Blog di viaggio di Andrea. Spero che questo blog mi aiuti a viaggiare!

Blog di viaggio di Andrea. Spero che questo blog mi aiuti a viaggiare!

SCARICA MODELLO PA04 INPDAP

Posted on Author Zum Posted in Antivirus


    superando l'utilizzo del modello PA04 . Condividi questo contenuto: 5; 0. Personale civile statale: sistemazione posizioni assicurative. Notizia 13/08/ . MODELLO PA04 SEMPLIFICATO – AGGIORNATO RETRIBUZIONI INPDAP – MODELLO PA04 SEMPLIFICATO AD USO DELLE SCUOLE (VERS. INPDAP – MODELLO PA04 SEMPLIFICATO AD USO DELLE SCUOLE – Software per la compilazione del modello PA04 realizzato dalla Direzione Regionale. Richiesta modello PA (ex modello 98) ad uso pensionistico. File 1: PDF document icon Richiesta MOD 98_PApdf — PDF document, 93 kB ( bytes).

    Nome: modello pa04 inpdap
    Formato:Fichier D’archive
    Sistemi operativi: iOS. Android. Windows XP/7/10. MacOS.
    Licenza:Gratuito (* Per uso personale)
    Dimensione del file: 15.78 Megabytes

    Pensiamo che vi sia piaciuta questa presentazione. Per scaricarla, consigliatela, per favore ai vostri amici su un qualsiasi social network. I tasti si trovano più in basso. Pubblicato Gianluca Casali Modificato 5 anni fa.

    Sito della scuola: Benvenuti!! La prova d'esame si svolge nei seguenti passaggi: 1. Dal sito ufficiale collegamento all'indirizzo:.

    La circolare n. Il sistema con cui saranno liquidate le pensioni dei dipendenti pubblici nei prossimi anni si chiama SIN 2. La comunicazione INPS dello scorso 22 marzo pone termine alla fase sperimentale che si era avviata con una precedente circolare INPS del 28 maggio scorso.

    Email obbligatoria se vuoi ricevere le notifiche. Notify me via e-mail if anyone answers my comment. Notificami quando viene aggiunto un nuovo commento. Angelo Greco e iscritta presso il Tribunale di Cosenza, N. Questo sito contribuisce alla audience di Virgilio. A tal proposito, per stimolare una soluzione, sono partite le interrogazioni parlamentari al Ministro Poletti.

    Si spera di poter giungere ad una soluzione in tempi rapidi. Da quando il provvedimento entrertà in vigore sono previsti 30 giorni per stipulare gli accordi con banche ed assicurazioni, a quel punto dovrà essere stipulato un accordo di servizio con l'INPS, il qualè infatti rappresenta l'interlocutore unico col cittadino che, una volta scelti società creditizia e assicurativa avrà rapporti solo con l'Inps.

    Considerando tutte le incombenze che rimangono ancora da espletare in merito al decreto, una possibile data dalla quale far scattare l'operazione potrebbe essere inizio dicembre. La Legge 15 marzo , n. Il decreto riordina le prestazioni assistenziali finalizzate al contrasto alla povertà e rafforza il coordinamento degli interventi in materia di servizi sociali, per garantire i livelli essenziali delle prestazioni in tutto il territorio nazionale. Per maggiori informazioni continua la lettura I sindacati proporranno dunque un anticipo di un anno per ogni figlio per uno sconto massimo pari a tre anni.

    La prima proposta del governo prevede uno sconto contributivo di sei mesi per ogni figlio, fino ad un massimo di 2 anni. Cgil, Cisl e Uil presenteranno una loro controproposta nel prossimo incontro del 13 settembre che sarà valutata dal Governo. I requisiti richiesti sono i medesimi dell'Ape volontaria- salvo l'ulteriore requisito della cessazione del rapporto di lavoro.

    Quali vantaggi e svantaggi rispetto all'ape volontaria? La Rita non comporta alcuna penalità sulla pensione: il reddito ponte consiste infatti nel capitale messo da parte dal lavoratore in una forma di previdenza complementare. Anche per l'accesso all'Ape volontaria avremo una doppia domanda ad Inps, di cui la prima è finalizzata all' accertamento dei requisiti mentre la seconda rappresenta la domanda vera e propria di accesso all'anticipo pensionistico.

    Sulla Gazzetta Ufficiale n. Con Circolare n. I nuovi codici tributo sostituiscono i precedenti e E che restano comunque attivi per effettuare le altre tipologie di versamento per i quali sono attualmente utilizzati.

    Con Risoluzione n. Tale dichiarazione deve essere presentata entro il secondo mese successivo a quello in cui sono registrati gli acquisti intracomunitari, esclusivamente in via telematica. Il MEF, in data 26 luglio ha pubblicato gli elenchi definitivi delle società controllate o quotate soggette alla disciplina dello Split payment.

    Non è stato pubblicato l'elenco delle Pubbliche Amministrazioni soggette a Split payment, in quanto tali soggetti coincidono con le Pubbliche Amministrazioni destinatarie della fattura elettronica obbligatoria ai sensi dell'art. Sul tavolo non solo la revisione degli interventi messi in atto fino ad oggi ma anche e soprattutto la trattazione di temi della c. Fase 2. Sul sito Internet del MEF sono disponibili gli elenchi aggiornati dei soggetti destinatari del meccanismo in esame, non ancora definitivi.

    E' stata approvata alla camera la legge Richetti, legge con cui il trattamento pensionistico di deputati e senatori viene equiparato a quello dei dipendenti pubblici. Ricordiamo che già nel erano stati aboliti i vitalizi, per cui i trattamenti pensionistici per i parlamentari in carica dall'attuale legislatura sono già calcolati con il conmtributivo, con l'entrata in vigore di questa legge tutti i parlamentari anche passati percepiranno le pensioni come tutti gli altri lavoratori a 66 anni e 7 mesi, secondo le norme della legge Fornero.

    Damiano ha esternato le sue perplessità in merito a questa legge, con particolare riferimento alla possibilità, da scongiurare, che la suddetta possa fungere da precedente per un ricalcolo non solo dei vitalizi degli ex parlamentari ma anche della pensione di coloro che hanno maturato la pensione con le norme pre-Fornero che prevedevano il calcolo retributivo.

    Nella circolare del Fondo il punto sulle principali novità. In secondo luogo si cercano soluzioni per valorizzare i periodi che sono stati prestati in particolar modo dalle donne per la cura dei familiari.

    Dopo l'estate invece, partirà il lavoro sulle misure previste dalla Legge di Bilancio ossia Ape volontario, Ape aziendale e Rita. Pubblicate sul sito dell'Inps le FAQ in materia di Ape Sociale che si riferiscono a quesiti di carattere generale quali:. Qui il collegamento. Più in generale la proposta di Damiano è di garantire l'Ape a più persone possibile, da qui la proposta di aprire un tavolo di confronto per ampliare il perimetro di accesso agli anticipi ai lavoratori attualmente esclusi.

    Punto centrale nella politica di Cesare Damiano, l'abbattimento del meccanismo automatico dell'aumento della speranza di vita sarà uno dei punti centrali della ripresa del confronto sulla fase due della riforma della previdenza.

    La questione diventa ancor più gravosa per le donne, considerando anche la chiusura dell'opzione donna e la difficoltà delle stesse di conseguire l'APE sociale dai 63 anni, a causa dell'alto contributivo richiesto 30 anni ; un requisito che la fragile e discontinua attività lavorativa delle donne rende difficoltoso raggiungere.

    Oltre ad una proroga dell'opzione donna sembra si pensi ad abbassare il contributo per conseguire l'APE sociale, da 30 a 20 anni. Un'ipotesi che sta prendendo piede è quella di sganciare il prossimo adeguamento alla speranza di vita perlomeno nei confronti degli addetti alle mansioni gravose quelle undici categorie di mestieri coniate dall'ultima legge di bilancio. Il contratto instaurato non è assimilabile ad alcuna forma di rapporto di lavoro subordinato o parasubordinato.

    Tutto il mondo della politica ha avvertito la necessità di rallentare, se non di bloccare, questo meccanismo automatico, da Damiano a Sacconi il fronte è comune.

    La questione è al centro dei dibattitti da alcune settimane, con i sindacati e una parte di maggiornaza in particolare Cesare Damiano che chiedono la cancellazione di questo meccanismo automatico.

    Ad ogni modo la decisione andrà formalizzata a fine anno, e da qui ad allora le ipotesi sul banco non mancheranno. E' uscita la Circolare n. Cgil, Cisl e Uil hanno inviato una lettera alla presidenza del Consiglio per riaprire il confronto sulla cd. In particolare i temi da trattare sono quelli dell'aspettiva di vita, delle future pensioni dei giovani e il rilancio della previdenza complementare.

    Oggi la ripresa del confronto sui nuovi contratti per i pubblici dipendenti, si tratta di una convocazione confederale, che non rappresenta quindi l'avvio del tavolo operativo ma è comunque un un primo passo di ripresa dopo una lunga fase di stallo. Al seguente Link, sul sito dell'Inps le prime indicazioni per fare domanda di Ape Sociale e beneficio per lavoratori precoci.

    Anche per i cd. Solo a quel punto gli "stimati 60mila" potranno fare domanda. L'onorevole Maria Luisa Gnecchi Pd , con una interrogazione parlamentare, chiede la possibilità di estendere l'isopensione all'opzione donna, alla totalizzazione e al cumulo. L'isopensione permette alle aziende con più di 15 dipendenti di stipulare accordi con le organizzazioni sindacali dei lavoratori e collocare anticipatamente in quiescenza i lavoratori a cui mancano non più di 4 anni dal raggiungimento della pensione di vecchiaia o della pensione anticipata al fine di incentivare l'esodo dei lavoratori più prossimi al trattamento di pensione.

    La proposta parlamentare chiede l'estensione di questo istituto anche alle lavoratrici che utilizzano l'opzione donna, la totalizzazione nazionale e il cumulo dei periodi assicurativi. La soluzione tecnica individuata sarebbe quella di prevedere nello stipendio un "elemento retributivo distinto dallo stipendio", una sorta di indennizzo da perdita del bonus.

    Pubblicati ieri in Gazzetta Ufficiale, entreranno in vigore il 22 giugno i due decreti in materia di pubblico impiego:. La circolare INPS n. Leggi la circolare. Ieri il Presidente del Consiglio Gentiloni ha apposto la propria firma sui Dpcm che disciplinano Ape Social e l'anticipo per i lavoratori precoci, decreti che saranno operativi il giorno dopo la pubblicazione in Gazzetta Ufficiale.

    Le novità apportate dai decreti rispetto alle norme della Legge di Bilancio sono minime. In particolare segnaliamo i termini:. Entro queste date i richiedenti dovranno avere soltanto alcuni dei requisiti previsti , mentre gli altri in buona sostanza l'età anagrafica e contributiva possono essere maturati entro la fine dell'anno.

    Un aspetto che potrebbe creare difficoltà è la previsione di una doppia domanda da parte del cittadino ad Inps per accedere ad Ape sociale, una per la certificazione dei requisiti e successivamente la domanda vera e propria di Ape.

    Ecco i prossimi corsi organizzati da Training in collaborazione con Studio naldi. Il corso esamina i quadri del Modello utilizzati dagli enti pubblici e le novità introdotte dal DL.

    E' stata caricata sul sito una dispensa sulla cd.

    Richiesta modello PA.04 (ex modello 98) ad uso pensionistico

    Per visualizzare la dispensa nell'area riservata clicca qui. Inps, con il messaggio n. Il Ministro ha assicurato inoltre che l'erogazione del beneficio sarà retrodatato al 1 maggio a prescindere dalla data delle domande presentate, il lavoratore avrà dunque diritto ai ratei pensionistici maturati tra la data di riconoscimento del beneficio che sarà comunicata in via definitiva dall'Inps nel mese di Ottobre e quella in cui ha maturato i requisiti per l'accesso ai predetti strumenti.

    Il riesame da parte del Parlamento della manovra bis, riapre la possibilità di apportare nuovi correttivi sui decreti in arrivo.

    C'è la possibilita di ulteriori emendamenti da parte del governo anche a seguito dei rilievi da parte del Consiglio di Stato. Inoltre ricordiamo che il governo non è in ritardo solamente sulla questione anticipo pensionistico, ma di fatto, allo stato attuale, manca anche un provvedimento che consenta il cumulo dei periodi assicurativi tra le gestioni della previdenza pubblica obbligatoria e le casse professionali.

    In particolare, i codici che non devono essere più utilizzati sono: 14 Servizio in presenza di amianto-L. E' arrivato il via libero definito per la presentazione delle domande all'Inps per ricevere il cd. Per le istruzioni operative su compilazione, termini della domanda e di pagamento del premio vedi la circolare INPS n.

    Con la cirolare n. La rettifica della data di fine prognosi, a fronte di una guarigione anticipata, rappresenta quindi un adempimento obbligatorio da parte del lavoratore, sia nei confronti del datore di lavoro sia nei confronti di INPS. Un comportamento inadempiente in questo senso " Dopo il Dpcm sull'Ape sociale è stato messo a punto dal governo il decreto relativo all'Ape volontaria, che è stato inviato ed è ora al vaglio del Consiglio di Stato. Dopo che il decreto sarà stato approvato in via definitiva e registrato presso la Corte dei Conti, affinchè ne possa essere data attuazione, dovranno essere formalizzati gli accordi quadro con le banche e assicurazioni.

    La strada è ancora lunga. Le prime notizie arriveranno il 4 maggio, data in cui il Governo si troverà a rispondere in Commissione Lavoro presso il Senato. Con il D. La legge di Bilancio aveva previsto la possibilità di usufruire dell'Ape sociale ai lavoratori dipendenti che svolgano una o più attività gravose da almeno 6 anni in via continuativa e un'anzianità contributiva di almeno 36 anni. L'art 53, al comma 1, modifica in sostanza l'arco temporale entro il quale maturare i 6 anni di attività faticose o pesanti, che prima corrispondeva ai 6 anni antecedenti la data di decorrenza, mentre ora viene "spalmato" su 7 anni precedenti la decorrenza dell'APE sociale.

    L'INPS, con la circolare 74 del 21 aprile , ha previsto, a partire dall' Si tratta in realtà di una presa d'atto di un orientamento giurisprudenziale ormai consolidato a partire dal Ora al vaglio del consiglio di Stato il decreto firmato ieri dal premier Gentiloni recante norme sull' Ape social , primo fra i tre dpcm previsti per dare attuazione all'anticipo pensionistico.

    Come sappiamo si tratta di un'indennità-ponte per coloro che si trovano in condizione di difficoltà e ai quali mancano massimo 3 anni e 7 mesi alla data di pensione. E' uscito il messaggio n. L'abrogazione dei buoni, a seguito di un ulteriore chiarimento da parte del Dicastero di Via Veneto, non si estende ai voucher per i servizi di baby-sitting che, quindi, potranno continuare ad essere erogati secondo le consuete modalità da parte dell'Inps.

    Per gli aspetti non innovati, si fa riferimento alla circolare INPS n. Buone feste. A marzo il coefficiente per rivalutare le quote di Trattamento di fine rapporto Tfr accantonate al 31 dicembre è pari a 0, Il principio sotteso risulta oramai consolidato in giurisprudenza, si è ribadito più volte come ogni tipo di contribuzione sopravvenuta al maturare dell'anzianità contributiva debba essere esclusa dal calcolo qualora apporti un risultato meno favorevole per il pensionando principio già enunciato in materia di contriuzione volontaria e figurativa per periodi di cassa integrazione salariale.

    La circolare precisa che questi periodi possono essere cumulati con quelli maturarti in Italia al fine di conseguire la pensione di vecchiaia a condizione che si possano far valere in Italia almeno 52 settimane.

    E' preclusa la possibilità di cumulo a coloro che, alla data della domanda, risultino già titolari di un trattamento pensionistico di qualunque tipo a carico di una delle gestioni previdenziali o di una delle organizzazioni internazionali. La pensione italiana sarà calcolata sui soli periodi assicurativi maturati in Italia. Sembra che questo sia il contenuto di uno degli articoli del prossimo Dpcm che regolerà l'anticipo finanziario, Dpcm che dovrebbe essere inviato a breve al consiglio di Stato per l'istruttoria di rito.

    Se per l'ape si è già parlato di un probabile differimento dell'entrata in vigore, pare che per la Rita non siano previsti ritardi; la Legge di Bilancio non ha infatti presvisto l'emanazione di alcun dpcm attuativo.

    Il consiglio dei Ministri ha dato il via al "Def" - documento di economia e finanza- che indica gli obiettivi economici dei prossimi anni. Si parla di un possibile slittamento della pensione anticipata di due settimane. Le ultime dichiarazioni di Marco Leonardi, cosigliere economico della presidenza del consiglio dei ministri, rivelano che "l'ape volontaria avrà tempi più lunghi a causa dei tempi dell'iter burocratico e da quelli che richiederà una piattaforma elettronica dove fare la richiesta".

    Il limite massimo è stato inoltre articolato in 4 fasce :. Leggi il Sole 24 Ore sull'argomento. Si è svolto ieri l'incontro tra il ministro Poletti e le delegazioni sindacali, al centro dell'incontro la cd fase due : in particolare la controversa questione delle pensioni future dei giovani; sempre in quest'ottica pare sia sul tavolo di lavoro una possibile revisione del meccanismo della speranza di vita e dei coefficienti di trasformazione delle pensioni contributive.

    Oltre allo sviluppo della "fase due", si è colta l'occasione per fare il punto sui tanto attesi decreti, che sono ora al vaglio del Consiglio di Stato.

    Già da tempo i sindacati avevano richiesto di allargare la platea di lavoratori impegnati in attività gravose che potessero usufruire dell'uscita anticipata. Il compromesso a cui si è giunti ieri durante l'incontro tra esecutivo e sindacati, e che dovrà essere previsto da un decreto probabilmente quello riguardante gli enti locali , è l'inserimento della franchigia: il diritto all'Ape sociale scatterà anche per coloro che abbiano svolto le attività gravose per sei anni sugli ultimi sette.

    Bisogna considerare infatti che, oltre al decreto sull'Ape volontaria, dovranno essere varati anche quelli sull'Ape social e sui precoci social. Sembra confermata la già vociferata ipotesi di una graduatoria in base all'età per l'accesso all'Ape. Il suddetto criterio di selezione si renderà necessario qualora si dovrà far fronte ad un eccesso di richieste con conseguente esaurimento dei fondi.

    Lo sgravio potrebbe durare tre anni ma la reale durata dipenderà dalle risorse effetivamente disponibili. Un'ipotesi alternativa potrebbe essere quella di un taglio del cuneo su tutti i lavoratori, nuovi ma anche vecchi assunti. I prossimi incontri il primo è previsto per il 6 aprile daranno il via alla cd.

    Fase 2 , si concentreranno dunque su due temi: la pensione contributiva di garanzia per i giovani e la questione dei fondi di previdenza complementare. È quanto è emerso ieri dall'incontro tra i sindacati e i tecnici governativi. Per il le domande dovranno essere presentare invece entro la fine del mese di marzo. E' uscito il messaggio INPS n. Viene rinviata la questione dei liberi professionisti ; "con successiva circolare verranno diramate le istruzioni applicative delle disposizioni in argomento con riferimento ai casi di cumulo dei periodi assicurativi non coincidenti anche presso le Casse professionali", le domande che sono già state presentate non saranno respinte ma tenute in apposita evidenza in attesa delle relative istruzioni.

    A breve seguirà newsletter. E' stato firmato ieri dal ministro Madia il Dpcm che sblocca i fondi per il rinnovo del contratto per gli statali. Dopo l'ok dei ministri Madia e Padoan e del premier Gentiloni, manca ora la decisione finale della Corte dei Conti. La Direzione Generale per le politiche previdenziali ed assicurative comunica che entro il 31 marzo , a pena di decadenza, dovrà essere trasmessa la documentazione per beneficiare del rimborso dell'indennità di malattia per le aziende del trasporto pubblico locale, anno di competenza Leggi la notizia sul sito del ministero del Lavoro e delle Politiche sociali.

    I datori di lavoro devono comunicare le giornate di congedo attraverso il flusso Uniemens, secondo le indicazioni del messaggio Hermes n. Il congedo facoltativo non è stato invece prorogato per l'anno Fonte: Messaggio Inps n. Il numero di cosiddetti Spid il pin unico che permette di accedere ai servizi della pubblica amministrazione assegnati, da quando tutto è iniziato, circa un anno fa, corrisponde pressappoco alla metà rispetto a quelli previsti.

    Il termine per comunicare il monitoraggio dei lavori usuranti relativi al rimane fissato al 31 marzo. Il prossimo incontro in materia previdenziale si terrà il 13 marzo, mentre il 9 si parlerà di lavoro e voucher. Il presidente della Commissione Lavoro della Camera, Cesare Damiano rilancia il tema delle pensioni dei giovani e soprattutto l'urgenza di un'intervento a favore dei lavoratori che hanno cominciato a lavorare dopo il che hanno carriere discontinue fatte di contratti a termine e voucher poiché coloro risentiranno pesantemente del passaggio al calcolo pienamente contributivo.

    Poi ciascun lavoratore aggiungerà i suoi contributi: ma questo assegno base è finanziato dalla fiscalità generale e in parte dalla stessa previdenza.

    È una misura di civiltà, si evita che ci sia un esercito di nuovi poveri, prendendo come standard di dignità un assegno di euro lordi e integrando la parte mancante a tale soglia. Le risorse si possono trovare anche modificando i meccanismi interni allo stesso sistema previdenziale.

    Leggi la circolare n. Questa semplificazione consiste in primo luogo in una dichiarazione del datore sulla tipologia del contratto e la mansione svolta, una sorta di certificazione che verrà poi confrontata con le banche dati Inps, Inail e ministero del Lavoro.

    La domanda potrà essere fatta solo telematicamente da oggi fino alla fine di marzo, mentre la graduatoria sarà pubblicata il 20 aprile.

    Il modello è necessario per la presentazione della dichiarazione dei redditi. Tramite il servizio è possibile visualizzare, scaricare e stampare il modello della Certificazione Unica Per i pensionati la Certificazione Unica è accessibile anche tramite il servizio Cedolino pensione e servizi collegati. Le certificazioni relative agli anni precedenti possono essere consultate e scaricate invece tramite il servizio Fascicolo Previdenziale del cittadino.

    Accedi alla scheda informativa del servizio Certificazione Unica Vengono esaminate inoltre le modalità di presentazione della domanda.

    Sarà quindi, per la seconda volta, ritardata di un anno, a inizio A distanza di dieci anni il test di convenienza operato da Il Sole 24 Ore e Consultique, mostra che, chi ha mantenuto il Tfr in azienda ha ottenuto performance inferiori rispetto a chi ha aderito alla previdenza complementare. La mancata prosecuzione del pagamento delle somme derivanti dai provvedimenti di ricongiunzione in corso comporterà la decadenza della domanda.

    E' stata pubblicata l'ultima bozza del nuovo Testo unico sulla riforma del pubblico impiego. La nuova disciplina regola i rapporti di lavoro dei dipendenti dello Stato, delle regioni, degli enti locali e di tutte le altre istituzioni pubbliche. Con la Circolare n.

    Confermata la ripresa del confronto con i sindacati dopo l'approvazione della legge di bilancio in vista dell'attuazione dei provvedimenti varati. Il primo appuntamento in programma tra il ministro del Lavoro e delle Politiche sociali Giuliano Poletti e i segretari generali di Cgil, Cisl e Uil è stato fissato per il prossimo 21 febbraio.

    Il nuovo cumulo previsto dalla Legge di Bilancio potrebbe rappresentare una scelta vantaggiosa per un lavoratore che avesse invece già optato per la totalizzazione o si fosse avvalso di una ricongiunzione onerosa. La richiesta deve avvenire entro il , mentre la restituzione viene effettuata a decorrere dal dodicesimo mese successivo alla richiesta di rimborso, in quattro rate annuali senza interessi.

    La richiesta non è in ogni caso possibile qualora l'interessato abbia già ottenuto la liquidazione della pensione. Per la totalizzazione la richiesta potrà essere fatta sempre a patto che il procedimento non si sia già concluso.

    La ministra Marianna Madia ha emanato la direttiva n. Nella circolare in oggetto vengono specificati i termini per le operazioni di conguaglio:. I 57 anni rappresentavano infatti il limite minimo per il pensionamento nel , mentre ora tale livello è stato innalzato.

    Come sappiamo, la Legge di bilancio ha dato la possibilità ai lavoratori di cumulare gratuitamente anche gli spezzoni contributivi relativi alle casse dei professionisti. Leggi la Circolare n. Che cos'è la busta arancione? E' uno strumento che consente di avere un quadro della propria situazione contributiva aggiornata e una previsione della futura pensione.

    La busta punta a formare nel cittadino una forte consapevolezza sui temi previdenziali. La replica governativa è arrivata in serata, mentre chi ha chiesto un chiarimento ministeriale è stato Maurizio Sacconi, presidente della Commissione Lavoro del Senato.

    La ragioneria generale dello Stato ha censito, come ogni anno, l'universo della Pubblica Amministrazione. A seguito di questi dati è stata dura la reazione dei sindacati che hanno chiesto in particolar modo lo sblocco dei turn-over. Si pensa alla possibilità di rinviare l'attivazione del pacchetto pensioni di sei mesi dalla data prevista di fine maggio a fine anno.

    Gli occhi sono maggiormente puntati sulla cd "quattordicesima"; il bonus dovrebbe partire da luglio e costare A causa dell'andamento nullo dell'inflazione certificato lo scorso novembre dal decreto del ministero dell'Economia e delle Finanze, rimangono sostanzialmente invariati l'importo ed i limiti di reddito per conseguire le prestazioni sociali, stessa cosa per l'assegno mensile e per la pensione di inabilità civile.

    Anche i limiti di reddito per il diritto alle pensioni in favore dei mutilati, invalidi civili, ciechi civili e sordomuti, sono rimasti invariati. Tra le novità di quest'anno INPS ricorda che viene meno il contributo di solidarietà ex articolo 1, commi e , della legge 27 dicembre n. Ai fini del prelievo del contributo viene preso a riferimento il trattamento pensionistico complessivo lordo per l'anno considerato.

    L'inflazione previsionale , rispetto al è pari a zero. Nonostante la circolare suddetta, restano dubbi sull'effettività di questo recupero, infatti ieri il Ministro del Lavoro Poletti ha comunicato di aver preparato un emendamento al Milleproroghe per estendere al la norma che ha sospeso il recupero nel L'emendamento dovrà poi essere approvato in parlamento.

    La nuova modulistica è disponibile in formato definitivo. Ricordiamo che il termine per la consegna ai lavoratori della CU è il 31 marzo mentre la trasmissione telematica resta fissata al 7 marzo.

    Il Governo sta pensando da diversi giorni all'ipotesi di emanare un provvedimento volto a modificare e migliorare alcune novità introdotte dalla recente Legge di Bilancio; uno dei capitoli coinvolti è quello delle pensioni. Quale sarà l'esito di queste proposte lo scopriremo a breve, in quanto il Governo dovrà emanare i decreti attuativi in particolare quelli riguardanti l'Ape nel brevissimo tempo.

    Legge di Bilancio , all'articolo 1. Cos'è l'E. Il servizio, oltre che per i lavoratori interessati è disponibile anche per i patronati , i quali vi accederanno con le proprie credenziali. Il monitoraggio effettuato da Inps sui flussi di pensionamento ha mostrato come, nel , siano entrate in pagamento oltre mila pensioni in meno rispetto all'anno precedente. Il prossimo Lotto4 di posizioni da lavorare sarà reso disponibile a gennaio La prestazione è compatibile con lo svolgimento di attività lavorativa dipendente o parasubordinata soltanto nel caso in cui i relativi redditi non superino gli 8mila euro annui e con lo svolgimento di attività di lavoro autonomo nel limite di 4.

    I precoci che svolgono determinate mansioni, accedono ai benefici per i lavoratori precoci con 41 anni di contributi. Tale requisito risentirà degli adeguamenti legati alla speranza di vita. Gli incrementi non saranno , invece, a pplicati agli addetti a lavori usuranti fino a tutto il I sindacati chiedono quindi un intervento da parte del governo per evitare la penalizzazione delle pensioni.

    Tra le norme in materia di lavoro e previdenza ricordiamo la conferma, anche per il , del pagamento di pensioni, indennità di accompagnamento e vitalizi al primo giorno di ciascun mese o quello successivo se festivo o non "bancabile" solo il mese di gennaio fa eccezione, con la possibilità per il cittadino di incassare l'assegno dal 3 gennaio.

    Inoltre, in deroga al Jobs Act , è confermata la proroga di un anno dei contratti in essere per lavoratori precari della Pubblica Amministrazione. Da oggi i lavoratori che intendono fruire dei benefici recati dai commi e ss. I lavoratori che si riconoscono nei profili di tutela individuati dalla circolare in questione in questione avranno 60 giorni di tempo a partire da oggi per presentare istanza di accesso: cioè sino al 2 marzo A pena di decadenza.

    I lavoratori ricompresi profili di tutela non regolati dalla predetta Circolare dovranno invece presentare istanza di accesso direttamente all'Inps. A breve una newsletter con tutte le novità sull'ottava salvaguardia! L'articolo appena citato recita, infatti, che a decorrere dalla data di entrata in vigore della legge, ai trattamenti pensionistici spettanti alle vittime del dovere e ai loro familiari superstiti, [ Il calendario delle trattative si aprirà il prossimo 10 gennaio.

    Con la circolare del 18 agosto del sono state illustrate le novità sul congedo parentale fruito in modalità oraria.

    La Circolare del 29 dicembre ha integrato la circolare e illustrato le innovazioni apportate al flusso UniEmens. Con Messaggio hermes n. Il messaggio n. Con Messaggio n. Fino al Nell'augurarvi un buon natale e un felice anno nuovo vi ricordiamo che il nostro studio rimarrà aperto per tutto il periodo natalizio.

    Mappa del sito

    Nel mese di gennaio , i pagamenti di trattamenti pensionistici, di assegni, pensioni e indennità di accompagnamento erogate agli invalidi civili, nonché delle rendite vitalizie dell'INAIL, saranno effettuati il secondo giorno bancabile, la rata sarà quindi erogata da Poste e banche il 3 gennaio Messaggio INPS del A decorrere dal 5 giugno , ai fini del riconoscimento del diritto alle prestazioni pensionistiche e previdenziali es.

    Leggi la nostra newsletter e segui gli aggiornamenti sul nostro sito. Con la conversione in legge del D. Sono stati approvati dalla V Commissione di Bilancio alcuni importanti emendamenti tra cui quello sul cumulo dei periodi assicurativi e sull' estensione dell'opzione donna. Leggi la nostra newsletter con tutti gli approfondimenti.

    Clicca qui per leggere il testo approvato. Leggi la nostra newsletter per scoprire le principali novità della legge di bilancio in materia pensionistica! Non è più ammessa la presentazione della richiesta di PIN da parte di un delegato del richiedente. In caso di impossibilità a recarsi in sede per richiedere il PIN devono essere utilizzate la procedura online o quella del Contact center. Il messaggio contiene specifiche disposizioni per i casi di richiesta PIN da parte del tutore o amministratore di sostegno di persona in tutto o in parte incapace e del genitore di un minore.

    Il testo della Finanziaria è stato inviato alla Commissione europea ieri in serata. Ora la Commissione dovrà valutare il suddetto testo, qualora questo si discostasse troppo dagli obiettivi e dagli impegni europei, la commissione lo respingerà d'emblée entro due settimane e prenderà contatto con il governo italiano; in caso contrario formulerà una valutazione più compiuta intorno a metà novembre.

    Leggi il Comunicato stampa del Consiglio dei Ministri n. Che cos'è l' "Ape Social"? Restano fermi i requisiti di età e contribuzione previsti per le altre tipologie di anticipo pensionistico. Poche risorse, da calibrare. C'è da ricordare che la Legge Cirinnà, che ha riconosciuto l'istituto delle unioni civili, è arrivata dopo il quesito posto dalla consulta e non previsto nella sentenza.

    Leggi l'articolo del Sole24Ore. Il nuovo insieme di misure si affiancherà a quanto via via previsto dalle riforme precedenti. La Corte, nella motivazione della sentenza, rileva un'obiettiva diversità tra il lavoro privato e il lavoro pubblico, sebbene contrattualizzato, e afferma che " sul piano degli strumenti di tutela, forme di riparazione economica, quali, ad esempio, il risarcimento del danno o le indennità riconosciute dalla disciplina privatistica in favore del lavoratore ingiustificatamente licenziato, non possono rappresentare, nel settore pubblico, strumenti efficaci di tutela degli interessi collettivi lesi da atti illegittimi Temporaneamente sospesa, per un problema tecnico, la procedura di dimissioni online.

    Fino al ripristino della stessa, questa è la procedura da seguire:. Compilare il modello disponibile sul sito www. La forma di recesso del datore di lavoro anche nell'ambito della pubblica amministrazione è costituita dall'atto di licenziamento.

    Per saperne di più leggi la nostra newsletter. Possibile apertura di un'ottava salvaguardia per i cd. Le sette salvaguardie precedenti hanno consentito a mila esodati di accedere alla pensione secondo le regole "pre-Fornero". Governo e sindacati hanno firmato un verbale condiviso sugli interventi da attuare nel sistema pensionistico. Verbale che prevede una divisione dei lavori in due fasi:. Fase 1: riguarda le misure su cui c'è stata convergenza e verranno adottate con Legge di Bilancio :. Fase 2: riguarda temi sui quali governo e sindacati si impegnano a proseguire il confronto e che verranno definiti nel corso del prossimo anno:.

    Leggi il verbale del 28 settembre Leggi la newsletter sul sito. Leggi l'articolo sul Sole24Ore. Leggi la newsletter sul nostro sito per tutti gli approfondimenti.

    In applicazione della suddetta disposizione i titolari di pensione con decorrenza compresa entro l'anno , soggetti al divieto di cumulo parziale della pensione con i redditi da lavoro autonomo, per detto anno sono tenuti a dichiarare entro il 30 settembre i redditi da lavoro autonomo conseguiti nell'anno Con sentenza n.

    Nei casi di frazione di anno la predetta riduzione percentuale è proporzionalmente rideterminata. Le disposizioni di cui al presente comma non si applicano nei casi di presenza di figli di minore età, studenti, ovvero inabili. Resta fermo il regime di cumulabilità disciplinato dall'articolo 1, comma 41, della predetta legge n. Per effetto della sentenza n. Leggi la circolare INPS del Questo slittamento serve a definire e ad approfondire gli ultimi temi da parte del governo soprattutto in merito alle risorse disponibili, anche perché oramai c'è convergenza sulla maggioranza dei temi, l'accordo sembra davvero vicino con Cisl e Uil la Cgil ha sospeso il giudizio , Cisl e Uil inoltre premono perché si arrivi a un accordo da firmare, affinché il governo sia vincolato dagli impegni presi al tavolo.

    A disposizione dei "bonus" per i pensionati ci sarà complessivamente un miliardo di euro. Non sono da escludere ulteriori novità al tavolo di domani. La Sentenza n.

    In 12 di essi, inoltre, è previsto contemporaneamente un bonus per restare al lavoro più a lungo. Nel confronto tecnico tra governo e sindacati previste forme di flessibilità per l'Ape.

    Per saperne di più leggi l'articolo del Sole24Ore. I sindacati chiedono che chi ha iniziato a lavorare tra i 14 e i 18 anni, possa avere un bonus contributivo per uscire con 41 anni di contributi. La prima conferma riguarda l' Ape , che sarà per tutti i lavoratori, compresi gli autonomi, con i requisiti contributivi per la vecchiaia e almeno 63 anni di età dal Per il prossimo biennio la misura avrà natura sperimentale. Crescono le adesioni alla previdenza complementare.

    Queste le proposte che dovrebbero essere inserite nella nuova Legge di Stabilità. NO TAX AREA Per aumentare le risorse a vantaggio dei pensionati meno abbienti potrebbe essere allargato il bacino della no tax area, in cui oggi rientrano i pensionati under 75 e con reddito fino a 7. È stato pubblicato sulla G. Leggi il decreto. A seguito delle sentenze del Consiglio di Stato nn. In particolare: 1 sono stati esclusi dal reddito ISEE i trattamenti assistenziali, previdenziali ed indennitari percepiti da amministrazioni pubbliche in ragione della condizione di disabilità; 2 sono state sostituite le spese articolo 4, comma 4 lettere b , c e d del DPCM n.

    Leggi la circolare INPS n. Leggi l'articolo su Sole24Ore. Ricongiunzioni gratuite per tutti anche per andare in pensione anticipata. Leggi l'articolo. I requisiti pensionistici dovranno essere maturati entro il Vedi il Disegno di legge del 10 giugno Il Comune riceve le domande dei cittadini ed effettua le verifiche anagrafiche e il rispetto dei progetti. Depositata il 13 luglio la sentenza n. La Corte ha ribadito che ogni limitazione al diritto della pensione di reversibilità deve rispettare i principi di eguaglianza e di ragionevolezza e il principio di solidarietà e non deve interferire con le scelte di vita dei singoli, espressione di libertà fondamentali.

    Leggi la Sentenza n. La prassi INPS, Ragioneria dello Stato e Funzione Pubblica ha di fatto stabilito che il divieto posto dalla norma non opera in quei casi di estinzione del rapporto di lavoro che non chiamano in causa la volontà del lavoratore e la capacità organizzativa del datore di lavoro.

    Il datore di lavoro è tenuto a reinviare le denunce e a procedere alla eventuale regolarizzazione dei contributi non versati. Leggi il Messaggio. Leggi la Relazione. Con la circolare n. Sono stati corretti alcuni refusi della versione precedente e sono stati aggiunti ulteriori esempi di compilazione.

    Potrebbe piacerti:SCARICA BEIN SPORT

    Allegata al messaggio INPS la nuova versione 2. Leggi il messaggio. Aggiornati da ISTAT gli indici dei prezzi per adeguare il Trattamento di fine rapporto, gli affitti, assegni dovuti al coniuge separato. Periodo di riferimento: Giugno Consulta i cofficienti. Oggi alle 10 è prevista una Conferenza Stampa alla Camera dei Deputati per la presentazione della petizione a sostegno del DDL che ha raccolto oltre Vai al DDL La Corte Costituzionale ha respinto i ricorsi che contestavano la costituzionalità del provvedimento, ritenendo legittimo tale prelievo.

    Dal 13 luglio entreranno in vigore le norme del Dlgs 20 giugno , n. Si ha falsa attestazione della presenza quando il dipendente faccia risultare in maniera fraudolenta di essere in servizio, oppure tragga in inganno l'amministrazione circa l'orario di lavoro effettivamente svolto.

    Se la falsa attestazione della presenza viene accertata in flagranza, oppure mediante l'utilizzo di strumenti di sorveglianza o di registrazione degli accessi o delle presenze, l'Amministrazione deve disporre immediatamente - e comunque entro 48 ore dalla conoscenza del fatto — e con provvedimento motivato la sospensione cautelare del dipendente , senza necessità di ascoltarlo preventivamente. Il superamento di tale termine non determina inefficacia della sospensione e non comporta la decadenza dall'azione.

    La legge punisce anche i dirigenti e i responsabili dell'ufficio che, avendo conosciuto l'illecito, non si siano attivati prontamente per applicare la nuova procedura: tale omissione costituisce illecito disciplinare punibile con il licenziamento, e deve essere comunicata all'autorità giudiziaria ai fini dell'accertamento della sussistenza di eventuali reati.

    Hai letto questo?TWIN PEAKS SCARICARE

    Nell'incontro sono stati affrontati alcuni temi che riguardano chi è già in pensione come il meccanismo di rivalutazione della pensione, l'estensione della no tax Area al momento prevista fino a 8mila euro solo per i pensionati "over 75" e temi che riguardano i futuri pensionandi, come l'introduzione del meccanismo del prestito pensionistico APE.

    Messaggio INPS n. Nuovi diritti e doveri per le coppie omosessuali e anche per le coppie eterosessuali che scelgono di convivere. Nelle unioni civili, in materia previdenziale, se uno dei due partner muore l'altro ha diritto al Tfr e anche alla pensione di reversibilità. La convivenza di fatto, invece, non dà diritto all'eredità legittima e alla pensione di reversibilità, ma il disegno di legge introduce anche i "contratti di convivenza" con i quali è possibile regolare i rapporti economici della coppia.

    Per saperne di più Leggi la newsletter n. Renzi: "La pensione anticipata si chiamerà "ape" e sarà prevista nella prossima Legge di stabilità".

    Sul sito del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali www. Si precisa che le istruzioni di cui alla circolare sono riferite alle lavoratrici del settore privato, sia per il pagamento delle indennità sia per gli aspetti correlati alla contribuzione figurativa. Leggi qui l'articolo completo. Con la nuova pratica telematica, per il lavoratore è facile sbagliare il calcolo del periodo finale di permanenza in azienda.

    In caso di errore è necessario revocare la comunicazione e ripetere la procedura. Per evitare tutte queste incertezze su un elemento importante come la data effettiva di chiusura del rapporto di lavoro, sarebbe utile un chiarimento ministeriale dedicato alla gestione del preavviso nonché alle conseguenze in caso di omessa effettuazione della procedura da parte del dimissionario.

    Vedi il comunicato presente nel sito ministeriale.

    Modello PA04 (o ex modello 98) ad uso pensione

    Entro 7 giorni dalla data di trasmissione del modulo di dimissioni o risoluzione consensuale il lavoratore ha facoltà di revocarle, sempre in via telematica. Una sola username e una password consentiranno di accedere a tutta la Pa. La novità, confermata dal ministero del Lavoro, emerge guardando il video tutorial pubblicato sul sito del ministero.

    E' questo, in estrema sintesi, il principio di diritto affermato dalla Sezione Lavoro della Corte di Cassazione con la Sentenza La nuova procedura relativa alla comunicazione on-line delle dimissioni, obbligatoria dal 12 marzo , non si applica ai dipendenti della Pubblica Amministrazione , ai recessi durante il periodo di Prova e ai lavoratori marittimi. Leggi la news sul sito. La norma è stata pensata al fine di contrastare il fenomeno delle dimissioni in bianco.

    Leggi la circolare INPS. Le comunicazioni individuali vengono ora inoltrate a un primo contingente di circa mila iscritti compresi nel Lotto 2 e ai rispettivi datori di lavoro. Con circolare n. Dalla medesima data viene istituita presso l'INPS la Gestione ad esaurimento del Fondo Gas che subentra nei rapporti attivi e passivi in capo al soppresso Fondo.

    Con successivo messaggio saranno aggiornati ed integrati gli esempi di compilazione della ListaPosPA di cui al Messaggio n. Associandosi al Fondo Perseo Sirio, pur possedendo un reddito superiore alla soglia che consenta di beneficiare del Bonus Renzi, permette di poter accedere ai vantaggi del decreto.

    Leggi l' articolo completo. Per scaricarla, consigliatela, per favore ai vostri amici su un qualsiasi social network. I tasti si trovano più in basso. Pubblicato Gianluca Casali Modificato 5 anni fa. Sito della scuola: Benvenuti!! La prova d'esame si svolge nei seguenti passaggi: 1. Dal sito ufficiale collegamento all'indirizzo:. L'orario di servizio si articola di norma su sei giorni, dei quali cinque anche. Da consegnare stampato nella stesura definitiva al Dirigente Scolastico.

    Da compilarsi in formato digitale e da presentare alla famiglia nei mesi di ottobre.


    Ultimi articoli