Blog di viaggio di Andrea. Spero che questo blog mi aiuti a viaggiare!

Blog di viaggio di Andrea. Spero che questo blog mi aiuti a viaggiare!

SCARICARE LAPP UNIPOLSAI

Posted on Author Golticage Posted in Film


    Contents
  1. UnipolSai Assicurazioni – L’app ufficiale arriva su Windows Phone 8.1
  2. Emma torna con il nuovo album “Fortuna”
  3. ‎UnipolSai – Assicurazioni su App Store
  4. App UnipolSai

Scarica la APP UnipolSai​ per avere a portata di mano, ovunque tu sia, tutti i servizi a te riservati. Cosa stai aspettando?. Se l'auto ha un guasto improvviso, l'App offre una serie di servizi cruciali: se non serve neanche immettere le informazioni dell'incidente perché l'App è collegata direttamente alla Scatola Nera. . Scarica l'app UnipolSai. Con la nuova app UnipolSai puoi gestire i tuoi servizi in modo ancora più semplice e veloce. In particolare potrai: gestire i dispositivi telematici dedicati alla tua. Di servizi meteo ce ne sono tanti Ma se sei assicurato UnipolSai scarica l'app e potrai essere avvisato tempestivamente se arriva qualche.

Nome: lapp unipolsai
Formato:Fichier D’archive
Sistemi operativi: MacOS. iOS. Windows XP/7/10. Android.
Licenza:Gratuito (* Per uso personale)
Dimensione del file: 47.48 MB

Scarica l'App UnipolSai. Scopri tutti i servizi utili e innovativi a disposizione sul tuo smartphone. UnipolSai Assicurazioni. Sempre un passo avanti. Perchè scaricare l'App UnipolSai.

Per fortuna la tecnologia ci viene in aiuto e non solo in vacanza! Ci avvisa anche di allagamenti, incendi, presenza di fumo o delle pericolosissime fughe di monossido di carbonio. Muoversi in sicurezza con tutte le condizioni meteo. Quante volte in viaggio ci è successo di trovarci in autostrada nel bel mezzo di un temporale o di una grandinata, senza potersi fermare e con pochissima visibilità? Basta impostare i Comuni che ci interessano selezionandone fino a cinque.

Che in Europa non ci so-. Che dobbiamo imparare insieme ad affrontarle, quelle frontiere, a imbracciare insieme delle armi che non pensavamo di dover fornire loro e che non abbiamo ancora ben capito di cosa siano fatte ma di cui non possiamo pi fare a meno. A meno di non costringere i nostri figli a tornare a casa e restarci, dopo che abbiamo insegnato loro a spiccare il volo.

E invece no, ci piace vederli cos, cittadini di un mondo libero. Per questo abbiamo dovuto imparare a convivere. No, non possiamo costringerli a tornare a casa.

Certo che per in questo mondo dove lordine del giorno sono stragi insensate, con i nostri figli pi o meno adulti - ma anche ancora piccini - disseminati per le citt dEuropa e non solo, essere e fare i genitori una gioia immensa ma anche uno sfiancante stillicidio di strazio: sempre allerta con un occhio sulla carta geografica, qua e l dove sono loro, e laltro sulle notizie, a prendere le misure del terrore. Arrestati 4 attivisti di estrema destra: t d t preparavano attentati contro moschee.

Scontro tra istituzioni a Nizza Lantiterrorismo ordina la distruzione dei filmati, ma il Comune rifiuta 1 scontro tra lantiterrorismo francese, che ha or-. Il timore della Procura che le immagini vengano diffuse in modo incontrollato dalla propaganda jihadista, ma il comune di NIzza ha replicato che le immagini possono essere elementi di prova nelle indagini.

La richiesta una prima assoluta, che alimenta il clima teso tra governo e comunit nizzarda. Nel Paese sullorlo della crisi di nervi in seguito alla terza strage di massa in 18 mesi, si moltiplicano le denunce di atti islamofobi.

Parlando alla Moschea di Lione, il prefetto, Michel Delpuech, ha deplorato le scritte antimusulmane rinvenute nei giorni scorsi paragonandole ai metodi che condussero i nazisti alla Notte dei Cristalli.

UnipolSai Assicurazioni – L’app ufficiale arriva su Windows Phone 8.1

Fuori o morte, stato scritto, tra laltro, sul muro della Moschea di Bron. E forse non un caso se Hollande ha rivolto un messaggio ai musulmani.

LIslam - ha garantito - ha il suo posto nella Rpublique, ma il fondamentalismo il nostro nemico. Per rafforzare la lotta anti-Isis Parigi ha infine annunciato forniture di artiglieria allesercito iracheno e linvio della portaerei Charles-de-Gaulle per intensificare i raid. Gli inquirenti sospettano che sia lui lindividuo designato da Bouhlel come destinatario di una nuova fornitura darmi in un altro sms inviato a Ramzy pochi minuti prima dellassalto Allora portiamone cinque dallamico.

Il 4 aprile, Choukri invi un messaggio Facebook a Bouhlel: Carica il camion, metti dentro Sempre lui stato visto nel camion al fianco del killer. Ma le ipotesi di connessione tra i cinque arrestati in Francia e i quattro che hanno viaggiato in Italia con Bouhlel non finiscono qui.

Anche la donna franco-albanese arrestata su mandato del procuratore antiterrorismo di Parigi, Francois Molins, era stata fermata a Ventimiglia accusata di immigrazione clandestina perch nascondeva alcuni extracomunitari nel bagagliaio dellauto. Ebbene, quel giorno insieme a Enkeledja Z. Si tratta per caso di uno di quelli poi controllato con Bouhlel?

Il compagno della donna, Artane H. A fare da intermediario tra Bouhlel e i due albanesi sarebbe stato lo stesso Ramzy. Mentre tutti gli altri sono incensurati, Ramzy A. Bouhlel si congratula, tra laltro, per la pistola che il giovane gli ha fornito il giorno prima.

Emma torna con il nuovo album “Fortuna”

Durante le perquisizioni presso labitazione del ragazzo sono stati trovati soldi, cocaina e un kalashnikov in cantina. Ora caccia agli altri quattro amici intercettati in Italia. Non ancora finita la caccia ai complici di Mohamed Lahouaiej Bouhlel passati per lItalia. Agli inquirenti francesi si affiancano quelli della procura di Roma che stanno indagando su quattro nordafricani fermati per un controllo, lo scorso settembre, al confine di Ventimiglia insieme allattentatore che una settimana fa ha ucciso 84 persone a Nizza.

Gi un altro complice di Bouhlel era stato in Italia, per lesattezza in Puglia. Si tratta di Chokri Chafroud, il tunisino di 37 anni arrestato per ordine del procuratore antiterrorismo di Parigi, Francois Molins, insieme ad altre quattro persone. Ora lattenzione di concentra su altri quattro amici dellattentatore di Nizza: il gruppo venne identificato mentre rientrava in Francia.

Si tratta di due franco tunisini e due marocchini con regolare permesso di soggiorno che consente la possibilit di viaggiare fermati per un controllo.

Le sorti di Bouhlel sono cosa nota, mentre si persa la traccia dei quattro amici. Il pm della capitale Francesco Scavo, titolare del fascicolo sulla morte dei sei italiani nellattentato terroristico di Nizza, in collaborazione con i carabinieri del Ros sta aspettando dai colleghi francesi aggiornamenti sulla comitiva fermata alla frontiera insieme a Bouhlel quasi un anno fa. E intanto si stanno verificando, attraverso la no-.

‎UnipolSai – Assicurazioni su App Store

La polemica sulla sicurezza Il ministro dellInterno Cazeneuve stato bersagliato dalle critiche sulla carenza di sicurezza e ha ordinato unindagine: Un gesto di trasparenza e verit per le vittime. Lobiettivo quello di ricostruire altri viaggi ed eventuali contatti con persone attenzionate dalle forze dellordine o dallIntelligence.

Il sospetto che i quattro uomini possa-. Intorno alla vicenda c molto riserbo, da fonti accreditate si apprende anche il monitoraggio di materiale informatico, di siti utilizzati dallIsis per il reclutamento e lindottrinamento di soldati del Califfo. Si cerca inoltre di accertare se i quattro amici di Bouhlel fossero in contatto anche con Chokri Chafroud, che varie volte era stato in Puglia, prima a Taranto poi a Gravina, come provato dalla procura e dalla Digos di Bari.

La coppia di albanesi sospettata di aver armato Mohamed Bouhlel era nota alla polizia francese, uno dei due, Artan H.

DallEliseo, il capo dello Stato ha promesso che sar fatta piena chiarezza ed espresso. Hollande ha poi riferito che sono ancora dodici i feriti in pericolo di vita e precisato che i Per placare langoscia di francesi e. Dunque Toti no, da quando agisce in proprio e ha messo su la fondazione Change il Capo lo guarda con crescente sospetto. Se Parisi verr scartato, ha insistito il Cav, vorr dire che ne troveremo un altro come lui.

E quello che Silvio desidera apparso con chiarezza durante il pranzo di ieri ad Arcore, con tutti i personaggi pi in vista di Forza Italia seduti intorno a un tavolo dove prima volta dopo la cacciata del cerchio magico sono tornati i celebri maccheroncini tricolori, di cui andava matto Tony Blair. Le intenzioni del Cav si riassumono cos: rivedr con calma Parisi e gli chieder se interessato a fare il manager del partito. Non lo stratega, tantomeno il leader o il candidato premier. No, allex candidato sindaco di Milano proporr di rimettergli in moto la macchina del partito che cos non funziona.

Un compito di poca gloria e di molta fatica, che forse a Parisi nemmeno interessa, magari preferisce correre in solitario.

Tra laltro Berlusconi non stato troppo entusiasta di un passaggio dellintervista alla Stampa, dove Parisi lo definisce il Fondatore. Quasi un reperto giurassico. Velenosamente Matteoli glielha fatto notare: Tu, Silvio, non sei soltanto il fondatore, per noi sei molto di pi Matteoli si sono apertamente schierati contro larrivo di Parisi due big come Romani e Toti, entrambi convinti di poter far bene in quel ruolo di manager. Siamo, si capisce, sul terreno scivoloso delle ambizioni ma la politica pure di queste si nutre.

Fatto sta che Berlusconi stato categorico, al confine della perfidia. Rivolto a Toti: Tu, Giovanni, sei presidente della Liguria, non avresti il tempo per svolgere quel compito come dico io. Stessa cosa vale. Il comunicato finale rispecchia con onest questo dibattito, dove di referendum e di campagna per il no il solo Brunetta si occupato, essendo gli altri Berlusconi in testa molto presi dal caso Parisi.

Chi pi chi meno hanno tutti convenuto che s, se lui vorr dare una mano, e rimboccarsi le maniche, e mettersi a disposizione del partito con umilt, senza prevaricare nessuno, Parisi sar il benvenuto. Lo dicono e lo pensano Mariastella Gelmi-. Tajani suggerisce di non fermarsi a Parisi e di coinvolgere pure Lettieri e Marchini, candidati con poca fortuna a Napoli e a Roma.

Il corpo del leader. Era la prima volta che Berlusconi riuniva il partito dopo la malattia. Si seduto tra Gianni Letta e Valentino Valentini, suo assistente. Ho passato dieci giorni post-operatori, stata la confidenza, durante i.

Mi sentivo morire. Ora sta molto meglio, per quanto smagrito 8 chili in meno. Ha per il dito medio ingessato in una postura sconveniente a causa del finestrino. Qualcuno lha tirato su senza avvertirmi e io sono stato lesto a ritirare la mano, la sua epica narrazione, ma per quanto sia stato rapido un pezzettino del dito pi lungo rimasto in trappola e si rotto.

Appuntamento con il sindaco Beppe Sala al Circolo della pallacorda del Pd, uno dei pi renziani della citt e sicuramente il pi elegante. Se le tesi sono quelle note, colpisce la qualit della platea. Insomma, per il s argomenti forti e sostegni fortissimi. Il mondo delleconomia ha gi scelto da che parte stare. Quelliracondo e infaticabile Brunetta che ancora una volta rimane al palo Una montagna di lavoro, ma lex Cavaliere non lo incorona successore.

Ieri non tanto, perch aveva il vertice ad Arcore, ma gioved ha infilato una serie di tweet tale da costituire un sintomo di internet addiction disorder, come si dice nei prontuari di psicologia. Roba bella tosta, cos: Ci hanno fatto di tutto e per questo dico che la battaglia della vita referendum. O cos: Il referendum la chiave di tutto. Perch le alchimie e i passaggi non scaldano i cuori, quello che scalda i cuori mandare a casa Renzi.

E anche cos: Ripeto visitate il nostro sito comitatiperilno. Poi bisogna andare nellarchivio Ansa per verificare che negli ultimi dodici mesi i lanci dagenzia con Brunetta nel titolo sono mille e , cio una media di tre e mezzo al giorno, tutti assertivi.

Brunetta fa anche molte interviste, alla tv e ai quotidiani, e se pu alla sera va nei talk show a ingaggiare battaglia coi conduttori, sul loro stipendio e sulla loro propensione filogovernativa. Dire che Brunetta faccia il capogruppo alla Camera di Forza Italia nel tempo libero profondamente ingiusto perch Brunetta non ha tempo libero: tutto impegnato, fino a notte e dallalba, per il bene del partito.

Dunque si capir - e come dargli torto? Ogni volta, al dunque, Silvio. Capogruppo Renato Brunetta, economista, ex ministro, guida i parlamentari di Forza Italia alla Camera.

Berlusconi ne sceglie un altro. Eppure Brunetta di meriti ne ha accumulati, e specie in questa legislatura dentro a un partito senza cariche, a parte quello di Grande Sentinella rivestito dalla Rossi. Ha interpretato alla grande il ruolo di capogruppo secondo una mitologia un po mascalzona lo ottenne strepitando e gettandosi a terra nella stanza di Berlusconi , lunico ufficiale insieme a quello parallelo di capogruppo al Senato, affidato a un Paolo Romani molto meno appariscente e autonomo.

Brunetta ha militarizzato il gruppo, riuscito a sedarne un paio di rivolte, ha ingaggiato discussioni un po asimmetriche col resto del mondo presidente, ma il cerchio magico Cerchio cosa? Soprattutto andato dritto per la sua strada, un viottolo di montagna per partigiani, contro Matteo Renzi e la sua riforma costituzionale nei mesi in cui Berlusconi, fra lentusiasmo riformista e inciucista della truppa, conduceva il filarino con il nuovo capo del centrosinistra.

Ha avuto ragione Brunetta, e siccome in Forza Italia sono tutti berlusconiani, per la propriet transitiva sono diventati tutti brunettiani, a loro insaputa, e con improvviso zelo filologico, nel ferreo convincimento che la nuova Carta condurr il premier al ducismo.

Niente da fare: Brunetta no, Parisi s e la cosa avr senzaltro una sua logica. Forse dipende dal fatto che Brunetta iracondo, complicato, apodittico, a tratti fastidioso, intrattabile in queste ore molto intrattabile, e parecchio deluso ma soprattutto si ostina a usare la sua testa, a usarla a suo modo, il che un grave difetto in un partito in cui tutti hanno sempre qualcosa da dire, e di terribile, ma alla condizione dellanonimato. Cos il settimanale britannico The Economist analizza, in un lungo articolo da Torino, la questione Cinque Stelle e la vittoria di Chiara Appendino.

Il foglio dOltremanica sottolinea come il M5S impreparato a governare. I suoi impulsi di destra e di sinistra sono in tensione e il loro programma un groviglio di ingenuit, ambiguit e cinismo.

Ho lavorato qui con tre governi, con tutti abbiamo avuto ottimi rapporti. Arrivato a fine mandato, alla vigilia della sua partenza da Roma, lambasciatore israeliano Naor Gilon fa un bilancio dei suoi quattro anni nel nostro Paese.

I grillini deformano la realt di quel che avviene a Gaza per pregiudizio e ignoranza Lambasciatore israeliano Gilon: rigurgiti antisemiti DAlema ossessionato da noi, Renzi un grande amico avuto molti incontri, seri e importanti: mi dispiace che abbiano scelto di fare uscire sulla stampa italiana la parte negativa pi di quella del dialogo.

Non avete dato il permesso perch, avete spiegato, Gaza controllata da Hamas, organizzazione terroristica ostile a Israele.

Di Stefano sottolinea per che Hamas ha vinto libere elezioni. Qua e l in Europa si assiste ancora oggi a rigurgiti di antisemitismo. In Italia che situazione ha trovato? Nonostante tutti i governi si siano sempre espressi in modo forte e chiaro contro lantisemitismo, qualche elemento ancora c anche in Italia: come ha detto lex presidente Napolitano, si tratta di un tipo nuovo, che si definisce anti-sionismo, contrario alla politica di Israele, ma in realt spesso basato sullantisemitismo. S, ma meno di due anni dopo ha preso il controllo della zona con la violenza contro il governo legittimo di Abu Mazen.

Mi ha sorpreso per esempio anche che chiedano di ritirarci dal Golan. Anche la Ue non riconosce le alture del Golan come israeliane Nella parte siriana del Golan c Isis che ammazza i dissidenti e quelli che si oppongono. Vogliamo rischiare che i terroristi controllino anche la parte del Golan israeliano?.

Ad esempio c un giornale italiano, Il Fatto quotidiano, che propone spesso teorie della cospirazione e usa i rapporti con Israele come elemento per attaccare i politici, come se Israele fosse il male assoluto e il Mossad ancora di pi. Ci sono anche politici italiani che parlano la stessa lingua. Di Maio ha annunciato che, se vincer il M5S, riconosceranno la Palestina. Sarebbe un problema per voi? Tutti i governi israeliani dagli accordi di Oslo in poi hanno accettato il principio di due popoli e due Stati.

Ma ci si pu arrivare solo attraverso negoziati diretti tra Israele e lAutorit palestinese: se creiamo un Paese debole, rischia di diventare un covo di Daesh. Creare un altro Paese instabile sarebbe un problema per il mondo intero, e per Israele un vero suicidio.

E chiaro a tutti chi considera lunica democrazia del Medio Oriente come il male assoluto, usandola a fini di politica interna. Lei ha avuto polemiche con Massimo DAlema.

Per me chi rappresenta il Pd il suo segretario, Matteo Renzi, che un grande amico di Israele. Ma qual il problema con DAlema?

E troppo critico con Israele? Deve chiedere a DAlema della sua ossessione per Israele. Che rapporti ha avuto in questi anni con le forze politiche italiane? Ottimi, con tutti i partiti. Abbiamo appena inaugurato lAssociazione di amicizia interparlamentare Italia-Israele, a cui hanno gi aderito circa onorevoli. Di tutti i partiti tranne uno.

Il M5S al governo riconoscerebbe subito la Palestina? Siamo in disaccordo: prima servono negoziati gi capitato che chi era molto critico con noi allopposizione, al governo abbia cambiato idea Naor Gilon Ambasciatore di Israele a Roma. Sicuramente s. Il riconoscimento deve avvenire dopo un processo e dopo che i palestinesi hanno mostrato la loro capacit di controllare il Paese.

Ho avuto limpressione che in parte siano animati da pregiudizi, e in parte ci sia unignoranza della realt. Da l nata lidea di una visita a Israele. Una delegazione M5S ha fatto questa visita la settimana scorsa: ma si sono lamentati perch non li avete lasciati entrare a Gaza. Non dovevano sorprendersi: gi qualche giorno prima li avevamo avvertiti via mail. Diplomatico Arrivato a fine mandato Naor Gilon. Soldi dalla Asl di Civitavecchia Raggi interrogata in procura te la campagna elettorale: Virginia Raggi dichiara nel 1.

Ma per legge chi riveste incarichi politici e amministrativi nel era consigliera comunale tenuto a dichiarare i dati relativi allassunzione di altre cariche, presso enti pubblici e privati, e i relativi compensi a qualsiasi titolo corrisposti.

E altri eventuali incarichi. Compensi corrisposti, quindi, ma anche quelli solo spettanti. Lattuale sindaca spieg che lincarico di recupero credito era stato regolar-. No, noi lavoriamo con tutti tranne con gli antisemiti. E abbiamo esempi in altri Paesi di persone molto critiche con Israele allopposizione, che al governo hanno cambiato idea, come Syriza in Grecia. Come recita un detto israeliano, le cose che si vedono da una posizione, si vedono diversamente da unaltra.

La sindaca di Roma Virginia Raggi stata interrogata ieri in procura in merito alla mancata dichiarazione sui compensi per le consulenze alla Asl di Civitavecchia. Liscrizione nel registro degli indagati per Falsit ideologica commessa dal privato in atto pubblico stato un atto dovuto, dopo un esposto presentato da un esponente Pd.

Il fascicolo, tuttavia, sembra destinato a chiudersi con larchiviazione. Il caso esplode duran-. Ed entrambi gli Enti ne avevano dato conto sui rispettivi siti. Quanto allincarico di circa 8 mila euro, aggiunge il suo legale, Raggi ha emesso fattura nel per euro 1.

Soddisfatta per lesito dellinterrogatorio davanti al procuratore aggiunto Paolo Ielo, la sindaca ieri sera ha scritto un post su Facebook: Al termine di una lunga giornata, ho chiarito ogni aspetto. Ho piena fiducia nel lavoro della magistratura e mentre il Pd, da parte sua, cerca pretestuosamente di attaccarci su ogni fronte, noi continuiamo a lavorare per la citt. Ce lo chiedono i cittadini ed quello che continueremo a fare.

Ogni giorno. E ha inoltre definito lesposto del dirigente Pd un modo bieco per tentare di abbattermi [GRA. Ma stavolta lautorevole settimanale economico inglese che ha spesso guardato con la puzza sotto il naso leader e governi italiani - famosa rimase la ghigliottina fatta calare su Berlusconi unfit to lead Italy - se la prende con i 5 stelle, vincitori delle elezioni di giugno e aspiranti al governo del Paese grazie alle riforme istituzionali che in autunno saranno sottoposte a referendum e al nuovo sistema elettorale che prevede il ballottaggio anche a livello nazionale.

In effetti, se alle prossime politiche al secondo turno si verificasse ci che accaduto a Torino e a Roma, con il centrodestra che vota il candidato stellato pur di non far vincere il Pd, M5s potrebbe ritrovarsi proiettato alla guida del paese: e questo il timore che sta terremotando gli assetti interni di centrodestra e centrosinistra.

Non usa mezzi termini lEconomist: giudica i programmi dei 5 stelle un mix di ingenuit, ambiguit e cinismo, critica lantiamericanismo in politica estera, esprime riserve sulle prime mosse della sindaca di Torino Appendino e si sorprende per il fatto che il clamoroso risultato del 19 giugno non abbia indotto il Movimento ad avviare una seria riflessione per prepararsi a un ruolo diverso.

Ci che difficile capire, per un giornale abituato a misurare la validit delle proposte politiche sui dati effettivi della realt, che in molti casi - tra cui appunto la politica estera - le posizioni dei 5 stelle sono tarate sullatteggiamento della parte pi radicale del loro elettorato di destra e di sinistra. Un esempio recente s avuto nel corso della recente missione in Israele di Di Maio, il pi probabile candidato a sfidare Renzi nelle prossime elezioni, finita con una dura polemica tra il parlamentare italiano e il governo di Tel Aviv per la mancata autorizzazione a visitare Gaza.

Chi si aspettava, a cominciare dalle autorit locali, che come in altri casi vedi ad esempio Fini ai tempi in cui era vicepresidente del consiglio , la visita fosse stata organizzata allo scopo di accreditarsi con un interlocutore importante, del livello di Israele, ha dovuto prendere atto che non era cos.

Resta da capire se, per seguire il ragionamento dellEconomist, si sia trattato di un caso di ingenuit, o di impreparazione ad affrontare un delicato scenario internazionale, oppure, pi verosimilmente, di una gaffe voluta per rassicurare la base del Movimento: impreparata molto pi dei propri leader alle eventuali responsabilit di governo.

Hillary Clinton con il senatore democratico Tim Kaine, 58 anni. La candidatura emersa nelle primarie per la sua caratura anti- Trump 1 La. Florida, soprattutto dopo la battaglia Bush-Gore del , diventato il simbolo degli Stati in bilico. Fondamentale il sostegno degli ispanici. Il caso non ha nulla a che vedere con lo scandalo del server privato usato dalla Clinton quando era segretaria di Stato, che si appena concluso senza la sua incriminazione.

Molti di questi messaggi riguardano invece la Convention che si aprir luned a Philadelphia, e potrebbero mettere in imbarazzo Hillary. Infatti rivelando che i capi del Dnc favorivano lei contro Bernie Sanders, come aveva denunciato lo stesso senatore del Vermont, e come ha ripetuto Donald Trump durante il congresso del Partito repubblicano, proprio per attirare gli ex elettori di Bernie.

Le mail coprono il periodo dal gennaio del al maggio scorso, e riguardano soprattutto questioni organizzative e rapporti con i media. Nelle conversazioni si capisce che i leader del partito osteggiano Sanders, e in particolare vogliono ridurre il pi possibile linfluenza dei suoi surrogati sulla scrittura della piattaforma programmatica democratica in vista appunto della Convention di Philadelphia.

Bernie alla fine riuscito a condizionare il testo, ha ottenuto che Clinton recepisse alcune sue proposte, e avr un ruolo importante al congresso dove terr uno dei discorsi principali. La pubblicazione delle mail per potrebbe riaprire vecchie ferite, favorendo le divisioni nel Partito de[P. MAS] mocratico. Da decenni chi vince in Ohio conquista la Casa Bianca. Anche per questo i repubblicani hanno tenuto la Convention a Cleveland.

Ha giocato sullattesa Hillary Clinton per catalizzare lattenzione dellAmerica e levare visibilit a Donald Trump gi nel day after della sua incoronazione a candidato repubblicano per la Casa Bianca. C chi dice che la Convention di Hillary sia iniziata ieri, a centinaia di chilometri di distanza da Filadelfia dove da luned a gioved 28 si riuniranno gli stati maggiori del partito democratico. Il senatore Tim Kaine il pi quotato della ristretta lista di papabili, avendo ricevuto lendorsement di Barack Obama e Bill Clinton.

La doppia benedizione non casuale visto che la scelta dei finalisti avvenuta se-. Lannuncio arrivato per sms, prosecuzione di quel gioco di social e text con cui la candidata democratica ha risposto colpo su colpo alle bordate provenienti da Cleveland. La presentazione ufficiale attesa per oggi a Miami, una delle tappe del tour della Clinton in Florida, swing state per antonomasia.

A far pendere la bilancia per Kaine anche il fatto che Hillary ha deciso di presentare il suo running mate, il compagno di corsa, in Florida davanti a un elettorato ispanico. E Kaine fra i punti a favore ha anche quello di parlare spagnolo. Ad aspirare al ticket sono anche Tom Vilsack, attuale segretario allAgricoltura, il collega del dicastero del Lavoro, Tom Perez, e il senatore del.

Ma in realt la candidatura di Kaine emersa prepotentemente proprio nel corso delle primarie per la sua caratura anti-trumpiana.

Ha 58 anni, molto popolare ed esperto in materia di sicurezza, qualit che in tempi di terrorismo interno ed esterno piace. La persona decisiva per incassare il voto di stati indecisi come la sua Virginia di cui senatore, precisano gli osservatori, e quindi il partner pi efficace che Hillary possa avere in funzione anti-Trump.

Ma con un tallone di Achille, ossia le sue posizioni a favore del libero commercio e degli accordi di libero scambio con Asia ed Europa. Accordi che Trump. Attesa per Sanders e Michelle Obama Si lavora agli ultimi preparativi al Pennsylvania Convention Center per la Convention democratica che si aprir luned e che incoroner Hillary Clinton.

La Citt della fratellanza e della dichiarazione di indipendenza, quella che ha visto nascere la Costituzione americana, pi che abituata a questi mega raduni politici: nella sua storia ne ha ne ha gi ospitati ben otto. La kermesse sar aperta da Michelle Obama, che chiuder cos il cerchio avviato con. Ma sul palco salir anche il senatore Bernie Sanders, che lancer ai suoi numerosissimi fan un messaggio di unit del partito.

Marted e mercoled scenderanno in campo i veri big, le colonne portanti a cui si appogger laspirante Commander in Chief: prima lex presidente Bill Clinton, che il 26 offrir il suo ritratto di Hillary come first lady,.

Gioved 28 il gran finale, col discorso di accettazione della nomination da parte di Hillary. Lui come tutti i suoi colleghi finalisti ha avuto incontri con Hillary nel corso di queste ultime battute di campagna elettorale prima delle Convention. Perez, Booker e Warren ad esempio si sono recati a casa Clinton lo scorso venerd, e sono stati proprio questi ultimi incontri quelli decisivi nel processo di selezione iniziato dallex First Lady gi prima di chiudere la partita delle primarie con Bernie Sanders.

Mesi in cui lalternanza di nomi stata frenetica. C stato ad esempio il momento di Elizabeth Warren, lex sceriffo di Wall Street oggi senatore del Massachusetts. Una dura e pura della corrente liberal e per questo funzionale - si diceva - a recuperare i voti dellelettorato della sinistra di partito catturati dalla rivoluzione anti-establishment del senatore social-democratico. La sua stella per si spenta con lendorsement di questultimo alla Clinton, e forse anche per le amicizie di Hillary con certi banchieri martellati dalla Warren quando guidava lagenzia di tutela dei consumatori di servizi finanziari.

C stato il momentum di Booker, afro-americano, 47 enne ex sindaco di Newark, in ascesa durante le battute iniziali delle primarie, memorabile il bagno di folla che lo acclam in New Hampshire. Paga per il giuramento prestato a Obama nel Hillary non dimentica. Il grande flop stato Julian Castro, segretario per lo Sviluppo urbano, ispanico e texano, doti che sembravano perfette per contrastare un Trump irriverente con i messicani e inviso allestablishment del Gop Bush-centrico.

A penalizzarlo forse sono i suoi 41 anni, come dire: Hillary non vuole bruciarsi bruciandolo. Ordine pubblico, immigrazione, lotta al terrorismo e rilancio delleconomia, a partire dalla denuncia dei trattati globali sul commercio che penalizzano i lavoratori americani. I dettagli dellagenda di Donald Trump restano vaghi, forse anche per una scelta strategica: lui lo sfidante dellopposizione, e pu puntare soprattutto sulla denuncia dei mali dellAmerica.

Quindi indica i temi su cui intende intervenire e, visto lalto tasso personalistico della sua campagna, invita gli americani a fidarsi delle sue soluzioni, anche se non le spiega nei particolari. Il discorso di gioved sera alla Convention di Cleveland, per, ha iniziato a tracciare un programma concreto, partendo dalle paure che scuotono gli americani.

Il primo punto senza dubbio lordine pubblico, rispondendo anche alle ansie provocate dai recenti attacchi alla polizia. Qui non ha detto che tipo di finanziamenti o strumenti offrir, ma ha chiarito che fra la retorica del movimento Black Lives Matter e la difesa degli agenti lui schierato dalla parte opposta di Obama. Il secondo punto limmigrazione, che stata il tema con cui ha attirato lattenzione allinizio della candidatura, ma ora si salda anche alla minaccia terroristica.

Ha ripetuto che costruir il muro lungo il confine col Messico, per fermare gli illegali, i criminali e il traffico di droga. Nello stesso tempo, ha aggiunto che vuole bloccare limmigrazione dai Paesi a rischio terrorismo, per assicurare che entrino solo amici: Se non lo siete, non vi vogliamo.

Il discorso riguarda a maggior ragione i rifugiati in arrivo dalla Siria, dove secondo lui si possono nascondere terroristi. Il terzo punto proprio la lotta allIsis, che promette di sradicare. Finora non aveva spiegato come, ma mercoled ha indicato i tre punti centrali della sua strategia: potenziare lintelligence, abbandonare la politica dei cambi di regime, e lavorare con gli alleati.

Niente promesse di inviare truppe sul terreno. La politica dei cambi di regime in real-. Il discorso di gioved sera ha iniziato a tracciare un programmo concreto, partendo dalle paure che scuotono gli americani.

Lo sfidante populista Trump mostra un profilo pragmatico Nel discorso di chiusura i temi chiave: sicurezza, immigrazione e lotta al terrore t era stata inventata dai consiglieri neocon di Bush, e Obama sta gi facendo alcune di queste cose, ma forse Trump intende unalleanza col leader russo Putin, e magari unintesa con lo stesso Assad in Siria, pur di debellare Daesh. Per rilanciare leconomia, punta sulla riduzione delle tasse, delle regole, e della burocrazia che soffoca il genio imprenditoriale americano: Sono il candidato che ha proposto le riduzioni fiscali pi profonde, e vedrete come faranno tor-.

Questa idea fa parte del bagaglio ideologico tradizionale repubblicano, ma insieme Trump ne propone unaltra pi indigesta per i compagni di partito, come la denuncia dei trattati internazionali per il commercio.

Su questo punto, lo Speaker della Camera Ryan non daccordo, e anche gli insider favorevoli a Donald, come il presidente del Gop a New York Ed Cox, ammettono che ci sar una discussione. Trump vuole cancellare i trattati perch cos. Il Gop per un partito liberista e molti suoi sostenitori sono imprenditori che si giovano della globalizzazione.

Donald poi promette di liberare le risorse energetiche americane, favorendo quindi lindustria estrattiva contro. Al netto del discorso di Donald Trump, il pi lungo che una Convention ricordi dai tempi di Bill Clinton, il gran finale stato scritto da Ivanka.

Senza dubbio la scommessa pi riuscita della Convention da parte del tycoon newyorkese che, non a caso, per il sermone di chiusura si fatto presentare dalla sua primogenita. Ivanka salita sul palco con uno schema ben preciso e con un copione assai calibrato sotto gli occhi. A lei pap Donald ha affidato il compito di cata-. E sembra sia riuscita nel suo compito a giudicare dallapplauso, il pi lungo della Convention, che ha incassato al termine dellintervento. Ricorda quando giocava con i Lego hotel e palazzi ovviamente sul tappeto dello studio del pap, mentre lui le ripeteva Devi pensare in grande.

Ivanka ha raccontato di un uomo completamente agli antipodi dellomofobo e cinico sciupafemmine di cui si racconta. Nelle aziende di mio padre ci sono pi dirigenti donne che uomini, ha sottolineato con cura. Ivanka parla alle lavoratrici in famiglia: Da mio padre le donne sono pagate allo stesso modo degli uomini in virt del lavoro che fanno, e quando diventano mamme, vengono aiutate e non tagliate fuori.

App UnipolSai

Parla come una democratica, ma ai repubblicani piace e non fa mistero della sua indole trasversale: Non sono repubblicana e non sono democratica, ma se mio padre dice che riporter lAmerica a essere un grande Paese lo far davvero. Ivanka Trump ha descritto un uomo agli antipodi rispetto allomofobo e cinico sciupafemmine di cui si racconta. Significativa anche lapertura ai gay, perch conferma che sui temi sociali Trump non segue la tradizione repubblicana. Non ha mai citato laborto nel suo discorso.

Le iniziative per attirare il voto femminile le ha delegate alla figlia Ivanka, che ha promesso di battersi per la parit dei salari e laiuto alle madri per crescere i figli.

Come quello dimostrato alle primarie quando in virt della sua amicizia con Chelsea Clinton ha impedito che lo scontro tra i genitori ricadesse sui figli. C chi chiede se in caso di vittoria sar Ivanka a entrare alla Casa Bianca accanto a Donald, e non Melania, quasi trasparente se non per le accuse di plagio e labito dalle maniche ampollose. Le credenziali da real first lady le ha tutte Ivanka: 34 anni e studi eccellenti, il braccio destro del padre nella Trump Organization, ha fondato un magazine online ed autrice del best seller The Trump Card: Playing to Win in Work and Life.

Se Michelle Obama fa vanto di acquistare abiti pret a porter del popolare J. Crew, lei risponde con il vestito da dollari indossato per il gran finale di Cleveland.

Ovviamente griffato Ivanka Trump. A Torino il centro di ricerca sullintelligenza artificiale.

Bello discutere con Jeff Bezos a Firenze e belli i progetti di Amazon per lItalia con oltre mille nuovi posti di lavoro lavoltabuona. Cos il premier Matteo Renzi ha annunciato ieri su Twitter laccordo con Amazon che porter in Italia investimenti e posti di lavoro: lazienda di Seattle spender milioni di euro per il nuovo centro di distribuzione a Passo Corese, a 30 km da Roma. Il nuovo polo logistico inizier lattivit nellautunno del , e sar il secondo centro di distribuzione di Amazon nel Paese dopo quello di Castel San Giovanni.

Si svilupper su 60 mila metri quadri e occuper persone nei prossimi tre anni, dando un impulso anche allo sviluppo delleconomia locale. LItalia pu costruire il futuro anzich limitarsi a subir-. Bello discutere con JeffBezos a Firenze e belli i progetti di amazon per lItalia con oltre mille nuovi posti di lavoro lavoltabuona Matteo Renzi. Non attardiamoci con le solite polemiche, proviamo a cambiare, sul serio, scrive Renzi.

Alexa parler piemontese. Una parte di questo futuro sar costruita a Torino, dove Amazon aprir entro lanno un centro per la ricerca informatica su riconoscimento vocale e comprensione del linguaggio naturale: il Ceo di Amazon su Twitter si definisce emozionato nel darne lannuncio. Torino stata scelta per la quantit di talenti a cui poter attingere e per la vicinanza con le Universit, come spiega lazienda di Seattle.

Oggetto delle ricerche sar il machine learning, una branca dellintelligenza artificiale basata su algoritmi che consentono analisi predittive a partire da ampie raccolte di dai, senza che i sistemi siano stati programmati apposta. Non fantascienza: questa tecnologia gi usata per lassistente vocale Alexa, al momento disponibile solo in inglese su gadget come Amazon Echo, Echo Dot, Amazon Fire TV e Amazon Tap, ma la posta in gioco molto pi alta di quello che sembra.

Dal momento che Alexa, come gli altri assistenti vocali, basata sul cloud, possibile infatti implementarla praticamente in ogni apparecchio: dalle auto c un gi accordo con Ford alla televisione, dal frigorifero alla cucina.

Basta che siano connessi a Internet. E sul fronte dellintelligenza artificiale si muovono tutti i grandi dellinformatica, da Google a Facebook, da Microsoft ad Apple. Le assunzioni per il centro di sviluppo torinese inizieranno a breve; allinizio sono previsti dieci elementi, destinati a crescere in futuro.

Proprietario del Washington Post, fondatore di Blue Origin, unagenzia di viaggi nello spazio, inventore del pi grande negozio del mondo, virtuale e no, Jeff Bezos ha piani di sviluppo importanti anche per lItalia. Assicurazione RC Auto. Soccorso Stradale Premium. Viaggi e Tempo libero. Assistenza Clienti. Domande Frequenti.

Moduli e Contratti. Rete di Vendita. Home Business. Servizi Telepass. Servizi Gestionali e di Assistenza. Home Truck. Servizi Premium.


Ultimi articoli