Blog di viaggio di Andrea. Spero che questo blog mi aiuti a viaggiare!

Blog di viaggio di Andrea. Spero che questo blog mi aiuti a viaggiare!

HARLEY DAVIDSON BATTERIA SCARICARE

Posted on Author Yor Posted in Grafica e design


    La prima cosa che verrebbe in mente è la batteria scarica, però la moto, per una batteria hd genuine o una odissey (prezzi elevati ma durata. Avete tolto la batteria appena spento il motore, senza attendere che fosse Se la batteria si scarica a fondo e viene lasciata in queste. TI SI SCARICA LA BATTERIA IN POCHI GIORNI LASCIANDO. Io appena ritirata la moto usata dal mio amico Riccardo di HD speed shop. Batteria scarica allora il mio "istruttore" (mi ha insegnato lui a ps: va bene che le harley davidson hanno fama di catorci tra chi non le.

    Nome: harley davidson batteria
    Formato:Fichier D’archive
    Sistemi operativi: MacOS. Android. iOS. Windows XP/7/10.
    Licenza:Gratuito (* Per uso personale)
    Dimensione del file: 56.23 Megabytes

    Sul display non compare nessuna scritta che indichi un malfunzionamento o un problema per cui dovrebbe essere tutto a posto. Oggi pomeriggio assoldo altri amici e proviamo a caricarcela a spinta su per il salitone questa cosa mi costerà più per sdebitarmi a suon di birre che per altro! Ieri mi ero armato anche di tester per provare a misurare la tensione sul motorino ma non ero sicuro che fosse utile per cui all'ultimo mi è passato di mente e non ho fatto nulla.

    Oggi vado a misurare, ma quanto dovrebbe esserci di tensione? I soliti 12V? Sul libretto non dice nulla, ora provo a ricontrollare per vedere se c'è scritta la procedura in elettronica me la cavo bene, datemi transistor e condensatori e un amplificatore ve lo costruisco ma l'impianto elettrico di una moto per me è come l'arabo!!

    L'altro giorno il mio solito amico ha montato la batteria mentre facevo rifornimento con la tanica e non vorrei che avesse tirato esageratamente il cavo che è cortissimo in effetti avendolo spellato o rovinato in qualche punto.

    Utilizzabile sia con batterie al piombo che agli ioni di litio è caratterizzato da: praticità di utilizzo, sicurezza di funzionamento, robustezza e caratteristiche tecniche e funzionali di alto livello, il tutto ad un prezzo economico in linea con modelli con caratteristiche inferiori.

    Riconosce in automatico il voltaggio della batteria. Perché piace a chi lo acquista Anche in questo caso siamo di fronte ad un prodotto che trova il pieno apprezzamento degli utilizzatori con un totale ad oggi di recensioni per una media di 4. Cosa non piace Alcuni utenti lamentano la non perfetta chiarezze del manuale di istruzioni presente nella confezione.

    Go to top Tra i migliori carica batteria — mantenitori di carica per moto troviamo il modello Ctek XS 0. Questo caricabatteria è stato progettato per fornire 0.

    Ctex XS 0. In dotazione viene fornito un cavo ad occhielli con terminali M6 utile per collegare il mantenitore di carica alla batteria senza necessità di toglierla dalla moto.

    Dalle recensioni viene confermata la specificità di questo oggetto per le moto, infatti anche se utilizzabile per le auto in questo caso i tempi di ricarica sono molto più lunghi. Cosa non piace Non si rilevano commenti negativi o brutte esperienze da parte degli utilizzatori.

    Giudizio finale Se stai cercando un mantenitore di carica — caricabatteria compatto specifico per le batterie delle moto fatte salve le batterie al litio con Ctex XS 0.

    problema batteria sportster 1200

    Vediamo come funziona e perché utilizzare un mantenitore di carica per moto? Vediamo rapidamente perché è consigliabile acquistare e utilizzare un caricabatteria — mantenitore di carica per moto: Ricarica completamente la batteria e la mantiene carica durante i periodi in cui si utilizza meno il mezzo.

    Se volete riavviare il motore dopo 30 giorni il consumo non deve superare i 0,6 mA milliampere per ciascun Ah ampere ora , la capacità della batteria il dato è riportato sull'etichetta della batteria. Se una vasca contiene litri e perde 2 litri ora quanto tempo ci vorrà per svuotarla?

    Miglior mantenitore di carica e caricabatteria per moto

    Ecco questo è il medesimo problema, la nostra batteria ha una capacità espressa in Ah Ampere ora che ci dice quanta corrente possiamo prelevare nell'unità di tempo; senza fare un corso di elettronica, e fidandoci di quanto le case produttrici fanno da tempo, leggiamo il valore di etichetta della batteria, supponiamo 19 Ah, e moltiplichiamo 19 x 0.

    Anche se non usata, una batteria invecchia e dopo anni si deteriora perdendo in parte o del tutto la sua capacità, si esaurisce: praticamente diminuisce progressivamente la capacità di replicare il processo chimico con cui l'energia elettrica viene accumulata e poi resa; inoltre, se viene lasciata scaricare completamente, e abbandonata in quello stato, si verifica la solfatazione.

    Se la batteria si scarica a fondo e viene lasciata in queste condizioni a lungo, il sale per sua naturale disposizione si aggregherà in cristalli molto più difficili da "rompere" nel normale processo di ricarica.

    Ci sono procedure per salvare una batteria lievemente solfatata, alcuni caricabatterie moderni lo fanno in automatico, ma oltre un certo livello è necessario staccare la batteria dall'impianto del veicolo e procedere con elevate tensioni a basso amperaggio.

    BATTERIE GEL

    Per questo ci vogliono attrezzature specifiche e anche una certa conoscenza della materia. Ricordate che se l'elettrolita ha un livello basso, la parte di piastre non sommerso andrà più facilmente incontro alla solfatazione.

    I più esperti, con uno strumento il densimetro verificavano lo stato di carica e salute di ogni cella: se la densità era corretta 1. Era possibile aggiungere acqua distillata per ripristinare il livello appena al di sopra degli elementi e verificare durante la ricarica che il liquido non "bollisse" indice di elettrolisi e eccessiva carica. In alcuni casi si usano batterie con l'elettrolita in gel possono essere montate in qualunque posizione e se un urto rompe il contenitore non perdono acido che hanno solo il difetto di non sopportare la sovraccarica, che infarcisce il gel di micro bollicine che riducono la capacità della batteria o addirittura la uccidono.

    Ci sono anche quelle ad acido assorbito l'acido impregna delle spugne di fibra di vetro ; queste godono della tecnologia della ricombinazione del gas, quindi virtualmente non perdono l'elettrolita, ma soffrono per l'eccessiva carica, e offrono doti di robustezza meccanica e ottime prestazioni elettriche.

    Il maggiore vantaggio di quest'ultime sta nel peso: a parità di corrente di spunto quella che serve per l'avviamento pesano un terzo ho provato una batteria da grammi che avvia tranquillamente un grosso bicilindrico. Prima di tutto il costo: per una batteria da gr ci vogliono euro, e poi ha un grande spunto, ma pochi Ah, quindi non accetta di essere usata a motore spento per tenere accesi gli accessori.

    È chiaro che si tratta di un prodotto riservato alle competizioni o al settore del volo dove risparmiare qualche chilogrammo di peso vale molto, per l'uso "normale" non ne vale la pena. Ad esempio, non lasciare accesi gli accessori che consumano più corrente quando si è fermi con il motore al minimo: a quel regime l'alternatore non riesce a reintegrare la corrente consumata.


    Ultimi articoli