Blog di viaggio di Andrea. Spero che questo blog mi aiuti a viaggiare!

Blog di viaggio di Andrea. Spero che questo blog mi aiuti a viaggiare!

PROGRAMMA BOLLE FATTURA SCARICARE

Posted on Author Bragis Posted in Film


    Contents
  1. Documenti di trasporto (DDT)
  2. Programmi per fatture
  3. Menu principale
  4. MicroFatture Extra (Windows)

Invoicex è un ottimo programma di fatturazione, gestione di magazzino e la gestione del magazzino e la fatturazione di bolle da ordini e bollettazione da Si può scaricare gratis, ma permette di creare solo un numero limitato di fatture. I programmi per fatture ci permettono di conservare tutti i conti al sicuro 10 programmi gratis di fatture e contabilità che sono liberi da scaricare e da come fatture (immediate e differite), DDT, bolle, ricevute e note di credito. Semplice, utilizzare uno dei tanti programmi per le fatture. di fatturazione disponibile in italiano in due versioni: una da scaricare gratis e una a pagamento . Oppure utilizzando una soluzione gratuita come myfoglio che ti permetterà di gestire oltre che le fatture,preventivi, bolle, ricevute e proforma. Per creare un.

Nome: programma bolle fattura
Formato:Fichier D’archive (Programma)
Sistemi operativi: iOS. Android. Windows XP/7/10. MacOS.
Licenza:Gratuito (* Per uso personale)
Dimensione del file: 41.72 Megabytes

Inoltre, sai qual è una delle tante differenze fra Easyfatt ed un programma per fatturazione gratis come tanti che si possono scaricare dal Web? Con programmi per fatturazione gratis e gestionali free te la devi cavare da solo, qualunque problema tu possa avere. Con il software per la fatturazione Easyfatt puoi invece godere del Danea Support Plan. Grazie al Danea Support Plan non ti sentirai mai lasciato a te stesso con un programma che non riesci ad usare, che non funziona o che non si adegua alla realtà nella quale operi: un supporto tecnico a cinque stelle è a disposizione per risolvere problemi, fornire informazioni e lavorare al miglioramento continuo del programma.

Easyfatt è anche Stampe personalizzate L'aspetto della fattura non ti convince? Con il pratico editor integrato modifichi le stampe a tuo piacimento di: preventivi, fatture, listini, cataloghi, etichette, etc.

Sommando questo importo al saldo attuale del cliente si ottiene la corretta esposizione cambiaria del cliente, che viene controllata e segnalata campo: acquisizione ordini in caso di superamento del fido campo: fido in emissione documenti. Lanciando periodicamente di solito alla scadenza dei pagamenti il programma Ricalcolo saldo inizio con l' opzione Esposizione cambiaria viene aggiornato il campo medesimo.

Listini clienti , fornitori e abbinamento prezzi speciali Il programma puo' gestire sia i listini clienti sia quelli fornitori in varie modalità.

Gestione listini in valuta estera e in Euro con la possibilità di usare prezzi unitari da 2 a 6 decimali personalizzabile dall'utente in dati ditta attiva. Gestione listini automatica con variazioni in percentuale, a valore o sostituzione e controllo dell' eventuale arrotondamento.

Tutta la modulistica e' personalizzabile al fine di stampare i codici degli articoli o degli articoli abbinati con la descrizione relativa. Gestione di detti prezzi speciali automatica con variazioni in percentuale, a valore o sostituzione e controllo dell' eventuale arrotondamento e duplicazione sui costi di acquisto per successive ed eventuali valorizzazioni di magazzino.

La proposta avviene se esiste l'abbinamento con la seguente precedenza : Prezzo e sconti x articolo abbinato ACF-ART se esistente e non 0 3 sconti x categoria merceologica dell'articolo MCF-MER se esistente clienti e fornitori Prezzo di listino clienti e fornitori se non 0 Costo standard o ultimo costo solo fornitori. La creazione manuale di un listino articoli avviene attraverso l' anagrafica articoli.

Documenti di trasporto (DDT)

Prima viene selezionato l' articolo nel quale si vuol memorizzare il prezzo di listino; poi si seleziona il bottone LISTINI e si vedono i listini e i prezzi corrispondenti se già inseriti.

Per inserire un nuovo listino, si digita il tasto funzione F4, si sceglie il listino precedentemente caricato dalla relativa tabella, e si specifica il prezzo per quell' articolo.

Si registra il tutto con F Per modificare manualmente il prezzo di un listino già inserito si preme il tasto INVIO sul listino visualizzato e si varia solo il prezzo. F11 per confermare. La creazione automatica di un listino ha come presupposto l' esistenza di un' altro listino.

Questa operazione ha in realtà' lo scopo di duplicare un listino già esistente anche in valuta diversa , elaborando poi il listino creato.

Viene specificato il listino da creare deve essere gia' stato codificato nella relativa tabella e visualizzata la sua valuta. Viene poi richiesto il listino di partenza da cui copiare i prezzi. Altre richieste sono i range per categoria merceologica e per codice articolo dove creare il nuovo listino. L' arrotondamento va scelto se le valute dei due listini interessati all' elaborazione sono differenti.

In questo caso il prezzo convertito di arrivo viene arrotondato secondo i decimali della valuta del nuovo listino. Se i due listini hanno valuta uguale il risultato riportera' prezzi uguali.

L'arrotondamento per valute uguali puo' essere selezionato a no oppure, se si, si ottiene un' arrotondamento con numero di decimali specificati in dati ditta attiva per l' euro : da 2 ad un massimo di 6, trattandosi infatti di prezzi unitari.

E' quindi possibile con questa operazione avere un listino in valuta e crearne uno nuovo corrispondente ma con valuta diversa. Se i due listini hanno la stessa valuta si ottiene una duplicazione esatta del vecchio listino. Elaborando successivamente il nuovo listino gestione si otterra' una modifica dei prezzi mantenendo anche la copia del vecchio.

Se la variazione e' in percentuale viene richiesto l' eventuale arrotondamento : se 1 l' importo viene arrotondato all' unita della valuta del listino si arrotondano matematicamente i decimali che non appariranno se 0,1 l' importo viene arrotondato al decimo della valuta del listino si arrotondano i centesimi se 0,01 l' importo viene arrotondato al centesimo della valuta del listino si arrotondano i millesimi e cosi' via fino a 6 decimali.

Per particolari elaborazioni e' possibile copiare il prezzo di listino ottenuto sul costo medio, ultimo o standard indicando si all' opzione copia su costi e specificando il deposito proposto quello di produzione. I costi medio, ultimo e standard possono essere gestiti manualmente o venir calcolati dall' aggiornamento progressivi caso più comune. Per creare un listino e' sufficiente indicare il costo di partenza medio, ultimo o standard e il deposito specificato; poi il listino da creare, il range per le categoria merceologiche e per i codici articolo, e il tipo di variazione.

Il secondo prezzo inteso come offerta o simile , se diverso da zero, viene adesso sempre proposto rispetto al primo in tutte le procedure di Radar. L' aggiornamento dei listini in real time è una novità di Radar.

Programmi per fatture

Viene proposta la domanda se : 1 l' utente è abilitato a aggiornare i listini 2 il prezzo è modificato rispetto al prezzo di listino proposto 3 la registrazione interessa il Cliente o il Fornitore resta escluso quindi Altro 4 l' articolo è Codificato sono esclusi ovviamente i descrittivi, i non codificati, i forfait se quel listino nell' articolo non esiste viene creato e anche l'eventuale collegato messaggio utente ma senza conferma Oltre al prezzo 1 di listino viene anche modificato il secondo prezzo se esiste la relazione tramite la percentuale sopra spiegata.

Viene anche modificato il listino collegato che rappresenterà in questo caso una copia del prezzo e anche il relativo secondo prezzo se esiste la relazione tramite la percentuale.

Anche il listino collegato, dichiarato in Tabella Listini, è una novità di Radar. Serve a tenere allineati 2 listini Es. Il collegamento si interrompe al primo livello; se il listino collegato è a sua volta collegato ancora ad un altro, l' aggiornamento non viene effettuato.

L' abbinamento dei clienti o fornitori con gli articoli, al fine di gestire i prezzi speciali, puo' avvenire in maniera manuale o automatica. Se manuale, la partenza per l' inserimento dei dati e' l' anagrafica clienti o fornitori.

Per inserire un nuovo articolo, si digita il tasto funzione F6, si sceglie l' articolo dall' anagrafica, e si specificano i vari dati validi per l' abbinamento. Per modificare i dati di un articolo gia' abbinato si preme il tasto INVIO sull' articolo visualizzato e si procede alla variazione.

I dati dell' articolo abbinato richiesti sono : Codice Articolo : come da anagrafica articoli. Codice Articolo abbinato : di solito e' lo stesso codice di sopra ma e' modificabile per piu' abbinamenti. Se il tipo di elaborazione e' crea vengono inseriti gli abbinamenti per i range di record selezionati : cliente o fornitore e i loro codici, range da agente a agente e quali articoli abbinare. Nella parte bassa vengono richiesti i dati che riempiranno i campi dell' abbinamento : sono gli stessi che vengono usati nell' inserimento manuale.

Gli importi inputati saranno uguali per tutti gli articoli creati, quindi, scopo del programma e' di creare l' abbinamento per una successiva variazione manuale dei prezzi. In piu' e' possibile inputare i prezzi o crearli da un listino di partenza.

Se il listino e' di tipo cliente l' importo verra' copiato sul prezzo di vendita, se fornitore sul costo d' acquisto. Se il tipo di elaborazione e' elimina vengono attivati solo i campi richiesti per determinare il range di eliminazione : cliente o fornitore e i loro codici e il range da articolo a articolo.

La cancellazione elimina i record abbinati.

Menu principale

Dopo aver scelto il range degli abbinati dove operare, tramite la selezione del cliente o fornitore con i loro codici, e il range delle categorie merceologiche e degli articoli, il programma richiede quale prezzo si intende modificare : acquisto, base, vendita o extra.

La sezione successiva e' uguale alla gestione articoli, con il tipo di variazione in percentuale, a valore, sostituzione e l' eventuale arrotondamento. Packing list normale e con evasione ordini La procedura inizia con la scelta ordini da evadere per cliente. Si sceglie per prima il cliente e poi con il tasto F11 si visualizzano solo gli ordini aperti. La selezione di questi ultimi avviene con il tasto invio, quando compare un asterisco in corrispondenza della colonna Sel l'ordine e' selezionato per la preparazione del packing list.

Tramite lo stesso tasto invio su un ordine selezionato esso si deseleziona. Con il tasto F4 e' possibile passare all' elaborazione di un altro cliente.

MicroFatture Extra (Windows)

L'ordine selezionato viene "prenotato" nella gestione ordini e quindi se viene modificato, si visualizza un messaggio tipo "prenotato per packing-list". Scaricalo gratis. Gli utenti domestici e le imprese con meno di 5 dipendenti possono ottenere una versione gratuita di questo programma.

Scarica qui la versione gratuita , che non prevede una scadenza e contiene quasi tutte le funzionalità della versione professionale.

Caratteristiche del software di fatturazione Crea fatture, preventivi e ordini in tutta semplicità Personalizza le fatture con logo, intestazione, note e molto altro. Salva e invia fatture in file PDF Invia tramite e-mail o fax direttamente dall'applicazione Pianifica le fatture ricorrenti Invia rendiconti automatici ai I clienti con pagamenti in ritardo Supporta tassi d'imposta multiple per i paesi che li prevedono, come il Canada Supporta la fatturazione per attività multiple Web Access consente a più utenti dell'organizzazione di accedere in maniera protetta e usare il programma in rete o addirittura su Internet Accesso mobile protetto al programma attraverso interfaccia Web es.

È necessario installare la versione desktop per l'accesso remoto ed eseguire l'accesso remoto usando il browser dei dispositivi mobili.


Ultimi articoli