Blog di viaggio di Andrea. Spero che questo blog mi aiuti a viaggiare!

Blog di viaggio di Andrea. Spero che questo blog mi aiuti a viaggiare!

SCARICARE ELETTROSTATICA WIKIPEDIA

Posted on Author Kagrel Posted in Film


    In fisica classica l'elettrostatica è una branca dell'elettromagnetismo che studia le cariche . Crea un libro · Scarica come PDF · Versione stampabile. In elettrostatica, l'induzione elettrostatica è un fenomeno tale per cui la carica elettrica . Crea un libro · Scarica come PDF · Versione stampabile. L'effetto triboelettrico è un fenomeno elettrico che consiste nel trasferimento di cariche La formazione delle cariche elettrostatiche non richiede necessariamente lo strofinio. di scarica elettrica che portano a riscaldamento ( fenomeni piroelettrici) e ritorno parziale degli elettroni scambiati al materiale originario (in inglese. L'elettricità statica è l'accumulo superficiale e localizzato di cariche elettriche su di un corpo Crea un libro · Scarica come PDF · Versione stampabile.

    Nome: elettrostatica wikipedia
    Formato:Fichier D’archive
    Sistemi operativi: Android. Windows XP/7/10. iOS. MacOS.
    Licenza:Gratuito (* Per uso personale)
    Dimensione del file: 48.32 MB

    L' elettricità statica è l'accumulo superficiale e localizzato di cariche elettriche su di un corpo composto da materiale isolante. Questo fenomeno è stato osservato e descritto fin dall'antichità; i greci effettuarono esperimenti in tal senso con l' ambra gialla, dal cui nome greco, elektron , prende il nome l' elettricità.

    Sono molteplici i casi in cui è possibile riscontrare questo fenomeno nella vita di tutti i giorni a partire ad esempio dagli abiti in tessuto sintetico che si elettrizzano, alla scossa che si avverte scendendo e toccando la carrozzeria dell'automobile, dai capelli che si rizzano dopo essere stati pettinati, alle particelle di polvere che rimangono attratte dai tubi a raggi catodici dei televisori.

    Questi fenomeni si verificano principalmente in giornate secche, perché l'umidità è un ottimo conduttore che permette alle cariche di disperdersi prima di creare un potenziale elettrico sensibile, ed in giornate ventose, perché il veloce movimento dell'aria dà luogo ad effetti d'attrito simili a quelli riscontrati nell'elettrizzazione per strofinio.

    Altri progetti. Da Wikipedia, l'enciclopedia libera. Questa voce sull'argomento elettromagnetismo è solo un abbozzo.

    Quando sono presenti più di due cariche, la forza complessiva esercitata su una carica è la somma vettoriale delle forze elettriche esercitata dalle altre cariche sulla carica elettrica che stiamo considerando.

    In un sistema in cui le cariche sono fisse, il principio di sovrapposizione implica che la forza esercitata fra due cariche qualsiasi è indipendente dalla presenza delle altre cariche.

    La forza elettrica, come la forza gravitazionale, è una forza che agisce a distanza, anche quando gli oggetti non sono in contatto diretto tra di loro. Per giustificare questo comportamento a distanza si dice che una carica crea un "campo" nel quale interagiscono le altre cariche. L'analogia con il campo gravitazionale è immediata:.

    LinkWithin

    Da Wikiversità, l'apprendimento libero. Forza elettrica e campo elettrostatico. Categoria : Lezioni di Fisica classica.

    Categoria nascosta: Risorse non curate da nessun dipartimento. Per ridurne i rischi si utilizzano i parafulmini. Le scariche elettriche sono attratte dalla presenza di materiali conduttori oppure di energia nelle sue varie forme, e, a parità di materiale, tendono a concentrarsi sulle punte.

    Infatti, la densità di carica elettrica rapporto tra la carica del corpo e la sua superficie misurabile in un materiale conduttore risulta massima nelle sue punte e sui suoi spigoli, dove tendono a concentrarsi le particelle elettriche libere, in quanto essendo la carica q costante, al diminuire della superficie S del corpo aumenta la densità di carica: è in base a questo principio che funziona il parafulmine.

    Le proprietà dei conduttori

    La casa, ed in generale i luoghi al chiuso costituiscono un riparo sicuro in caso di temporale. All'interno si consiglia di:. Al chiuso i cellulari sono sicuri da utilizzare in quanto il loro campo elettromagnetico è troppo debole per attrarre in forma significativa i fulmini.

    L'automobile e gli aeroplani sono pressoché sicuri perché sono una gabbia di Faraday e quindi isolano l'ambiente interno dai campi elettrostatici presenti al loro esterno.

    Struttura di una bobina a doppia scintilla NGK

    In mancanza di un luogo chiuso, la posizione più sicura è quella in cui si sta piegati sulle proprie ginocchia, senza stare in piedi o sdraiati sul terreno, evitando di stare in gruppo con altre persone. La prossimità di elementi sporgenti, come alberi, e pali e il contatto con masse d'acqua, come il mare e i laghi, è fonte di rischio.

    Il corpo umano è esso stesso un conduttore elettrico: per questo la posizione piegata sulle ginocchia, e isolata dagli altri, è quella che minimizza la superficie conduttrice e di scambio termico che potrebbe attrarre un fulmine [9]. Nelle religioni politeistiche è spesso il principale attributo delle divinità sovrane come: Giove , Zeus , Teshup degli Ittiti, il germanico Thor e Perun degli antichi Slavi. Altri progetti. Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

    Disambiguazione — Se stai cercando altri significati, vedi Fulmine disambigua. URL consultato il 13 novembre archiviato dall' url originale il 13 novembre Retrieved on URL consultato il 5 luglio URL consultato il 9 luglio archiviato dall' url originale il 4 agosto In elettrostatica , l' induzione elettrostatica è un fenomeno tale per cui la carica elettrica all'interno di un oggetto viene ri-distribuita a causa della presenza di un altro oggetto carico nelle vicinanze.

    A causa dell'induzione un oggetto elettricamente carico posto nelle vicinanze di un corpo conduttore neutro provoca il manifestarsi di carica su quest'ultimo, senza che avvenga contatto tra i due, poiché la distribuzione di carica che vi era inizialmente nell'oggetto neutro non è più uniforme. Il fenomeno dell'induzione elettrostatica è dovuto ad una ben precisa proprietà della carica: il bipolarismo , e cioè il fatto che in natura esistono cariche di due tipi diversi, le quali convenzionalmente vengono distinte da un segno positivo o negativo, e dal fatto che la diversità del segno delle cariche genera attrazione e nel caso di concordanza del segno repulsione.

    L'induzione elettrostatica si basa quindi sul principio di redistribuzione delle cariche , secondo cui un oggetto carico, posto vicino ad un conduttore neutro , è in grado di attrarre a sé le cariche di segno opposto e di respingere quelle dello stesso segno.

    Grazie a questa redistribuzione è possibile creare una carica parziale di segno opposto a quella dell' inducente con conseguente generazione di una forza attrattiva. In equilibrio elettrostatico il campo elettrico interno ad un conduttore deve risultare nullo per il teorema di Gauss , il campo nelle vicinanze della superficie del conduttore deve giungere ortogonale per la Legge della Circuitazione ; di conseguenza tutto il conduttore deve essere equipotenziale.

    Per questo motivo, avvicinando un corpo carico ad un conduttore si osserva una ridistribuzione delle cariche sul conduttore.


    Ultimi articoli