Blog di viaggio di Andrea. Spero che questo blog mi aiuti a viaggiare!

Blog di viaggio di Andrea. Spero che questo blog mi aiuti a viaggiare!

SCARICARE STAZIONI VIA CRUCIS DA

Posted on Author Kigagar Posted in Film


    Per scaricare un immagine della Via Crucis, basta aprire l'immagine con un click del tasto sinistro, una Image 1 Arte Religiosa, Immagini Religiose, Arte Della Bibbia, Carta Da Parati Cristiana Stazioni Via Crucis - San Giovanni Paolo II. IMMAGINI PRONTE PER SCARICARE ED USARE. Le 15 stazioni della Via Crucis in questa pagina sono state vettorializzare particolarmente per il plotter da . Stazioni della Via Crucis tradizionale, vettoriali per plotter da taglio, sabbiatura e saperne di più sulle sue caratteristiche o scaricare sul proprio computer. I Stazione Gesù è condannato a morte, Scarica come MP3. II Stazione Gesù è caricato della Croce, Scarica come MP3. III Stazione Gesù cade per la prima volta.

    Nome: stazioni via crucis da
    Formato:Fichier D’archive
    Sistemi operativi: iOS. Windows XP/7/10. MacOS. Android.
    Licenza:Gratuito (* Per uso personale)
    Dimensione del file: 68.74 Megabytes

    Lo hanno fatto con un preciso metodo operativo. Si sono riuniti intorno a un tavolo e hanno letto i testi della Passione di Cristo secondo i quattro Vangeli. Dopo la lettura, rispettando il tempo necessario, ognuno dei ragazzi si è espresso dicendo quale particolare della scena lo avesse colpito.

    Tre parole chiave, tre verbi, segnano lo sviluppo di questi testi: innanzitutto, come si è già accennato, vedere , poi incontrare , infine pregare. Quando si è giovani si vuole vedere, vedere il mondo, vedere tutto.

    Qualcuno ha già provato ad aiutarti ma ormai sei sfinito, sei fermo, paralizzato e sembra che non riuscirai più ad andare avanti. Ma ecco che improvvisamente vedo che ti rialzi, raddrizzi le gambe e la schiena, per quanto sia possibile con una croce sulle spalle, e riprendi a camminare, di nuovo. Ti prego, Signore, donaci ogni giorno il coraggio per andare avanti nel nostro cammino. Tutti possano affrontare le sfide della vita con la forza e la fede con cui tu hai vissuto gli ultimi momenti nel tuo cammino verso la morte in croce.

    I soldati poi, quando ebbero crocifisso Gesù, presero le sue vesti, ne fecero quattro parti — una per ciascun soldato — e la tunica. Ti vedo, Gesù, nudo, come non ti ho mai visto.

    Ti hanno privato delle vesti, Gesù, e se le stanno giocando a dadi. La stessa nudità con cui veniamo alla luce è quella con cui la terra ci accoglie alla sera della vita. Ti vedo e comprendo la grandezza e lo splendore della tua dignità, della dignità di ogni uomo, che nessuno potrà mai cancellare.

    Ti vedo, Gesù, spogliato di tutto. Hanno voluto punire te, innocente, inchiodandoti al legno della croce. Che cosa avrei fatto io al posto loro, avrei avuto il coraggio di riconoscere la tua, la mia verità? Tu hai avuto la forza di sopportare il peso di una croce, di non essere creduto, di essere condannato per le tue parole scomode.

    Oggi non riusciamo a digerire una critica, come se ogni parola fosse pronunciata per ferirci. Tu non ti sei fermato neanche di fronte alla morte, hai creduto profondamente nella tua missione e ti sei fidato di tuo Padre.

    Ma le tue parole sono diverse, sono forti nella tua debolezza. Mi guardo intorno e vedo occhi fissi sullo schermo del telefono, impegnati sui social network ad inchiodare ogni errore degli altri senza possibilità di perdono. Guardo le tue ferite e sono consapevole, ora, che io non avrei avuto la tua forza. Era già verso mezzogiorno e si fece buio su tutta la terra fino alle tre del pomeriggio, perché il sole si era eclissato.

    Ti vedo, Gesù, e questa volta non ti vorrei vedere. Stai morendo. Eri bello da guardare quando parlavi alle folle, ma ora tutto è finito.

    Il tuo grido sulla croce è forte, straziante: non eravamo pronti a tanto tormento, non lo siamo, non lo saremo mai. È un mistero grande, Gesù: ci ami morendo, essendo abbandonato, donando il tuo spirito, compiendo la volontà del Padre, ritirandoti. Tu resti in croce, e basta. Non provi a spiegare il mistero della morte, del consumarsi di tutte le cose, fai di più: lo attraversi con tutto il tuo corpo e il tuo spirito.

    Un mistero grande, che continua ad interrogarci e ad inquietarci; ci sfida, ci invita ad aprire gli occhi, a saper vedere il tuo amore anche nella morte, anzi a partire proprio dalla morte.

    Di questo, sempre, avremo sete: della tua vicinanza, del tuo essere Dio con noi. Ti prego Signore, apri i miei occhi, che io ti veda anche nelle sofferenze, nella morte, nella fine che non è la vera fine. Turba la mia indifferenza con la tua croce, scuoti il mio torpore. Interrogami sempre con il tuo mistero sconvolgente, che supera la morte e dona la vita.

    Dopo questi fatti Giuseppe di Arimatea, che era discepolo di Gesù, ma di nascosto, per timore dei Giudei, chiese a Pilato di prendere il corpo di Gesù.

    Pilato lo concesse. Essi presero allora il corpo di Gesù e lo avvolsero con teli, insieme ad aromi, come usano fare i Giudei per preparare la sepoltura.

    Un uomo in carne ed ossa, con le sue fragilità, con le sue paure. Quanto hai sofferto! Ora la sofferenza è passata, svanita. Tu sei qui, con noi, in ogni istante, in ogni passo, in ogni incertezza, in ogni ombra. Ora, nel luogo dove era stato crocifisso, vi era un giardino e nel giardino un sepolcro nuovo, nel quale nessuno era stato ancora posto.

    Area riservata

    Là dunque, poiché era il giorno della Parasceve dei Giudei e dato che il sepolcro era vicino, posero Gesù. Non ti vedo più, Gesù, ora è buio. Cadono ombre lunghe dalle colline, e le lanterne dello Shabbat brulicano in Gerusalemme, fuori dalle case e nelle stanze. Battono contro le porte del cielo, chiuso e inespugnabile: per chi è tanta solitudine? Risuona la città dei pianti dei bambini, dei canti delle madri, delle ronde dei soldati: muore questo giorno, e solo tu ti sei addormentato.

    E su quale giaciglio? Quale coperta ti nasconde al mondo? Da lontano Giuseppe di Arimatea ha seguito i tuoi passi, e ora in punta di piedi ti accompagna nel sonno, ti sottrae agli sguardi degli indignati e dei malvagi.

    Un lenzuolo avvolge il tuo freddo, asciuga il sangue e il sudore e il pianto. Dalla croce precipiti, ma con leggerezza.

    Dormi come quando nella paglia tiepida eri avvolto e un altro Giuseppe ti teneva in braccio. Santo Dio, Santo forte, Santo immortale. Abbi pietà di noi. Rendiamo grazie a Dio. Possano le anime dei fedeli defunti riposare in pace per la misericordia di Dio.

    Sul mio dorso hanno arato gli aratori, hanno scavato lunghi solchi Sal Salve, o Re nostro: Tu solo hai avuto compassione dei nostri errori: obbediente al Padre, fosti condotto alla crocifissione, come agnello mansueto all'uccisione. A te gloria, osanna: a te il trionfo e la vittoria: a te la corona di somma lode e di onore. Il castigo che ci dà salvezza si è abbattuto su di lui. Per le sue piaghe noi siamo stati guariti.

    Il Signore fece ricadere su di lui l'iniquità di noi tutti.

    Per la colpa del suo popolo fu percosso a morte. Quanto grande deve essere il peso dei nostri peccati, sotto il quale Egli è caduto. Sostiene tutte le cose con la parola della Sua potenza!

    Eb 1,3. Egli si è caricato delle nostre sofferenze. Si è addossato i nostri dolori. Egli è stato trafitto per le nostre colpe. Schiacciato per le nostre iniquità. Condividi anche tu con loro la sofferenza e il dolore? Voi tutti che passate per la via, considerate e osservate se c'è un dolore simile al mio dolore Lam 1, Per questo piango, e dal mio occhio scorrono lacrime, perché lontano da me è chi consola, chi potrebbe ridarmi la vita.

    Si sono consunti per le lacrime i miei occhi, le mie viscere sono sconvolte; si riversa per terra la mia bile per la rovina dei figli del mio popolo Lam 2, Grande come il mare è la tua rovina. Al pellegrino che veniva a Roma per celebrare il Giubileo del il Comitato Centrale per l'Anno Santo offriva il Libro del pellegrino , in cui, oltre alla Via Crucis tradizionale, figurava uno schema alternativo, al quale in parte, si riallaccia, la Via Crucis biblica.

    Anche la Congregazione per il Culto Divino, negli ultimi anni, ha autorizzato in diverse occasioni l'uso di formulari alternativi del testo tradizionale della Via Crucis. Con la Via Crucis biblica non si intende mutare il testo tradizionale, che rimane pienamente valido. La Via Crucis biblica mette in luce il tragico gioco dei personaggi, la lotta tra luce e tenebre, tra la verità e la menzogna che essi incarnano. Raccolta di meditazioni per la Via Crucis. Etichette: Settimana santa , spiritualità , Via Crucis.

    Post più recente Post più vecchio Home page. Una via tracciata dallo Spirito La vita di Gesù è cammino tracciato dallo Spirito: all'inizio della missione lo Spirito lo aveva condotto nel deserto cf. Una via amata dalla Chiesa La Chiesa ha conservato memoria viva delle parole e degli avvenimenti degli ultimi giorni del suo Sposo e Signore.

    La via della croce nelle quattordici tradizionali "Stazioni"

    Un pio esercizio medievale La Via Crucis , nel senso attuale del termine, risale al Medio Evo inoltrato. Via Crucis al Volto Santo scarica. Via Crucis alla luce della Sindone scarica illustrata.

    Via Crucis antica per le Anime purganti scarica del Via Crucis soi Martiri del XX secolo scarica. Via Crucis con Alexandrina da Balasar scarica. Vai Crucis con la Vergine Addolorata scarica illustrata. Via Crucis con l'Addolorata scarica. Via Crucis con lo Spirito Santo scarica.

    Via Crucis biblica scarica. Via Crucis scarica. Via Crucis brevissima scarica. Via Crucis con Gesu e l'anima scarica. Via Crucis con Maria scarica. Via Crucis con Padre Luigi Pizzetti scarica. Via Crucis con Padre Pio scarica.

    Stazioni dell'attuale Via Crucis vettoriali per plotter da taglio, sabbiatura e incisione

    Via Crucis con Papa Ratzinger scarica. Via Crucis con San Paolo della Croce scarica. Via Crucis con Santa Veronica scarica. Via Crucis con sant'Alfonso M de Liguori scarica.

    Via Crucis con Sant'Antonio scarica. Via Crucis con Suor Maria della Trinita scarica. Via Crucis degli sposi scarica. Via Crucis del bambino scarica illustrata. Via Crucis del discepolo scarica.

    Via Crucis del legionario scarica. Via Crucis del malato scarica. Via Crucis del Principe della Pace scarica.


    Ultimi articoli