrati nelle mie. Non capisco quasi niente di sintoamplificatori 5. In questo caso potresti cambiare tutte le cuffie che vuoi ma non otterresti mai l'effetto surround cercato. Ottima osservazione, Alex, pure io non ne capisco di sintoamplificatori 5.

    Certo la tridimensionalità da surround è difficile, anzi impossibile ottenerla con le cuffie. Forse quello che cerchi tu potrebbe dartelo solo una Sennheiser HD, ma siamo molto lontani come budget. Quella di impatto ne ha da vendere, ma anche una buona separazione degli strumenti ed un'ottima resa scenica, nonostante si tratti di cuffia chiusa. Penso che tu abbia sbagliato le impostazioni del surround sul sintoampli.

    Devi impostarlo in modo che faccia un virtual surround su uscita stereo 2 canali altrimenti senti solo i segnali dei canali frontali. Forse per l'home cinema van meglio le HD Prova a coprire le griglie con le mani a coppa e verifica se trovi il suono più coinvolgente. Ok, se le prendi ed hai la cortesia di scrivere qualche riga, le tue impressioni postate in questo forum potrebbero essere utili ad altri utenti che sono in dubio sui medesimi modelli.

    Sembrava di ascoltare mp3 a a bps mi mantengo basso, avrei potuto anche dire FLAC perche' ci ho pensato sul momento, e piu' di una volta :stordita: invece si trattava di mp3 a Ho controllato ben 2 volte se il bitrate fosse corretto, e lo era. Con altre cuffie non accadeva, anzi, avrebbero mostrato tutti i limiti tipici di file compressi, e di incisioni di bassa qualita'.

    Questo e' merito del suono straordinariamente aperto, che migliora all'ascolto l'impressione generale. Confermo la somiglianza con le RE0, naturalmente migliorata. Rubo un'espressione usata da Jazzprofile a proposito delle RE0 mi scuserai, vero? Sono le uniche ad invitarmi ad alzare il volume ; Qualcuno si ricordera' tempo fa che parlavo del mio suono ideale, dato che ascolto disco-music fine anni 70', dicendo che mi piaceva sentire la secchezza dello schiocco del battimani, quasi un'esplosione, e la massima apertura di suono, uniti alla limpidezza e trasparenza.

    Il termine di raffronto ce l'ho eccome, sono un paio di casse acustiche che suonano appunto a quel modo. Scrivendo questo, non intendo certamente mettere in discussione il raffronto con le DT , che restano di alta qualita', e vicine a quella delle MSPRO.

    Sono felice che tu abbia trovato un suono che ti soddisfi pienamente. Se ascolti con attenzione, sui le basse sono impastate e le alte molto metalliche. Certo che si sente : Ma intendevo dire che il suono aperto, ritmico, luminoso mitiga i loro limiti, e queste differenze le sento maggiormente con altre cuffie che posseggo. Mi ha fatto dire insomma guardando il bitrate : " Ah pero' ".

    Il grosso pregio che associo alle RS1, ma che e' anche un arma a doppio taglio Inoltre non ritengo abbiano un' estensione delle basse frequenze adeguate al suono HT: non avvolgono non possiedono sub freq.

    Questo significa che mi vendi le Beyerdynamic? Voglio approfondire il tema Denon AH-D mi attira anche il fatto che siano chiuse - anche un altro amico me le consiglia - se le trovo ad un buon prezzo magari le prendo e poi, confrontando con le mie HD , quelle che mi soddisfano di meno le vendo :Prrr: grazie. Si tratta di qualche impressione, a caldo e dopo quasi 3 ore di ascolto, con tutti i limiti temporali.

    Il rodaggio lo faro' per circa un centinaio di ore almeno, fino ad ora non l'ho attacccato al software per il burn in, iniziero' da domani, a volume basso. Ma come ho detto, suonano gia' bene dal primo istante che le ho indossate : sono discotecare e rocchettare :sofico: Mai pensato di vendere le Dt Edition, ma te le consiglio caldamente ; , non te ne pentirai, sono piu' universali a livello di genere.

    Anch'esse, per altre caratteristiche, tipo il suondstage, mi fanno impazzire, non ho affatto cambiato idea sulla loro qualita'. Nota che entrambe hanno l'impedenza a 32 Ohm, e' una scelta voluta la mia. Se deciderai per l'acquisto, pensa al discorso impedenza, da parte mia visto che suonano bene con tutti i generi, ho voluto fossero pilotabili con tutti i lettori, ma ognuno fa' i propri ragionamenti.

    Addirittura, con una cuffia medio-alta, hai finito la ricerca?? Che :ciapet: :Prrr:. Qualcuno si ricordera' tempo fa che parlavo del mio suono ideale, dato che ascolto disco-music fine anni 70', dicendo che mi piaceva sentire la secchezza dello schiocco del battimani, quasi un'esplosione, e la massima apertura di suono, uniti alla limpidezza e trasparenza.

    Ribadisco : meta raggiunta. Invoglia irresistibilmente ad alzare il volume e a ballare :oink: , e lo dice uno che ama i volumi contenuti. Probabilmente ce ne saranno altre superiori, ma in cosa? Avranno altre caratteristiche, tutte cose belle che mi piacciono anche, bassi profondi, piu' soundstage, e che ritrovo ad esempio nelle DT , ma mi mancava una cuffia con queste caratteristiche, l'ho cercata fin dal primo momento in cui mi sono appassionato, nel febbraio E ora me la godo ;.

    E ora me la godo ; Altra vittima del "Grado Sound"! Altra vittima del "Grado Sound"! Sono stato chiaro? Qui non basta un rene..

    Sono dell'idea che se si realizza un progetto valido, la produzione debba essere in serie e disponibile per tutti. D'altronde lo stesso concetto di "audiofilo" è un qualcosa che trovo poco appropriato, perchè mette al centro del discorso esclusivamente l'amore per la corretta riproduzione del suono Personalmente, ogni qualvolta mi accorgo che sto cominciando ad ascoltare l'impianto e non la musica, taglio i ponti con quell'impianto, lo vendo, lo cambio.

    L'ascolto ideale deve farti dimenticare che hai davanti dei diffusori o in testa una cuffia, deve far fluire solo la musica. Per uno come iron che ama un genere musicale dove conta il ritmo, credo davvero possano essere il punto di arrivo di una ricerca: infatti tutte le Grado hanno il famoso PRAT Pace, rithm and timing , quella roba mostruosa che ti fa cominciare a tenere il ritmo quando ascolti.

    Quella, ad esempio, è una cuffia che con la stragrande maggioranza dei generi scompare dopo i primi minuti di ascolto, lasciando il posto solo alla musica. Come dissi tempo fa, l'unica genere dove non mi piace la resa del Grado-sound è la musica classica, soprattutto per il ridotto headstage. Ma dategli in pasto rock, jazz, blues, pop e queste cuffie non deluderanno per niente. Per avere un'idea del loro suono Rispetto alle Koss il pregio delle Grado è la gamma media più in evidenza, oltre ad essere naturalmente enormemente più rifinite.

    Quelle cuffie sono una droga. Tu capisci cosa intendo perche' le hai avute : Mi sto chiedendo veramente lo chiederei a te :D se un po' di bassi profondi potranno saltare fuori dopo il burn in, se cambiera' qualcosa insomma. Non credo accadra', vedendo il grafico. E sulle Ale MS-1 addirittura sono calati dopo. Fare modifiche per farli saltare fuori maggiormente, a scapito di altre frequenze, proprio no.

    Mi sto chiedendo veramente lo chiederei a te :D se un po' di bassi profondi potranno saltare fuori dopo il burn in, se cambiera' qualcosa insomma. Non so alla fine quanto le Alessandro siano differenti dalle RS-1, ma nelle mie ex Grado non è che si avvertisse una particolare mancanza di bassi. Certo, come dici tu non sono molto profondi, dopo una certa soglia cominciano a perdere qualcosa, ma si tratta di una caratteristica che raramente si nota, soprattutto come dicevo nell'altro post con la musica classica, in special modo il pianoforte, dove le ottave bassissime perdono qualcosina come impatto.

    Ho una Xonar STX quindi jack da 6,30mm e ascolto principalmente musica classica e progressive rock :P. Probabilmente le mie orecchie sono tarate male o l'iphone non è la sorgente giusta per fare certe prove, sta di fatto che ieri ero in un centro Saturn e meravigliato dalla disponibilità di cuffie da testare mi sono precipitato a fare un po di prove.

    Ho rivalutato ancora di più le mie Sennheiser PX Sicuramente l'iPhone è una sorgente assolutamente inadatta, almeno per le K che conosco, che nonostante l'impedenza relativamente bassa 55 ohm richiedono un amplificazione che le smuova a dovere.

    Inoltre, se ti piacciono le PX, vuol dire che sei un fan del suono Sennheiser, dunque dovresti puntare a qualcosa di quel marchio. Ho una Xonar STX quindi jack da 6,30mm e ascolto principalmente musica classica e progressive rock :P Non so fino a che punto potrebbe rispondere alle tue esigenze, ma io terrei in considerazione una Koss Porta Pro come sovraurale, anche se è ri una fascia di prezzo un po' più bassa. Le PX enfatizzano molto i bassi, penso che tutte le cuffie di livello superiore hanno una risposta piu' lineare, anche le stesse Sennheiser di fascia alta come ad esempio le HD, da quanto ho letto in giro, sono piuttosto neutre come risposta, anche se non le ho mai provate personalmente.

    Avete ragione ed i effetti avevo pensato ad un'amplificazione migliore per apprezzare il suone delle AKG. Come avrete capito non sono un purista e mi piace il suono un po "tamarro". Che te ne frega, l'importante è che il suono che ascolti ti soddisfi. La vedo dura riuscire a trovarla e ascoltarla in negozio Raghi, non è che mi consigliereste un paio di cuffie? Ho un ipod shuffle 3g che uso principalmente sul treno e nel tragitto fino all'università.

    Pensavo a delle cuffie circumaurali chiuse. PS: ho già fatto questo post nella sezione dei lettori mp3 ma non c'è grande considerazione, quindi l'ho scritto pure qua.

    Non so fino a che punto potrebbe rispondere alle tue esigenze, ma io terrei in considerazione una Koss Porta Pro come sovraurale, anche se è ri una fascia di prezzo un po' più bassa. Niente pomodori o uova, grazie :D Comfort Preferisco la Sennheiser per svariati motivi: è più leggera, l'effetto morsa non si sente e i padiglioni sono più grandi.

    La Shure ha i padiglioni più piccoli e devo cercare il modo migliore di metterli per evitare di schiacciare gli orecchini quando le metto Attenuazione del rumore esterno Immagino sia inutile dirlo visto che si tratta del confronto tra una cuffia aperta Sennheiser e una cuffia chiusa Shure , ma lo cito comunque :D La Shure attenua molto il rumore esterno E siamo alla parte difficile Tenete presente che il confronto è avvenuto utilizzando mezzi non totalmente adatti allo scopo: un FiiO E7 e un pc con scheda audio non identificabile.

    La maggior parte dei file audio utilizzata nel confronto è in formato flac. Suono Il confronto è partito con una canzone che utilizza i bassi: 'The Kraken' dall'Ost di Pirates of the Caribbean - Dead man's chest. Qui, secondo la mia opinione, le Sennheiser hanno decisamente la peggio: manca di profondità e di un po' di 'calore' rispetto alla Shure. Inoltre, il suono dell'organo sembra molto 'distante'. Tra l'altro, per riuscire a sentire bene i trenta secondi iniziali, ho dovuto aumentare di un bel po' il volume.

    Mi sembra che le voci siano più chiare con le Sennheiser Il problema arriva nel finale per capirci dopo quel 'And in the end should someone die? Non so se si tratta di un difetto nel file Forse è un po' più 'vicini' con la Shure. L'organo nella 'Opening title' di Sweeney Todd il film, non il musical suona decisamente meglio con le Sennheiser HD e ho scoperto il coro! Nello stesso punto, con le Shure l'orecchio è catturato dalle trombe.

    Per ora sono arrivata a due :D Se dovessi giudicare solo il sonoro, la mia preferenza andrebbe alla Shure SRH il suono più caldo, 'più avvolgente' e i bassi più profondi rendono meglio le canzoni che amo.

    Questo non significa che la Sennheiser HD non mi piaccia: adoro la sua capacità di farmi scoprire dettagli delle canzoni che prima non riuscivo a sentire e, a costo di sembrare ridondante, è più facile seguire le voci.

    La mia scelta finale è dovuta a due fattori. La comodità della cuffia è fondamentale: mi servono cuffie che, se portate per un periodo prolungato, non diano fastidio. La Shure attenua il rumore Per questi motivi, la Sennheiser HD è divenuta la mia cuffia principale quella che uso al lavoro e la Shure SRH è la cuffia secondaria. Giunta a questo punto, voglio provare le cuffie con un Amp decente. Vediamo quanto impiegherà ad arrivare l'Headstage Arrow Qualcuno ha idea di come siano le philips shp?

    Cosa compro? Non è facile con quel budget trovare una chiusa Intanto grazie, ho dato un'occhiata ma le opinioni son quasi tutte estremamente negative. Visto che vorrei evitare di buttar via soldi, intorno a quale cifra si va per una buona cuffia circumaurale chiusa?

    Anche citando modelli magari. Grazie :. Grazie : Come ti stato già detto 30 euro di budget sono decisamente pochini per una buona cuffia circumaurale chiusa. Le trovi facilmente nelle grosse catene di elettronica. Sono chiuse ed hanno un padiglione decisamente ampio. Mi pare che abbiano fatto un jack proprietario se no non sarebbe Apple ;. Ma io sapete che vi dico: io preferisco la alla :D va bhe adesso non voglio saltare a conclusioni affettate, preima aspetto che mi restituiscano al e faccio una prova comparativa diretta..

    Anzi se devo dire il vero su certi przzi lirici sopratutto , la rende bene senza pero' trapanare i timpani se il volume e' elevato cosa che con la mi e' capitata non di rado. SOno sempre piu' curioso di provarla con cavo e amplificatore bilanciato come suggerito da archi. Anzi mi sa che non ce la faccio ad aspettare gennaio.. Considerazioni finali Quando sono approdata in questa discussione, cercavo "la" cuffia. Niente pomodori o uova, grazie :D Non ti tiro i pomodori perche' non te li meriti :O , ma sarebbe opportuno che segnalassi anche l' anno di produzione della tua HD in quanto ho scoperto proprio oggi che la Sennheiser ha modificato i driver delle serie HD6xx dal in poi Grazie : Non farei troppo affidamento su quei commenti, ho letto commenti su amazon, decine, di gente che diche che le Koss KSC suonano da schifo Il fatto è che 30 euro è un budget veramente limitato per una cuffia chiusa.

    In teoria si, ci sono alcuni utenti m iko? Come ti stato già detto 30 euro di budget sono decisamente pochini per una buona cuffia circumaurale chiusa. Per quanto riguarda la compatibilità con lo Shuffle 3G non ci sono problemi, ci ho già provato altre cuffie, funzionano, l'unico problema è che avendo i comandi sul filo, devo prenderci pure un adattatore.

    Moooolta più dinamica, più apertura in gamma alta e controllo eccellente del basso! Lo shuffle mi sembra difficile abbia 37 ohm di impedenza, più facile che siano 32 e ad ogni modo non conta niente.

    Devi solo vedere se ce la fa con la potenza d'uscita, aspetta la risposta dell'utente m iko che ci dice come va a volume con le RE0, che hanno caratteristiche analoghe alle Sony. Attenuazione del rumore esterno Immagino sia inutile dirlo visto che si tratta del confronto tra una cuffia aperta Sennheiser e una cuffia chiusa Shure , ma lo cito comunque La Shure attenua molto il rumore esterno Non te la sei cavata mica male sai?

    Brava davvero ; Non conosco l'ampli che hai nominato, mi puoi dire qualcosa delle caratteristiche? E perche' lo hai scelto :p Vedrai come ti piacera' la DT , ricordi quanto scrisse Bystronic? Che fino a poco tempo fa' era il modello di punta della casa, di non sottovalutarla, ma le parole contano poco, lascio spazio all'ascolto, e giudicherai tu.

    Di quale impedenza le hai acquistate? Sto facendo ora una prova, cambiato l'ampli e passato per la prima volta all'ibrido valvolare ma perche' non l'ho fatta prima la prova??

    Ah, per fare l'orecchio prima con quello allo stato solido :stordita: , beh, ha un suono leggermente piu' ambrato e colorato, proprio quello che ci voleva, e le Ale hanno fatto un'altro balzo in su' a livello dei miei gusti personali. Prima di questa avevo ascoltato il brano che ho in firma Sasha - Tic Toc, e l'ho ballato tutto :p Pazzesco, incredibile :cool: L'ho scoperta l'altra settimana andando alla ricerca dei video Dance della mia giovinezza Ora il nuovo modello che è diventato quasi quadrato, rispetto al mio rettangolare, e con una capienza superiore non credo abbia problemi, a parte il chp Wolfson che non so se l'hanno implementato nuovamente.

    «LA MERAVIGLIA NEGLI OCCHI»

    Le valvole sono la morte delle Grado!!! Non ti tiro i pomodori perche' non te li meriti :O , ma sarebbe opportuno che segnalassi anche l' anno di produzione della tua HD in quanto ho scoperto proprio oggi che la Sennheiser ha modificato i driver delle serie HD6xx dal in poi Domani controllo l'anno di produzione e aggiorno il mio commento.

    Non saranno mica dei lampadari?? Penso che il discorso sia in ogni caso valido anche per il mio. Per il momento grazie. In realtà l'ordine delle Beyer è ancora nel limbo: devo decidere se prenderle in suolo italico o tedesco. L'Harrow ha recensioni molto positive, con 20 db di gain hai voglia a pilotare alte impedenze. A questo punto, visto che sembra che il modello da ohm sia un po' più raffinato, un pensierino ce lo farei. Ok mi son sistemato a casa nuova e ho cambiato esigenze.

    Mi servono delle cuffie da poter usare di notte o cmq nei momenti nei quali voglio godermi un audio decente dal PC mentre gioco, senza disturbare i vicini del piano di sotto. Hanno un jack per le cuffie nella manopolina di controllo remoto del volume. Ci sono controindicazioni nel fare questo invece che connetterle direttamente al PC? Su che cuffie mi consigliate di orientarmi? L'uso che ne faccio generalmente è ascoltare musica MP3 da Songbird mentre gioco a qualcosa o navigo su internet o uso il PC genericamente.

    Voglio ovviamente un ottimo audio ma non mi serve la superqualità di cuffie ad alta fedeltà sarebbero sprecate , e non voglio nemmeno roba 5. Grazie per le risposte ed i consigli :. Sei sempre il solito! Si la Gioconda Come è bello valvolare non ti sembra di giocare devi solo iniziare la fine non è mai terminare!! Le akg dj lo dice il nome hanno sicuramente la gamma bassa ben pronunciata. E' utile avere un basso vigoroso per un dj, considerando iil "fracasso" esterno :cool: Sono 32 Ohm d'impedenza e db di sensibilità quindi nessun problema per pc, ecc.

    Su questa fascia di prezzo dovresti cercare altre marche sempre nella categoria citata,per via del basso che desideri. Dovresti indicare anche il budget a disposizione. Meno spendo meglio è!

    Cuffie troppo buone sarebbero decisamente sprecate, ho solo una Audigy 2 ZS e mp3 encodati quasi tutti a kbps. Non sono un cultore dell'alta fedeltà ma non voglio nemmeno le cuffiette della Coop, per intenderci :D Cmq non pretendo mica che mi azzecchiate subito le cuffie giuste al primo colpo!

    Tutto dipende da quale fine vuoi raggiungere. Se pretendi una cuffia coi controcoglioni,con grande timbrica,ottima riproduzione scenica,bassi profondi,gamma medio alta equilibrata..

    Se ti accontenti di una cuffia che riproduca senza gracchiare.. La seconda informazione invece e' folle a priori: Ti svelo un segreto: i prodotti che costano 10 euro e che promettono le stesse caratteristiche e resa di quelli che ne ostano 10 mila sono sole! Poi magari potresti specificare le le vuoi chiuse o aperte, circumaurali, sovraurali, ecc Ti svelo un segreto: i prodotti che costano 10 euro e che promettono le stesse caratteristiche e resa di quelli che ne ostano 10 mila sono sole!

    Provare per credere!

    Francesco Guccini Canzone Dei 12 Mesi Liversi 1982 HD Video Download with Mp3 & Watch Online

    Si vicomte, ma infatti ho già detto che non mi servono cuffie ad alta fedeltà. Mio padre ha delle cuffie elettrostatiche della Stax ho detto bene? Io non ho un sumperamplificatore da Quindi volevo consigli su come orientarmi nel comprare delle cuffie "buone" per fare quello che ci devo fare io ovvero quello che ho appena descritto ma allo stesso tempo volevo evitare di cadere in eccessi come le cuffie da 3.

    Proprio per il discorso che dicevi tu in chiusura del tuo post. Sono ben consapevole di queste cose di "marketing", ed è proprio per evitare di fare cavolate che sto chiedendo consigli agli esperti in questo thread ; Sto cercando il giusto compromesso per me. Spero di si Grazie cmq per l'attezione!

    Ok, almeno il budget è un punto di partenza. Aperte o chiuse cosa vuol dire? Escludendo le cuffie portatili in-ear e tutti gli altri modelli, che vorrei evitare conosco 2 tipi di cuffie: Circumaurali e Sovraurali.

    Le Circumaurali dovrebbero essere quelle che coprono tutto l'orecchio. Le sovraurali invece si "appoggiano" sopra l'orecchio senza coprire completamente il padiglione. Forse invece è solo un luogo comune errato? Per quanto riguarda le tipologie di suoni, vorrei qualcosa di "equilibrato", che non eccelle in niente ma si comporta decentemente su tutto visto che ascolto veramente di tutto Edit: Vado a vedere le info sulle Koss KSC intanto, grazie mille di questo primo consiglio :.

    Edit: Vado a vedere le info sulle Koss KSC intanto, grazie mille di questo primo consiglio : Ti converrebbe dare una lettura anche alla prima pagine di questo thread, potresti darti determinate risposte alle domande appena poste. Non e' che tra le cuffie sotto i euro una valga l'altra..


    Ultimi articoli